Il KDE project ha annunciato l’arrivo della beta di KDE Plasma 5.11, diamo uno sguardo alle novità.

KDE Plasma 5.11 verrà rilasciato in forma stabile il prossimo 10 Ottobre. Lo sviluppo non è iniziato molto tempo fa e nonostante ciò il team ha già pronta una prima beta che include diverse migliorie sotto vari punti di vista.

Disponibile la beta di KDE Plasma 5.11

Diverse novità riguardano Wayland. KWin, il compositore di Plasma, può ora applicare automaticamente la scalatura basata sulla densità di pixel di uno schermo e farlo anche per ogni schermo individualmente. Questo comporterà un miglioramento dell’esperienza utente quando si usano più monitor. Le applicazioni legacy che non supportano questa funzionalità possono essere scalate per rimanere leggibili.

L’interfaccia utente delle impostazioni di sistema è stata aggiornata e consente ora un accesso più semplice alle impostazioni comunemente utilizzate. Questo nuovo design può non piacere: è quindi possibile ripristinare la  vecchia vista ad albero.

plsma 5.11

È ora possibile memorizzare le notifiche perse e scadute in una specie di cronologia. Ciò consente all’utente di ignorare le applicazioni che non segnano le loro notifiche persistenti. La cronologia delle notifiche è abilitata per impostazione predefinita, ma potrà essere disattivata nella versione finale.

kde plasma 5.11

KDE Plasma 5.11 arriverà con un tool tutto nuovo chiamato Plasma Vault che offre funzionalità di crittografia avanzate. Plasma Vault consente di bloccare e codificare set di documenti e di nasconderli da occhi indiscreti anche quando l’utente è loggato. Questi “vaults” possono essere decriptati e aperti facilmente quando l’utente vuole accedervi.

Se siete interessati potete consultare il changelog completo cliccando qui. Vi ricordo che, come Plasma 5.10, anche Plasma 5.11 avrà un ciclo di vita breve basato su un totale di 5 point release e raggiungerà l’EOL il 2 Gennaio 2018.sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • Fenix

    Vi giuro che ogni volta mi ci impegno a farmi piacere kde. Di bello è bello, ma vi giuro che ogni volta diverse applicazioni si chiudevano da sole, o non “partivano” con il cursore che segnalava l’attesa . Sembra che sia pieno di bug.. Ha una marea di roba, ma sembra che sia sempre in beta. Forse succede solo a me. Lo spero!

    • 247

      purtroppo non sei l’unico…e certe applicazioni hanno un interfaccia che è scoraggiante solo a vederle (tipo kmail o ktorrent)

      • Edmond Dantès

        ktorrent è il più facile da usare dell’universo proprio per l’interfaccia (secondo me)…. L’unica pecca di KDE per la mia esperienza è la gestione delle periferiche audio tra casse pc e casse TV, per il resto a mio avviso e secondo la mia esperienza con il suddetto DE direi che è perfetta.

        • 247

          innanzitutto ti ringrazio per la risposta educata,
          comunque le mie esperienze con kde non sono mai state delle migliori, tipo konqueror che carica le pagine una volta si e tre no, e le finestre che dopo un po’ cominciano a fare flickering a palla, (probabilmente sarà colpa della mia scheda video, ma comunque gnome non lo fa). Ovviamente non sto dicendo che gnome sia perfetto ma in generale mi ha dato meno problemi di kde.

          • Edmond Dantès

            Per essere corretti devo dire che Kwin mi crasha con opera e certe volte anche con steam… ok forse dovrei dire che chiudo un occhio sui problemi di questo DE perché mi piace. Gnome è molto elegante come interfaccia ma mi dava problemi con i monitor, tipo monitor pc + TV, invece Mate e Cinnamon su questo punto non hanno assolutamente problemi. almeno così mi è sembrato.

          • 247

            anche io ho qualche piccolo problemino con gnome, come già detto, però chiudo un occhio anche io perché tutto sommato devo dire che il pc mi va molto bene, soprattutto per avere 12/13 anni…

            cosa vuoi farci, per amore si sopporta tutto 😛

    • Auslander

      Si, succede solo a te

      • Fenix

        Ah be come dicevo meglio così. Evidentemente sia sul fisso che sul portatile kde avrà qualche incompatibilità con il mio hardware , mentre gli altri DE funzionano alla grande.

    • Maudit

      A me non succede.

    • skeleton221

      prova le versioni LTS e non quelle appena uscite .

  • Cesoia

    KDE credo di averlo usato solo ai tempi dell’1.0.Era meraviglioso poter disporre di un sistema unix con un desktop “facile” come windows ’95.Purtroppo con il tempo e con l’arrivo di gnome2 molto stabile e dal design piu’ pulito del primo non sono piu’ tornato indietro.Leggendo i vostri commenti scopro con rammarico che i medesimi difetti sono esattamente riportati oggi come allora.
    Deduco che lo stesso team KDE sia “difettato”. Onestamente QT non merita un rappresentante desktop come KDE.
    Manca nei fatti,per una delle librerie grafiche piu’ importanti del mondo unix,un desktop degno di tale nome. Riusciremo a vedere nei prossimi dieci anni qualcosa di veramente interessante?

    • Cesoia

      Dimenticavo….ma siamo sicuri che l’abuso della lettera Kappa sia stata la scelta piu’ azzeccata?

  • Maudit

    Ottimi progressi, questa è la volta che abbandono la 5.8 LTS.

  • testroad

    Secondo me la cosa più interessante è questa: “KWin può ora applicare automaticamente la scalatura basata sulla
    densità di pixel di uno schermo e farlo anche per ogni schermo
    individualmente.”
    Gnome 3.26 può fare la stessa cosa?
    E windows 10 o Macos?
    Questa feature è una cosa che cerco da anni, ho un notebook con schermo 4k e 2 monitor esterni fullhd, sarebbe veramente comodo avere le stesse proporzioni in modo indipendente

  • carlo coppa

    Dopo anni di Unity sono un po di mesi che sono passato a Kde sulle mie macchine (opensuse), davvero un DE straordinario. Finalmente anche in Linux posso gestirmi al meglio il mio touchpad o la gestione energetica e posso gestire le mie macchine in modo efficiente. Ora sto testando Kubuntu 17.10 e finalmente sembra essere buona questa versione, speriamo bene.

No more articles