Il rilascio di GNOME 3.26 porterà diverse novità anche in Nautilus: ecco alcune anticipazioni.

A breve potremo mettere le mani su GNOME 3.26, nuova release del noto desktop environment che dovrebbe introdurre tante novità. Oggi vi parlo di alcune nuove feature che dovremmo trovare a bordo di Nautilus 3.26, il file manager di GNOME.

Tre nuove funzioni in arrivo su Nautilus

nautilus

Alexandru Pandelea, sviluppatore di Nautilus, è al lavoro sui cosiddetti  color-coded tags. I tag vi permetteranno di marchiare i vostri file con un nome specifico a vostra scelta. L’idea alla base è dare la possibilità agli utenti di effettuare ricerche basandosi sui tag indipendentemente dalla posizione dei dati sui vostri hard disk.

Attualmente questa opzione è ancora lontano dall’essere pronta ma è comunque un work in progress, non è garantito che sia pronta per Nautilus 3.26 anche se è altamente probabile che lo sia.

Full Text Search (FTS)

Gli sviluppatori sono al lavoro per introdurre una funzione FTS (Full Text Search) basandosi su Tracker, un open source file indexing tool.

Se gli utenti vorranno con questa funzione potranno effettuare ricerche anche all’interno del testo dei file. Verrà presentato all’utente un piccolo frammento in cui sarà evidenziato il testo cercato

Nautilus Restore Tab

Tutti noi, per sbaglio, abbiamo accidentalmente chiuso un tab del browser. A me capita ogni giorno. I browser ci permettono di ripristinare facilmente le schede che avevamo aperto. La funzione tab-restore arriverà anche su Nautilus.

Nautilus terrà, in modo del tutto trasparente all’utente, una storia delle tab che avete aperto consentendovi di riaprirle al volo se richiesto.

Come nel browser potrete riaprire le tab chiuse con il comando Ctrl + Shift + T.

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • gnome

    In realtà tag non verranno introdotti in File, ma verrà aggiunta la possiblità di indicare quali sono i file preferiti.

  • jboss

    sarebbe gradita anche lo split e il menu contestuale al rilascio del file nell’operazione drag&drop come fa kde

    • gnome

      Il menu contestuale al rilascio del file c’è, basta che premi “Alt” mentre trascini. Lo use case della split-view è già coperto dal workflow: “apri una seconda finestra e mettile side-by-side” (ctrl+n e poi +Left/Right). In GNOME 3.26 *dovrebbe* arrivare la possiblità di ridimensionare contemporaneamente le finestre mentre sono side-by-side quindi andrà a migliorare la situazione.

  • Kim Allamandola

    Quando ci si deciderà ad ammettere che i fs tradizionali non sono più in grado di soddisfare tutte le necessità attuali sarà un gran giorno…

    • ctretre

      Quando qualcos’altro lo farà, hai un idea?

      • Kim Allamandola

        Lo zfs già da tempo lo fa (la parte fs, lo ZPL, è solo un layer di presentazione possibile sopra lo zfs), pian piano ci si arriverà, solo perdendo un mucchio di valida tecnologia nelle nebbie del tempo come già è accaduto più volte in passato.

  • Maudit

    ma il drag&drop funziona? O serve un plugin?

    • gnome

      si

      • Maudit

        sì funziona o sì serve il plugin?

        • gnome

          sì funziona

    • loki

      funziona senza plugin e in più non crasha niente

      • Maudit

        Fantastico.

  • fiovit

    In Nautilus 3.22 che uso con Debian Stretch Gnome, nelle proprietà di un file o cartella è presente la voce “Tags” a cosa serve?

    • loki

      tagga i file nell’indicizzazione di tracker. puoi mostrarli con “tracker tag -t -s” oppure tramite gui con tracker-needle, ma al momento non c’è nessuna funzione di ricerca per tag in nautilus

      • fiovit

        Grazie.

No more articles