Il team di Ubuntu Kylin ha realizzato un fork di MATE Desktop chiamato UKUI (Ubuntu Kylin User Interface) Desktop Environment, un desktop leggero, user friendly, facile da utilizzare che si ispira a Windows 7. UKUI dovrebbe essere rilasciato come default su Ubuntu Kylin 17.04 che è atteso per il prossimo Aprile.
Il pannello di questo desktop environment non ha particolari personalizzazioni e si limita a dare la possibilità di impostare l’orientamento e le dimensioni. Oltre al pulsante “Mostra Desktop” in stile Windows 7 c’è un widget calendario personalizzato.
ukui
Il menu delle applicazioni è veloce, essenziale e di facile utilizzo. Troviamo le applicazioni preferite, la possibilità di mostrare tutte le applicazioni, il collegamento al file manager e quello al pannello delle impostazioni. Per gli amanti della personalizzazione troviamo preinstallate diverse versioni del tema principale tutte da provare.

Installazione

Per aggiungerlo potete utilizzare un PPA non ufficiale ma compatibile con Yakkety Yak e Zesty Zapus. Aprite il terminale e date i seguenti comandi:

sudo add-apt-repository ppa:ubuntukylin-members/ukui

– sudo apt update

sudo apt install ukui-desktop-environment
Ricordatevi poi di riavviare la sessione e selezionare UKUI nella schermata di login.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • Maurizio Tosetti

    Sara’ piu’ leggero di Mint ?

    • Aster

      Mint e la distribuzione con diversi de tra qui cinnamon mate xfce KDE ecc

      • Maurizio Tosetti

        Scusa intendevo Mate. Sara’ piu’ leggero di Mint con Mate ?

        • alex

          questo UKUI è sempre MATE, quindi cambia solo che hai Ubuntu invece di Mint…

          • gabriele tesio

            e a meno che non usi la versione di mint basata su debian, sei comunque basato su ubuntu (e poi su debian).

          • Edmond Dantès

            infatti chiamiamoli come vogliamo ma sempre da ubuntu vengono. a me piace mint però a da due settimane che uso Ubuntu 16.04 ( con steam linux e steam winhq ecc) e devo dire che anche se unity(troppo pesante) non mi piaceva per niente, adesso ho cambiato idea… wow!

          • gabriele tesio

            Con un po di fortuna avremo unity 8 in tempi ragionevoli che è decisamente più leggero, anche se non so bene cosa succederà coi driver, e se sarà rilasciato solo con mir o anche con X.

          • alex

            si verissimo, però non usandolo non so se mint abbia qualche differenza di performance rispetto ad ubuntu (magari qualche configurazione diversa, dei pacchetti diversi, boh… ). Per quello ho scritto così.

          • gabriele tesio

            Beh hanno certamente più similitudini che differenze, più che altro avere un DE diverso, da l’impressione che ci siano differenze enormi, quando in realtà sono molto minori (ma che aumentano ovviamente se si conta mint basato direttamente su debian). Quanto alle prestazioni non ci sono sostanziali differenze se mi ricordo bene i risultati di alcuni benchmark, che comunque si possono trovare su phoronix o openbenchmarking.

        • Aster

          Hmm non saprei dipende anche dal hardware,a prima vista sembra molto spartano e direi leggero

  • Ok allora già trovavo abbastanza inutile cinnamon, ora questo… Manca solo che forkino lxde mettendo come predefinita la barra in alto e creano un altro de solo per il gusto di farlo… Il menu poteva essere un semplice plugin, il file manager è caja con impostata la barra laterale che visualizza le gtk user folders, il pannello di controllo è lo stesso con nascosti gli elementi… Evviva la libertà ma questa cosa si faceva con un semplice script non serviva forkare un de per 3opzioni in croce eddai…

    • Aster

      A me cinnamon ha salvato la vita dopo 11 anni di xfce;)

      • Edmond Dantès

        Cinnamon è per me uno dei migliori, specialmente il tema void. cmq in effetti ispirarsi a win 7 è ridicolo. a volte vedo questi temi scopiazzature di win 10 o xp, e penso che è appunto ridicolo.

        • Aster

          io con un portatile che uso anche per lavoro e collego spesso hdmi vga displayport dipende dove sono con adattatori o senza unica che mi gestisce tutto bene e cinnamon,ovviamente non ho auvto modo di provare tuti i de ma xfce non lo facceva,ora mi piace molto budgy

          • Edmond Dantès

            io uso lo schermo pc da 24 ed il tv da 32 pollici (Più che altro per Steam), e cinnamon per la mia esperienza è il migliore, gestione audio specialmente. la gestione dell’audio tra casse pc ed uscita hdmi tv in KDE è orrenda e piena di bug. cmq Budgy dovrebbe entrare tra le derivate di ubuntu o sbaglio? anche se non l’ho mai provata. il DE, il sistema è sempre ubuntu correggetemi se sbaglio.

          • Aster

            E nato con solus OS basato su debian e molto leggero e carino,adesso sara adottato anche da ubuntu

        • Aster

          tema void mi devo informare:)

          • Qfwfq

            Dai un occhiata ai temi proposti qua: http : // erikdubois . be / (togli gli spazi).

          • Aster

            OK grazie

      • Prova Deepin Desktop

        • Aster

          no no non mi piace,sto con budgie per ora peccato che non riesco ad ablitare il click sul touchpad del thinkpad sempre il solito bug

  • Viktor Kopetki

    ma bastaaaa… impiegassero il loro tempo per far funzionare a dovere desktop remoto, active directory, gestione centralizzata delle postazioni, ecc. ecc. invece di perdere tempo con dove mettere il menu

    • Auslander

      LDAP funziona benissimo. Perche dovrebbero perdere tempo con active directory, che epr giunta e’ un servizio microsoft?

  • Finiamola con questi fork inutili, installate Deepin Desktop.

Per sostenere lo staff nella creazione di nuovi contenuti
Dona in Bitcoin 1EerWf67XJXj8JGzGtyRruUavkAMstKxTt