Lo strumento per eccellenza di molte distribuzioni Linux per la gestione delle reti cablate, mobili e wireless è stato aggiornato, date il benvenuto a NetworkManager 1.8! Questa versione mostra diverse modifiche rispetto alla serie 1.6.

Tra le più importanti ci sono la gestione flessibile degli hostname e maggior supporto per altri protocolli di routing (come mtu, lock-mtu, initrwnd, lock-initrwnd, cwnd, lock-cwnd, tos, window, lock-window, pref-src, src, initcwnd, and lock-initcwnd). È stato aggiornato lo strumento nmcli che ora si interfaccia in modo più semplice con la macchina su cui gira. Sarà migliorato l’EAP-FAST in wpa-supplicant. È stata aggiunta anche una nuova proprietà dell’MTU per le connessioni CDMA e GSM.

NetworkManager 1.8

Tante modifiche sotto il cofano: scatta NetworkManager 1.8

Tanti sono i fix che permettono di far schizzare alle stelle la velocità. Il supporto a MACsec, nuovi plug in per le VPN che non dipendono dall’interfaccia grafica. I proxy sono integrati in modo ottimo. NetworkManager si inserisce in modo perfetto tra gli strumenti delle nuove distribuzioni: systemd e la condivisione delle connessioni IPv6. Queste sono solo alcune dei miglioramenti per maggiori informazioni basta controllare i log dalla pagina Github, chi volesse può scaricare NetworkManager 1.8 da qui.

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google PlusDa oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles