Warhammer 40,000: Dawn of War III è ufficialmente disponibile per Linux e macOS.

Ve ne avevamo parlato un mesetto fa. Il giorno dello sbarco del noto RTS Warhammer 40,000: Dawn of War III su Linux e  MacOS è giunto. Il tutto grazie al lavoro di Feral Interactive che ha effettuato il porting con tanto di supporto per Vulkan. Il gioco era uscito su Windows a fine Aprile.

Warhammer 40,000: Dawn of War III disponibile da oggi su Linux e macOS

dawn of war

Dawn of War III è considerato dai gamer un’eresia, il più grave dei tradimenti nel futuristico universo dark fantasy di Warhammer 40,000. Questa è anche l’etichetta che i fan duri e puri, gli ortodossi della serie, hanno immediatamente incollato a questo terzo capitolo. I giocatori imputano a Relic di aver voltato le spalle al tatticismo e alle varianti in tema di RTS introdotte con Dawn of War II. Non fraintendetemi, perché la svolta c’è ed emerge in ogni singolo elemento di gioco, Dawn of War III è un vero elemento di rottura con il passato, ma chi l’ha detto che il cambiamento debba per forza essere un salto nel vuoto, un abbassamento dello standard qualitativo? Era ovvio che il cambio di pelle di Dawn of War III avrebbe sollevato parecchi interrogativi, ma tutti i dubbi sarebbero stati sciolti solo dopo ore e ore di gioco, proprio quelle passate fra enormi stazioni orbitanti, pianeti alieni, profezie misteriose, antichi manufatti e naturalmente tanta strategia.

Online ma anche Single player

Come i suoi predecessori, anche Dawn of War III si concentra principalmente sulla componente online. Anche la campagna single player però merita di essere giocata. Mette in scena un’avventura epica che vi coinvolgerà fin dall’inizio. Differentemente della stragrande maggioranza degli RTS, Dawn of War III gode di una scrittura di primissimo livello. Come in DoW II, i protagonisti sono di nuovo i Corvi Sanguinari, guidati per l’occasione dal loro capitano Gabriel Angelos e con loro dovrete affrontare diverse sfide…

 

Questi i requisiti:

OS: Ubuntu 16.04 Ubuntu 16.10
Processor: Intel Core i3-4130 3.4 GHz (minimo) Intel Core i7-4770 3.4 GHz (raccomandato)
RAM: 8GB
Hard Disk: 30GB
Graphics: 1GB Nvidia 650ti or better (Driver version 375.66 o superiore) (minimo) 4GB Nvidia 980Ti or better (Driver version 375.66 o superiore) (racc.)

Il gioco è disponibile su Steam a prezzo pieno (59,99€).

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

 

  • Wow… che figata potere giocà a sta roba con Linux…

  • Edmond Dantès

    Devo ammettere che ho amato Soulstorm, e lo vorrei per linux. Ma questa nuova direzione non m’intriga molto, certo è vero che DOW2 e questo terzo non li ho giocati e sono felice che sono usciti per linux. Stiamo andando nella strada giusta, finalmente. degli ultimi titoli che sono usciti su Linuxsssssss ho comprato e amato moltissimo Hitman, Life is strange, Deus Ex MD, Tomb Raider, Saints Row ecc ecc è fantastico avere la scelta. abbiamo di certo molta strada da fare ma le performance sono davvero migliorate tantissimo certo ho una 1060 da 6gb dunque va tutto liscio a ultra sempre e comunque. Ma stiamo facendo passi avanti e credo che le api Vulkan ci aiuteranno molto. Ho giocato Mad max con la beta Vulkan e c’è un notevole aumento di prestazioni al contrario delle openGL. (Ottimo lavo di Feral, come sempre…)

  • the_invisible

    mi interessa il framerate DOW3, sono prossimo al cambio piccì e non so se prendere i7-7700K o R7-1800x anche per titoli “tripleA” come questo con combattimenti massivi o free fps MMO

No more articles