Dopo cinque lunghi anni Ubuntu 12.04 LTS Precise Pangolin sta per raggiungere lo stato di EOL.

Il prossimo 28 Aprile verrà pensionato Ubuntu 12.04, una delle versioni più amate dalla community Ubuntu. Annunciato il 26 Aprile 2012 (sembra ieri eh, ndR) con il kernel 3.2.12, GNOME 3.4.1, X.Org 7.6, X.Org Server 1.11.4 e Unity 5.10.

E’ stata la prima release Ubuntu a introdurre l’HUD (Head-Up Display), il login intelligente e la possibilità di configurare il launcher. In questi 5 anni sono state rilasciate ben 5 point release ma dal prossimo 28 Aprile non verranno più rilasciati aggiornamenti (neanche le patch di sicurezza).

Ubuntu 12.04 ESM

Ubuntu 12.04
Canonical ha annunciato Ubuntu 12.04 ESM dove ESM sta per Extended Security Maintenance. Per coloro che non possono aggiornare (o non vogliono farlo) è possibile ottenere, a pagamento, un’estensione degli aggiornamenti di sicurezza. Questa possibilità è pensata soprattutto per le aziende.
Il prezzo è pari a 150$/anno per pc desktop, 750$/anno per un server e 250$/anno per una macchina virtuale. E’ possibile usufruire di questo servizio compilando l’apposita richiesta sul sito ufficiale.

Canonical raccomanda comunque l’aggiornamento ad una versione più recente di Ubuntu (i.e. Ubuntu 14.04 LTS o Ubuntu 16.04 LTS).

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles