openSUSE Leap 42 e Enterprise Server sbarcano sul Windows store: Microsoft mantiene le promesse fatte alla Build Conference 2017.

Ve ne avevamo parlato lo scorso mese di Maggio, la casa di Redmond aveva annunciato l’arrivo di Ubuntu, SUSE Linux e Fedora, quindi 3 tra le più importanti distribuzioni del mondo GNU/Linux, sul suo store.

Grazie a questa novità è possibile usufruire delle funzionalità delle distribuzioni Linux direttamente in Windows 10, senza la necessità di dover installare una macchina virtuale o usare il dual boot. Nelle scorse ore le prime due distribuzioni sono arrivate ufficialmente sullo store.

openSUSE Leap 42 e SUSE Linux Enterprise Server 12 disponibili sul Windows Store

openSUSE Leap 42 store

openSUSE Leap 42 e SUSE Linux Enterprise Server 12, sono state avvistate nelle scorse ore nello Store e risultano al momento scaricabili per chi utilizza una delle più recenti versioni di Windows 10 Creators Update e fa parte del programma Windows Insider. Dopo aver scaricato le due distribuzioni sarà possibile avviare l’esecuzione in finestra. Preliminarmente bisognerà attivare il sottosistema Linux (WSL) tramite la sezione attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows. Ovviamente non stiamo parlando di un’installazione nativa, ma di virtualizzazione, che verrà gestita direttamente da Windows.

SUSE Linux Enterprise Server è rivolta ad un’utenza professionale mentre openSUSE Leap 42 è una distro stabile ed adatta ad un pubblico molto vasto: dai neofiti agli utenti esperti. Incluse nella dotazione software troviamo oltre 1000 applicazioni open-source.

Per procedere al download delle due distribuzioni Linux è sufficiente collegarsi allo store di Windows 10. Come annunciato da Microsoft openSuse non sarà l’unica distro disponibile sullo store: a breve sarà il turno di Ubuntu e Fedora. Vi ricordo che l’uso di queste distro su Windows non è possibile se utilizzate Windows 10S.

 sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • Edmond Dantès

    Solo io penso che sia ridicolo?

    • Aster

      Non pensò di provarlo o se mi servirà,ma no comment;)

  • carlo coppa

    Come ho scritto per articoli analoghi, credo che questo sia stato fatto per sviluppatori di applicazioni che in questo modo non hanno la necessità di switchare da un sistema all’altro. Non credo abbia senso per l’utenza comune, inoltre immagino che non tutto funzioni e credo che non sia la stessa cosa di utilizzare in modo nativo Gnu/Linux. D’altra parte Ubuntu ha sempre dato la possibilità di utilizzare Ubuntu all’interno di Windows con wubi, oppure come tutti sappiamo è possibile far girare le distro Linux all’interno di Windows grazie alla virtualizzazione, come è possibile il contrario ovviamente. Quindi non capisco lo stupore….la tecnologia va avanti e non si può restare fermi. Detto questo io non utilizzo più Windows da anni e ne sono felice !

    • Edmond Dantès

      Non è stupore, è fastidio, personalmente lo trovo ridicolo vedere una distro linux sullo store windows. Però è solo un mio pensiero, non sopporto le politiche windows, e tralascio il fatto che sia collegata alla NSA, oppure il fatto che costringe come apple ad uno scambio d’informazioni personali tra l’utente e loro. Sono di parte non posso farci nulla, mi viene spontaneo diffidare di qualsiasi cosa facciano, come fare in modo che gli sviluppatori debbano usare solo directx e non le opengl o vulkan. Manovre di dubbia moralità o etica, non credo che i dirigenti windows conoscano l’etica.

