Rilasciato MATE 1.18: Completata la migrazione alle GTK3+

15
34
mate 1.18
Il team di MATE ha annunciato il rilascio di MATE Desktop 1.18.
Vorremmo ringraziare ognuno dei nostri utenti per aver reso tutto questo possibile” così hanno esordito nel consueto annuncio gli sviluppatori di MATE che hanno dato vita ad una nuova release, il cui sviluppo è durato oltre sei mesi. Completa la migrazione alle GTK3+ e adottate nuove tecnologie per rimpiazzare alcune componenti deprecate, queste le novità principali. Per i dettagli dovete proseguire la lettura.

MATE 1.18, le novità

mate 1.18

Ecco una lista delle novità:

  • L’intera suite di applicazioni e componenti di MATE Desktop è ora basata solo sulle GTK3+
  • I plugin di sistema e tutti i plugin C e Python in Eye of MATE e Pluma sono stati portati a libpeas
  • Aggiunto il supporto libinput per mouse e touchpad
  • Supporto per l’accessibilità migliorato in particolare per gli utenti ipovedenti
  • Caja guadagna nuove funzionalità
  • Il blocco schermo caricherà ora lo sfondo dell’utente e non quello di sistema
  • Miglioramenti in MATE Panel ed in Engrampa
  • Le notifiche delle applicazioni supportano ora le azioni come ad esempio i controlli di riproduzione di un player multimediale
  • Rielaborato il visualizzatore di font
  • Sostitute le funzioni deprecate di upower per la sospensione e l’ibernazione con quelle equivalenti di ConsoleKit2
  • MATE Terminal aggiunge la possibilità di chiudere le schede con il tasto centrale del mouse
  • Atril è ora molto più rapido nel caricamento delle pagine ed è stato aggiunto il supporto per unarchiver che viene utilizzato da alcuni fumetti
Da segnalare poi il consueto lavoro di bug fixing. Per maggiori dettagli su Mate 1.18 vi rimando al changelog completo pubblicato sul sito ufficiale.
sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.