Gli sviluppatori Intel hanno iniziato a pubblicare diverse patch dei driver open source per i prossimi chip Cannonlake. La nuova serie di processori, che andrà a sostituire l’ultima arrivata Kaby Lake, sarà disponibile alla fine del 2017. Il processo produttivo a 10 nanometri coinvolgerà tutti i processori dell’azienda di Santa Clara. Sembra, comunque, che i Cannonlake saranno destinati alle macchine entry level o per cui il risparmio energetico è fondamentale. Sui desktop invece si vedrà la serie Coffee Lake.

Intel Cannonlake, poche informazioni sulle caratteristiche peculiari

Le patch rilasciate finora riguardano più il comparto grafico che altro. Come sempre la maggior parte delle patch sarà rilasciata a cavallo del lancio, periodo in cui si vedranno le modifiche più interessanti al codice sorgente. Secondo la documentazione proprio i chip grafici dovrebbero far parte della decima generazione progettata da Intel. Fa capolino anche Cannonpoint PCH ovvero quello che dovrebbe essere il nome in codice per la serie di chipset Intel 300.


Tutte le 67 patch pubblicate finora si riferiscono all’Intel i915 DRM mentre per quelle che riguardano Mesa i915/ANV c’è da attendere. Il supporto per i Cannonlake sul kernel Linux arriverà a partire dal 4.13. Da notare dal punto di vista software che ci sono molte analogie con i Broxton. Si evidenziano solo differenze peculiari nella gestione energetica, soprattutto nel risparmio energetico.

Via Phoronix

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles