Canonical ha annunciato il rilascio di Ubuntu 16.04.3 LTS.

Ubuntu 16.04.3 è la terza point release di Xenial Xerus. E’ caratterizzata dal nuovo “hardware enablement stack” (HWE), ovvero dall’aggiornamento delle ISO con il kernel Linux 4.10, aggiornati anche i driver e i pacchetti predefiniti di Ubuntu.

Disponibile Ubuntu 16.04.3 LTS

ubuntu 16.04.3

Gli sviluppatori oltre al solito lavoro di bug fixing hanno migliorato il supporto per hardware di nuova tecnologia e la gestione energetica da parte dell’OS. Introdotte anche piccole revisioni al GA kernel.

Naturalmente questa point release è disponibile anche per i vari flavours: Kubuntu 16.04.3 LTS, Xubuntu 16.04.3 LTS, Mythbuntu 16.04.3 LTS, Ubuntu GNOME 16.04.3 LTS, Lubuntu 16.04.3 LTS, Ubuntu Kylin 16.04.3 LTS, Ubuntu MATE 16.04.3 LTS e Ubuntu Studio 16.04.3 LTS.

Se avete mantenuto costantemente aggiornato il sistema state già utilizzando Ubuntu 16.04.3 LTS. Se avete installato Ubuntu 16.04 LTS quando è stato rilasciato non riceverete l’HWE automaticamente, dovrete aprire il terminale e dare il seguente comando:

  • sudo apt install –install-recommends linux-generic-hwe-16.04 xserver-xorg-hwe-16.04

Attendete il completamento degli aggiornamenti e, alla fine delle operazioni, riavviate la macchina. Nel caso incontraste dei problemi durante l’aggiornamento del kernel non preoccupatevi: potete eseguire il boot usando il GA kernel selezionandolo dal GRUB boot menu.

Vi ricordo che la quarta point release è attesa per i primi mesi del 2018. Per ulteriori dettagli vi rimando all’annuncio ufficiale da parte di Canonical.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • lindgren

    Per chi ha hardware molto recente la 16.04.2 (e seguenti) è molto utile. Chi ha la fortuna di avere hardware non recente, e non ha problemi particolari, farebbe meglio a rimanere sulla 16.04.1 e aggiornare solo quando esce la 18.04.1

    • ctretre

      L’ultima affermazione mi suona strana, perché in una LTS bisognerebbe disattivare gli aggiornamenti?

      • lindgren

        Nessuno suggerisce di disattivare gli aggiornamenti della 16.04.1. Dando ogni giorno “apt-get update && apt-get dist-upgrade” rimani sul kernel 4.4 LTS ottenendo comunque tutte le patch di sicurezza ed eliminando tutti i bug scoperti nel frattempo. La 16.04.2 e seguenti hanno l’HWE e quindi aggiornano continuamente Kernel e Xorg con la possibilità di avere regressioni impreviste.

    • Stefano Contin

      Di grazia…. E per quale motivo? Sono forse tutti stupidi in Canonical?

      • lindgren

        Con la 16.04.1 rimani col kernel 4.4 LTS, con le patch che ti arrivano regolarmente aggiornando ogni giorno con “apt-get update && apt-get dist-upgrade”. Con la 16.04.3 hai un kernel e xorg più aggiornati ma con possibili regressioni (come è capitato a me). Se tutto funziona a dovere meglio rimanere sulla 16.04.1 che è la vera LTS (la 16.04 era una semplice semestrale con molti bug anche importanti).

  • Francesco

    Buongiorno, io ho la 16.04.2 se copio/incollo nel terminale “sudo apt install –install-recommends linux-generic-hwe-16.04 xserver-xorg-hwe-16.04” , mi dà “Impossibile trovare il pacchetto –install-recommends”: in cosa sbaglio?

    • Francesco

      Ok, trovato googlando la stringa corretta è ”

      sudo apt install –install-recommends linux-generic-hwe-16.04 xserver-xorg-hwe-16.04″

No more articles