È disponibile un nuovo aggiornamento per il browser Vivaldi: arriva Vivaldi 1.11.

Questa nuova versione è incentrata sul miglioramento delle opzioni di accessibilità. Se la 1.10 era focalizzata sulla personalizzazione della pagina Start, l’ultima release introduce un nuovo logo dell’app e nuove funzionalità avanzate come il Reader Mode, la possibilità di disattivare le animazioni GIF e un controllo più accurato tramite le gesture con il mouse.

Disponibile Vivaldi 1.11

vivaldi 1.11

La modalità di lettura permette di accedere ai contenuti che interessano senza distrazioni. E’ possibile scegliere il font preferito, la dimensione del testo e tanti altri parametri (inclusa la modalità notturna e l’utilizzo del tema personalizzato).

Una seconda novità riguarda le GIF, che possono essere disattivate facilmente direttamente dalla barra di stato cliccando sull’icona Toggle Images. In questo caso le opzioni di disattivazione selezionabili sono tre: “sempre“, “una volta“, “mai“.

Vivaldi 1.11 introduce poi le gesture personalizzabili per il mouse, comoda funzionalità che consente di sveltire le operazioni più comuni.

La nuova versione di Vivaldi ha corretto anche un fastidioso difetto degli Speed Dials: diversi utenti si erano infatti lamentati della facilità con cui questi potevano essere accidentalmente eliminati. Ora un’opzione prevede ad esempio che si possa nascondere la “X” per la cancellazione accedendo alle Impostazioni del browser.

Per scaricare Vivaldi su Ubuntu potete scaricare il .deb cliccando qui. mentre se volete semplicemente aggiornare potete farlo mediante il software updater.

Per aggiungere manualmente un repo, date il seguente comando da terminale e andate a modificare il file sorgente:

  • gksudo gedit /etc/apt/sources.list.d/vivaldi.list

Una volta che il file è aperto dovete “scommentare” o aggiungere nel caso non sia presente la seguente riga:

  • deb http://repo.vivaldi.com/stable/deb/ stable main

Se siete interessati all’intero changelog di Vivaldi 1.11 potete consultare il blog ufficiale del browser.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • l’ultima volta che ho provato vivaldi era pesante, e lento, non ho resistito molto prima di toglierlo.
    per me il migliore rimane firefox e come secondo browser chromium

    • Jena Plinsky

      Vorrei tanto poter dire la stessa cosa, ma purtroppo per me Firefox rasenta il dramma rispetto a tutti gli altri, sia in apertura software che nel caricamento pagine, anche a profilo pulito. Vivaldi, testato recentemente, non l’ho trovato poi così pesante.

      • hai electrolysis/multiprocesso abilitato in firefox? perchè da quando hanno introdotto il multiprocesso lo trovo velocissimo e quei fastidiosi freeze che aveva un tempo sono spariti tutti.
        vivaldi l’ho testato pochi mesi fa ma era agghiacciante, animazioni lentissime che mi hanno costretto a disattivarle, ma nonostante tutto il browser era comunque lento e poco fluido rispetto a firefox e chromium.
        pessima esperienza

        • Jena Plinsky

          Si è attivo. Tra l’apertura di Chromium è quella di Firefox ho una sostanziale differenza di una decina di secondi utilizzando bene o male le stesse estensioni. Comunque al momento è impostato come browser di default, quei 10 secondi sono disposto a concederglieli visto che siamo cresciuti insieme. Vorrei però che il gap venisse ridotto, meglio ancora se annullato.

          • in tal caso prova Firefox 57 (attualmente in nightly, verrà rilasciata come stable a novembre).

          • boo io sinceramente il tempo del primo avvio non ci faccio neanche caso tanto il pc lo spengo raramente durante la giornata, e rimane quasi sempre acceso, e solo il primo avvio richiede più tempo.
            ma su linux su hdd meccanico (non sto a contare i secondi perchè non è una cosa che mi interessa) però anche chromium non mi pare chissà quanto veloce al primo avvio.
            dal tuo commento prima avevo capito che anche il caricamento delle pagine fosse lento e che normalmente tutto il browser sia lento.
            adesso sull’apertura iniziale concordo (anche se io ho 5 schede bloccate che quindi rimangono sempre presenti) comunque con la versione 55 la velocità d’avvio dovrebbe essere migliorata tantissimo (con oltre 1000 schede, ma immagino che se questo risultato si veda con 1600-1900 schede, il miglioramento ci sia, anche se molto meno marcato pure con meno schede).

    • 247

      è vero che è un po’ pesantino ma come funzioni non ci sono paragoni…firefox e chromium sono browser dove devi eseguire azioni come vogliono loro (e i preferiti di firefox non si possono vedere), vivaldi come vuoi tu considerando tutte le sue opzioni, e tra l’altro stanno anche per arrivare sync e calendario tra poco, e la mail in un futuro non troppo lontano 😉

      • mahh come funzioni non ci sono paragoni mi pare un po esagerato, fino ad ora non ha neanche sync e non è neanche su mobile, quindi per me è inutile (visto che ho bisogno del sync e del supporto mobile), ok verrà aggiunto ma fino ad ora non c’è ed è la funzione più importante per me.
        in che senso con firefox devi eseguire azioni come vuole mozilla?? mi pare molto elastico e personalizzabile, oltre che espandibile tramite le tante estensioni (stesso discorso per chromium ma del quale non puoi modificare l’interfaccia).
        per non parlare poi dell’estensione mozilla “test pilot” che ti permette di testare in anteprima delle funzioni non presenti in firefox ma che potrebbero essere aggiunte in futuro.
        l’unica cosa è che firefox necessita di una svecchiata su preferiti e cronologia

        • 247

          è vero, con firefox si può fare di tutto…la differenza sta nel fatto che con vivaldi non hai bisogno di estensioni per farlo.

          prendi i preferiti per esempio, con vivaldi posso organizzarli come voglio, in ordine alfabetico/per aggiunta/ascendente/discendente, vederne le anteprime, pinnarli sulla home e tante altre cose, e ancora più importante, accederci da dovunque mi trovi con un solo clic,

          su firefox invece sono organizzati solo in ordine alfabetico e se vuoi cercare un preferito che non sia recente, devi aprire il menù dopo, perché firefox ha prima i recenti e poi la lista alfabetica (e comunque anche se non è alfabetica e si può scegliere io non sono riuscito a trovare come organizzare i segnalibri su firefox per windows)

          se ho il ripristino delle schede aperte in chiusura, per esempio, vivaldi mi apre le schede che erano aperte alla chiusura, firefox mi da sempre errore (ops questo è imbarazzante)
          giusto per elencare alcune cose…

          mettici pure che vivaldi è in sviluppo da 3 anni appena, mentre firefox è giunto alla sua versione 55, la differenza di tempo è abissale…e come se non bastasse (anche se apprezzo molto l’etica di mozilla), almeno su windows, firefox le prende palesemente da waterfox eh…

          (ps. il sync di vivaldi è quasi pronto, probabilmente lo vedremo già nella prossima versione)

  • SickBoy

    Io non discuto sulla bontà di Vivaldi, ma alla fine della fiera Chromium/Chrome/Opera/Vivaldi hanno tutti gli stessi pregi e difetti. Non so se posso postare link, ma ad esempio gli stream diretti delle radio su Shoutcast vengono percepiti come roba da scaricare, anziché elementi streaming da riprodurre. Quindi possono anche cambiare nella forma, ma la sostanza è sempre la stessa.

No more articles