E’ già ora di salutare Ubuntu 16.10 Yakkety Yak: oggi scatta ufficialmente l’EOL.

E’ ufficiale, oggi 20 Luglio Ubuntu 16.10 entra ufficialmente in EOL (end of life). E’ stato rilasciato lo scorso 13 Ottobre 2016 e, in quanto short-term release, il supporto è limitato a soli 9 mesi.

Cessa oggi il supporto per Ubuntu 16.10 Yakkety Yak

Ubuntu 16.10 è stata una release tranquilla, senza particolari novità o colpi di scena, una piccola evoluzione di Xenial Xerus. Possiamo ricordare di Yakkety Yak la preview session di Unity 8, una ISO più grande del solito e l’introduzione di una nuova versione del file manager Nautilus.

A partire da domani non saranno più rilasciati ulteriori aggiornamenti di sicurezza nè patch e i pacchetti non verranno più aggiornati… In sostanza il supporto cessa definitivamente anche se la distro funzionerà correttamente.

Gli sviluppatori che distribuiscono software attraverso i PPA solitamente si adeguano all’EOL e smettono a loro volta di distribuire gli aggiornamenti.

Tutti coloro che stanno utilizzando Ubuntu 16.10 possono attendere il prossimo rilascio, Ubuntu 17.10 con GNOME a bordo, oppure aggiornare a Ubuntu 17.04 Zesty Zapus. L’aggiornamento è fortemente consigliato perchè è fondamentale avere un pc sempre al passo con gli aggiornamenti, soprattutto per la sicurezza della vostra macchina.

Ubuntu 17.04 sarà supportato con aggiornamenti di sicurezza e bug-fix fino a Febbraio 2018. Potete controllare lo stato di ogni release dando il seguente comando:

  • ubuntu-support-status

ubuntu 16.10 yakkety yak

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles