Entroware, azienda del Regno Unito nota per i suoi prodotti basati su Linux, ha presentato due nuovi laptop.

La compagnia inglese ha lanciato l’Entroware Hybris R1 e l’Entroware Apollo R3, entrambi vi permettono di scegliere tra diversi OS del panorama GNU/Linux, tra cui: Ubuntu 16.04.2 LTS, Ubuntu 17.04, Ubuntu MATE 16.04.2 LTS o Ubuntu MATE 17.04.

Entroware lancia due nuovi laptop per Gaming e Ufficio

entroware apollo

L’Apollo è un laptop pensato per i pendolari, per chi fa la spola tra casa e ufficio (o casa-università). Sicuramente la pura potenza di calcolo non è il suo punto forte. Pesa 1.3 KG ed è spesso solo 17.8mm. Perfetto per chi deve portarsi a dietro il pc tutto il giorno e usarlo in movimento.

Le specifiche tecniche dell’Apollo sono ovviamente inferiori rispetto all’Hybris. Lo chassis è in alluminio, il display è di 13 pollici (1920×1080). Il processore è a scelta tra: Intel Pentium 4415U, Intel Core i3 7100U, Intel Core i5 7200U, o Intel Core i7 7500U. Potete avere fino a 32GB di RAM DDR4, e 6TB di disco (sia con opzione PCIe che NVMe). La scheda grafica è integrata (Intel graphics).

entroware hybris

Al contrario l’Hybris è perfetto per il gaming su Linux: si basa su Kaby Lake mentre la scheda video è Nvidia (serie 10). Sono acquistabili due varianti: ua con Intel Core i5 7300HQ l’altra con l’Intel Core i7 7700HQ (Kaby Lake).

Il display è di 17 pollici con risoluzione full HD (1920×1080), potete inserire fino a 32 GB di RAM DDR4 e un disco SSD fino a 6TB (sia con opzione PCIe che NVMe). Oltre alla scheda grafica Intel a bordo troviamo la scheda Nvidia GeForce GTX 1050 con 4GB di RAM.

I prezzi ovviamente variano al variare dei componenti scelti, l’Apollo costa sui 600€ mentre l’Hybris sui 750€. Potete personalizzare l’acquisto sullo store ufficiale. I prodotti hanno 3 anni di garanzia e vengono spediti anche in Italia.

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • Viktor Kopetki

    esiste un 13″-14″ con scheda NVIDIA? è introvabile….

    • Giacomo Baiamonte

      devi esser disposto a spendere parecchio, ma sì. Guarda i Thinkpad serie T. Io ho un T440p, trovato usato d’occasione, e nel complesso è una macchina eccellente, robusta, affidabilissima e concreta. I prezzi sono piuttosto alti, ma per quanto riguarda la mia esperienza posso dire che un prodotto di questo tipo è in grado di “fidelizzarti” nel momento in cui lo si possiede

      • Aster

        Idem appena vedo in giro thinkpad usati non posso lasciarlo scappare,sempre avuto uno in casa da decenni, ora t420s e 460s

    • Aster

      Ti ho risposto ieri ma forse e andato in moderazione;)

  • Vincenzo Giorgino

    Ma l’Hybris viene fornito con una versione di ubuntu in grado di gestire in maniera ottimale la doppia scheda grafica? Perchè per quanto ne so non esiste, e le soluzioni tipo bumblebee non sono proprio alla portata di tutti. C’è l’ottimo lavoro che hanno iniziato con gnome 3.26 ma che io sappia non funziona con i driver proprietari..

    • Aster

      Forse fanno una versione custom di tool come fa dell per xps e precision deve edition

      • Vincenzo Giorgino

        Davvero? Allora i miei complimenti a Dell per aver permesso a tutti di usare il loro custom tool…

        • Aster

          Lo spero, sul dell m3800 funziona così
          . In casual use, we got about six hours of usage out of the user-serviceable battery, but only with the integrated GPU selected as the display adapter of choice. When we switched to the Nvidia K1100M using the Nvidia X Server Settings applet, battery life was cut in half (more on this in the benchmark section
          The system also came with two Dell recovery utilities pre-installed in Ubuntu—one to build a bootable USB Ubuntu restore stick and/or restore the system to its factory state, and another to automatically download Dell hardware drivers for the M3800. Which drivers? We’ll get to that in a moment—Dell actually has a repo of backports that it maintains to ensure (almost) everything on the M3800 works right.

