Gli sviluppatori del KDE Project hanno annunciato KDE Frameworks 5.35.0.

Una nuova maintenance update della suite di KDE è ufficialmente disponibile con una buona serie di nuove funzioni e migliorie per tutti i componenti supportati.

KDE Frameworks 5.35.0 è un major update che contiene circa 55 modifiche, introduce nuove funzioni nella maggior parte dei core components usati da Plasma 5. Gli sviluppatori hanno corretto la maggior parte dei bug scovati nella release precedente (Frameworks 5.34.0) rilasciata circa un mese fa.

Disponibile KDE Frameworks 5.35

kde frameworks 5.35

E’ stata migliorata la gestione delle notifiche d’errore per Attica e aggiunto il supporto alla tray icon per VLC Media Player in Plasma. Aggiunto un template per l’applet Plasma QML e un nuovo modulo FindGperf.

Tra gli altri componenti che hanno ricevuto piccole modifiche in questa versione della suite troviamo: BluezQt, KActivitiesStats, KPeople, KDE Doxygen Tools, KNotification, KAuth, KI18n, KCodecs, KNewStuff, KCoreAddons, KWindowSystem, KDBusAddons, KWidgetsAddons, KDeclarative, KEmoticons, KIO, KXMLGUI, and KHTML. Migliorato il supporto a KDELibs 4, Breeze icons, KWayland, KWallet Framework e KFileMetaData.

Questa release rientra nel piano di rilasci mensili pianificati da tempo dal team di KDE. Ora che KDE Frameworks 5.35.0 è stato ufficialmente rilasciato non dovrete attendere molto tempo per vederlo nei repo della vostra distribuzione di riferimento.

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • livingsilver94

    Trovo lo stile di Plasma orripilante. Potranno introdurre tutte le migliorie che vogliono, ma personalmente (che guardo molto il lato estetico del mio desktop) finché non ci sarà una discreta scelta di temi aggiornati mi tengo alla larga da KDE, e strizzo l’occhio a Budgie 11.

    • Edmond Dantès

      Per fortuna ci sono tante alternative, io non potrei fare a meno di KDE, mi sembra sia di estetica che di funzionalità la migliore in assoluto. Però come dicevo per fortuna ci sono alternative per tutti i gusti (intendo i vari DE). Ma dire “orripilante” mi sembra un esagerazione senza scopo o senso logico o critico.

      • Aster

        Come gestisce le uscite HDMI display port?

        • Edmond Dantès

          Io ho collegato il monitor curvo del pc hdmi e il tv sempre tramite hdmi, mi sembra migliore di come le gestisce Gnome ad esempio, sempre se intendevi questo. Con Gnome ogni volta che riavviavo si resettavano le impostazioni dei monitor e mi toccava sistemarle ad ogni avvio, cosa che con KDE o Mate non mi succede.. (scheda video Nvidia 1060 6gb)

          • Aster

            Si esatto,solo con cinnamon e budgie purtroppo riesco a gestire bene i monitor e proiettori esterni in automatico,gli altri devo impostare a mano sia risoluzione che audio

          • Edmond Dantès

            Budgie non l’ho provato, ma è un fork di gnome? non sono molto informato su questo DE. cmq si Cinnamon gestisce le cose alla grande specialmente le uscite audio come le casse pc o la tv. invece kde sulle impostazioni audio e un po’ carente come xfce. secondo le mie esperienze.

          • Aster

            Capito ,di preciso non so da dove deriva ,io lo usavo dai tempi di solus OS,ma sul thinkpad attuale ha un bug non funziona il click DSL touchpad con distro arch based cosi uso cinnamon o lxqt

          • IlTizioCheNonVuoleRegistrarsi

            Ciao Edmond,
            Budget non è un fork di nulla e non deriva da nulla, è un ambiente desktop scritto da zero in GTK che mira ad integrarsi alla perfezione con le applicazioni di default di GNOME. Insomma, una sorta di alternativa alla shell di GNOME.
            Buona giornata!

          • Luca Cavedale

            era, tra un po userà le qt, le app però non saranno solo quelle in qt, anzi

          • IlTizioCheNonVuoleRegistrarsi

            Ciao Luca,
            sapevo già che tra un po’ il progetto si sposterà sulle Qt, ma ho omesso di dirlo perché, secondo me, ci vorrà ancora qualche anno (prendo come esempio LXQT) prima che riescano a farlo. Secondo te, invece, ci vorrà meno tempo?
            Buona giornata!

          • Luca Cavedale

            guarda sicuramente non meno di un anno! ikey doherty in ogni caso mi sembra davvero un ottimo sviluppatore, però si hai fatto bene per il momento ad ometterlo, che poi diciamocela tutta, non è che agli utenti normali cambia molto poi tra qt e gtk 🙂

    • SalvaJu29ro

      De gustibus
      Per me è per distacco il DE più bello ed elegante

  • kharonte

    Le icone arlecchino sono un pugno nell’occhio, speriamo migliorino il look! Anche perché Plasma resta l’unica alternativa desktop completa a Gnome Shell.

    • Edmond Dantès

      Non vedo il problema, installare icone diverse è semplice e quasi immediato, dunque non penso che delle brutte icone di default possano cambiare la bellezza di KDE (a me stanno simpatiche)…

    • Luca Cavallaro

      io le adoro

    • SalvaJu29ro

      Beh, se prendiamo in considerazione le icone che Gnome ha di default….

No more articles