La Raspberry Pi foundation ha lanciato un aggiornamento del celeberrimo Raspberry Pi Zero.

La lettera W è abbastanza indicativa, poiché contrazione di “Wireless”. La nuova dev-board avrà infatti a bordo un modulo Bluetooth 4.0 e uno Wi-Fi. Ed è questa la grossa novità rispetto all’ormai superato Pi Zero. Se non volete perdervi in adattatori USB vari e avere una soluzione per creare un piccolo server domestico o una piattaforma di sviluppo in ambiente Linux, allora Pi Zero W ha tutto quello che fa al caso vostro.

Raspberry Pi zero W, le specifiche

Pi Zero W

All’interno troviamo sempre un processore Broadcom BCM2835 da 1 GHz (più veloce del 40% rispetto a Raspberry Pi) e 512 MB di RAM LPDDR2, accompagnati da uno slot micro SD per lo storage interno. L’uscita video è una porta mini-HDMI con output massimo a 1080p / 60fps, mentre l’alimentazione è affidata ad un connettore micro USB.

E’ possibile acquistare il neo-nato cliccando qui. Il prezzo è pari a 9.60£ (circa 12€), con eventuali bundle come case, memorie ed altri accessori che ne fanno lievitare il prezzo fino a circa 35€. Il case della precedente Pi Zero è retrocompatibile.

 

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • roberto mangherini

    Ci funziona kodi? Sarebbe un buon TV box

    • Dipende da quali video ci devi far girare…

      • Giuseppe

        E quali video sarebbero quelli che non girano? No perchè l’unico video che non ci gira è uno 4K. I bluray, FULL HD 1080p, li play-a senza il minimo sforzo… tutto estremamente fluido. Ma ne ho provati decine, proprio per metterlo in crisi… ma niente, non mi ha dato questa soddisfazione! 😂
        Io posseggo la versione Pi Zero W con bluetooth e wireless, pagato 15€ spedito e arrivato in 4-5 giorni (è arrivato 2 giorni fa)

        • marcotondi

          Giusto per una conferma, Giuseppe tu hai Kodi installato sul Pi Zero W e va tutto liscio come l’olio? 😀

          • Giuseppe

            Si sì. Ho installato osmc (ultima versione) e funziona tutto perfettamente. Fantastica

          • marcotondi

            Spettacolo.
            Grazie xD

    • per kodi è più indicato installare openelec su un raspberry pi 3 + licenza mpg2

  • Comunque se proprio kit deve essere a questo punto meglio la versione standard che costa 11€ di più…
    Vedo più validi progetti come sopite che questa. Anche perché per applicazioni professionali meglio andare di custom.

  • Falegnamino

    Di solito sono le spese di spedizione che mandano fuori prezzo la scheda.
    Io sono un fans di Raspberry…ma anche l’Orange Pi non è da meno
    Di sicuro non ha il supporto di Rpi ma per uso “standard” (riproduttore multimediale,Retrogame e sistemi operativi vari, non manca di nulla e il prezzo si dimezza spesso con hardware superiore.
    Ovviamente è solo opinione personale.

No more articles