          • Luca Cavedale

            ma in pratica dal bios ti setti la quadro quando ti serve? o c’e una sorta di applet che ti fa scegliere che scheda vieo usata quando sei già dentro il s.o?

          • Aster

            Io sinceramente saranno 3-4 che non ho un portatile con linux e scheda dedicata(solo intel, anche WiFi li cambio),dal live non posso testare i driver proprietari, penso si fa ancora manualmente dal nVidia settings
            https://ibb .co/nQdy8Q

          • Luca Cavedale

            ah buono, grazie!

      • Luca Cavedale

        sarebbe bello facessero un cavolo di tool decente per gli switch delle schede, sono anni che ci sono le ibride ma ancora nulla a parte roba astrusa per lo switch…a sto punto tanto vale mettere solo la scheda discreta e bon, e li usi come desktop replacement con batteria limitata alle 2 orette

        • Aster

          Beh se vendono workstation con linux evidentemente la gente scende a compromessi in attesa di qualche OEM o competitor o sviluppatore faccia qualcosa,pensa che a volte sono costretto a cambiare DE per gestire meglio displayport o HDMI in automatico

          • Luca Cavedale

            sisi non lo metto in dubbio il discorso compromesso, però sai averlo di default simil windows non sarebbe male anzi…mi sa che purtroppo x org e in generale i closed driver centrino molto con la difficoltà nel creare sto benedetto sistema ibrido

    • Dario Chemello

      I drive Nvidia ti permettono di scegliere quale gc usare.
      Ce l’ho sul pc che sto usando.

      Bumblebee ha il vantaggio che può configurare le singole app per usare una o l’altra ma ha il “difetto” che apre due X11 parallelamente per lavorare separatamente.

  • telperion

    io con 750 euri mi son fatto
    AMD Ryzen 7 1700 + 16GB ram DDR4 2400 + nvidia gt730 2GB ddr5 + HD 2TB + ALI 600W + case + DVDRW,
    e a sti “cosi” li svernicio li scartavetro e gli do l’antiruggine…. lol

    • loki

      meno schermo, meno tastiera, meno mouse, meno casse, meno microfono, meno webcam, meno bluetooth, meno wifi, meno batteria, ho dimenticato qualcosa? erano anni che non ti vedevo comunque

      • telperion

        “meno bluetooth, meno wifi, meno batteria” e che ci faccio?
        Lo schermo 22″ 100€ il resto tastiera, mouse sono 20€.
        I laptop restano sempre un furto, cari e con potenza ridicola per il loro prezzo.
        Te le porti in giro?
        Io in giro non mi porto nulla, in giro guardo il paesaggio e a gnocca…
        lol

        • loki

          il bluetooth lo uso per il controller/telecomando, trasferire piccoli file velocemente, notifiche dal telefono al pc e cose di questo tipo
          il wifi perché il nostro router sta in salotto, principalmente per l’htpc
          la batteria (o un ups se preferisci) perchè spesso e volentieri lei si dimentica che c’era già la lavatrice accesa…

          comunque sì, il portatile me lo porto in giro. fortunatamente sono in buoni rapporti d’amicizia con i miei “capi” e, senza approfittarmene troppo, posso andarmene per una settimana dove mi pare, a patto che nel mentre continui a produrre

          • telperion

            “la batteria (o un ups se preferisci) perchè spesso e volentieri lei si dimentica che c’era già la lavatrice accesa…”
            LOL

          • telperion

            comunque il laptop resta un furto, con che coraggio chiamare I3, i5 ,i7
            tre cpu mobile che dovrebbero essere i1, i2 e i3 vista la potenza
            ridicola rispetto alle corrispondenti desktop.
            Per me se proprio mi
            costringono con le armi, un laptop da 3/400 euro giusto per fare quelle 2
            robette, tanto di più non ci fai comunque, e già lo considero “furto”

        • luX0r.reload

          Sante parole, ma purtroppo c’è a chi capita di lavorare fuori… ma anche per un semplice coworking mica ti puoi portare il fisso appresso 🙂
          Il cabinet della mia workstation pesa 15 chili ^__^

  • Belli son belli, ma non mi và di pagare in pound…

    • Mario

      belli poi manco troppo…
      hai visto che lasagne ha l’apollo intorno allo schermo?
      roba che manco dieci anni fa….

      concordo invece sul fatto che i prezzi sono decisamente assurdi…

No more articles