I processori Skylake e Kaby Lake colpiti da una falla che coinvolge l’Hyperthreading.

Gli sviluppatori del linguaggio OCaml hanno scovato una problematica che porta, in specifiche condizioni, ad un comportamento non coerente del sistema quando è abilitato l’HyperThreading sulle CPU Kaby Lake e Skylake di Intel. Il fatto è stato riferito agli sviluppatori di Debian che hanno pubblicato una nota sul sito ufficiale spiegando il problema.

Scoperta una falla in HyperThreading su Kaby Lake e Skylake

skylake kaby lake

Il problema, che coinvolge tutte le declinazioni con Hyperthreading dei processori Skylake e Kaby Lake incluse le linee Xeon, è descritto dall’errata SKZ7/SKW144/SKL150/SKX150/KBL095/KBW095, che recita così (ulteriori dettagli nella mailing list di Debian):

“Errata: SKZ7/SKW144/SKL150/SKX150/KBL095/KBW095 – Brevi cicli che usano i registri AH/BH/CH/DH possono causare un comportamento imprevedibile del sistema.

Sotto determinate condizioni micro-architetturali brevi cicli di meno di 64 istruzioni che utilizzano i registri AH, BH, CH o DH così come i loro equivalenti più ampi (ad es. RAX, EAX o AX per AH) possono causare un comportamento imprevedibile del sistema. Questo può avvenire solo quando entrambi i processori logici sullo stesso processore fisico sono attivi.”

Il suggerimento è quello di disattivare del tutto la funzionalità HyperThreading, in modo da evitare in toto che si possa verificare la situazione descritta.

Intel ha rilasciato un aggiornamento del microcodice che risolve il problema per alcuni processori Skylake (nello specifico, i modelli 78 e 94 con stepping 3), ma non ci sono attualmente soluzioni per gli altri modelli. Per ottenere una soluzione è necessario attendere che venga rilasciato dal produttore della scheda madre un aggiornamento del BIOS/UEFI.

Per quanto concerne noi utenti Linux  è fondamentale mantenere aggiornato il sistema attraverso i repository della distribuzione in uso. Gli utenti Windows devono attendere aggiornamenti da parte di Windows update.

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles