Ubuntu 17.10 verrà rilasciato il 19 Ottobre 2017.

Nei giorni scorsi vi abbiamo annunciato il codename ufficiale di Ubuntu 17.10 oggi abbiamo anche tutte le date principali che caratterizzeranno il ciclo di sviluppo.

Ubuntu 17.10: artful aardvark

ubuntu 17.10 artful-aardvark

Ecco a voi le date chiave:

  • 29 Giugno — Alpha 1
  • 27 Luglio — Alpha 2
  • 31 Agosto — Beta 1
  • 28 Settembre — Final Beta
  • 19 Ottobre — Final Release

Ubuntu 17.10 “Artful Aardvark” sarà la prima release negli ultimi sette anni a non avere a bordo Unity: segnerà il passaggio a GNOME Shell e Wayland. GNOME 3.26 è atteso per Settembre ed è dunque probabile che sarà la versione a bordo di Ubuntu. Lo sviluppo è già iniziato, i repo sono già attivi, non ci resta che attendere qualche mese per la prossima short-release di Ubuntu.

Maggiori dettagli circa la lineup di Ubuntu 17.10 potrebbero emergere di giorno in giorno ed è per questo che la versione ufficiale di Ubuntu potrebbe partecipare a qualche milestone (alpha2?) cosa che solitamente non fa.

Per ogni novità non temete: vi terremo costantemente aggiornati.

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • Marco Missere

    Che Ubuntu 17.10 avrà GNOME Shell di default si sa, ma che abbia anche Wayland non credo sia sicuro.

    • sicuramente ci sarà tra le opzioni, comunque dai ormai wayland è abbastanza maturo.

      • Marco Missere

        Lo sto testando su Debian Stretch ovviamente con GNOME. Nessun problema, ci sono solamente due software GTK+2 come GParted e, purtroppo, Synaptic che non si avviano.

  • MachineLearner

    Sarebbe bello se creassero una sessione “GNOME Ubuntu” di default che utilizzasse una estensione di GNOME Shell simil Dash to Dock per ricreare una sorta di dock di Unity. Secondo me sarebbe la strada da percorrere.

  • Gds

    ADesso che ho cominciato ad usare Unity e quasi mi piaceva.

  • Matteo

    Pensavo di essere un fan di Unity, poi ho installato gnome shell e con un paio di extension sono risucito a ricreare in 10 minuti la stessa interfaccia grafica di unity.
    Ora mi chiedo, ma non potevano fare un tema per gnome shell fin da subito invece di sprecare anni di risorse per qualcosa che esisteva già? Oppure che cosa non sto capendo?

    • floriano

      quelli di gnome hanno uno sviluppo schizofrenico, hanno cambiato continuamente le api sia delle gtk che di gnome..

No more articles