      • Piriponzolo

        Bravo, ben scritto; si tratta proprio di bassissima moralità

      • matteo81

        Non ti conosco personalmente e quindi non è una critica personale ma il tuo post mi sembra il classico polpettone/luogo comune tendente alla catastrofe ma parecchio distante dalla realtà che viviamo…
        1 Vorrei mi spiegassi perché è ridicolo vedere una distro linux nello store ms? per quale oscuro motivo?
        E’ la classica situazione win-win…. è vincente per Microsoft perché il sistemista-sviluppatore lato server non sarà più obbligato a creare dual boot oppure dedicare un macinino solo per avere una userland linux e gestire le sue macchine da lì perché gli basterà installare un pacchetto e il gioco è fatto..
        E’ vincente sia per Suse che per Ubuntu perché chiunque utilizzerà questa possibilità imparerà e si abituerà a quella precisa distro con ovvi vantaggi in termini di diffusione e popolarità per entrambe…
        Per noi, utenti domestici, non cambierà nulla di nulla…. chi usa Gnu-Linux continuerà con quello e chi è con Windows nemmeno si accorgerà dell’esistenza di Suse oppure Ubuntu….

        2 Non è Microsoft che è collegata con NSA… è tutta la rete e qualunque azienda americana Hi tech è nella stessa situazione… non perché piaccia ma perché non esiste altra possibilità… Google, Facebook, Apple.. chiunque è collegato con NSA… perfino adesso che siamo loggati su Disquss tecnicamente NSA può conoscere vita, morte e miracoli di ognuno di noi… dove tiri la linea?
        Il mio consiglio è che se vuoi davvero seguire l’etica e i buoni principi smettila di usare la rete e qualunque servizio, smetti assolutamente di usare qualunque smartphone e qualunque orpello tecnologico…
        Non crederai davvero che basti usare una distro GNU-Linux per stare tranquilli vero?
        Il problema non è Microsoft e nemmeno Apple o Google… il problema è il sistema… in particolare quello Americano.. ma anche in Europa non si scherza…

        3 Portami le prove, quelle vere e confutate dai fatti, che Microsoft abbia “costretto” sviluppatori ad usare directx contro la loro volontà….. Stiamo scherzando spero?
        Il punto vero è molto semplice: qual è lo strumento migliore per sviluppare videogames? per migliore nel mondo commerciale si intende più efficiente / più rapido / più comodo…. tu, come molti altri, continuate a non capire che directx non è un’ api grafica come OpenGL oppure vulkan ma è un framework completo per la creazione di videogames che copre tutti gli ambiti… Grafica (direct 3d), audio (dsound), controlli (dxinput) ecc ecc…
        Esiste un’alternativa reale a tutto questo? NO…
        Questo è il vero motivo per cui si sceglie directx… e per favore basta con le cospirazioni, mazzette, carta stagnola e macchinazioni globali….

        E aggiungo: NESSUNA azienda lavora mettendo l’etica prima di tutto…. nemmeno quella dove lavori tu oppure dove lavorerai un giorno…..
        Nemmeno chi lavora grazie a GNU-Linux…. fidati…
        Chi vuole l’etica faccia volontariato oppure donazioni… l’informatica non è nata per diffondere l’etica…. come del resto il 99% dei servizi e prodotti che ci permettono di campare….

        • Edmond Dantès

          Fa un bel sorriso pensando al tempo che hai sprecato a fagocitare sto discorso esaltato e nel frattempo inveire con un perfetto sconosciuto. Bello internet quante tastiere fumanti! Peace and love boy… XD

          • matteo81

            Io ho argomentato punto per punto senza nessun tipo di esaltazione… (fidati, ci sono cose ben più esaltanti che scrivere con ragazzini achers wannabe in rete)…
            Se scrivi scemenze non puoi lamentarti se qualcuno te lo fa notare….
            Comunque la tua pronta risposta piena di argomenti e ragioni è più che sufficiente… Grazie per il prezioso tempo che mi hai dedicato

    • infatti non funziona tutto.
      ad esempio nmap non mi va sotto WSL

No more articles