Google ha rilasciato Chrome 55. 

La nuova versione, targata 55.0.2883.75 è disponibile, oltre che per Linux, anche per  Windows e Mac OS X e introduce diverse novità. La più importante è il supporto completo allo standard HTML 5. Una novità fondamentale, dunque, per fruire di una navigazione internet efficiente e reattiva anche sui computer meno performanti, che però necessita ancora del supporto degli sviluppatori web di tutto il mondo.

La prima volta che si visiterà un portale che utilizza ancora Flash Player, e sono moltissimi, Chrome chiederà all’utente con un messaggio pop up se acconsente all’esecuzione di Flash. Un messaggio che Big G ha deciso di non far apparire se si visualizzano i dieci portali più visitati al mondo: Amazon.com, Facebook.com, Live.com, Mail.ru, OK.ru, Twitch.tv, VK.com, Yahoo.com, Yandex.ru e YouTube.com.

Bug fixing e ottimizzazione

chrome 55

Big G ha poi apportato 36 nuove correzioni al sistema di sicurezza, la risoluzione di bug minori attraverso l’ottimizzazione del codice ed il supporto al CSS Automatic Hyphenation che si occupa di portare a capo in maniera automatica le parole troppo lunghe all’interno di un testo.

Infine, in questo caso più che mai vale il detto “last but not least”, Google avrebbe lavorato anche per diminuire la memoria RAM utilizzata durante la navigazione.La memoria occupata diminuirebbe del 50% assicurando prestazioni maggiori su tutti i dispositivi. L’installazione di Google Chrome 55 è consigliatissima.sharing-caring-1-1-1-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

 

  • Viktor Kopetki

    a me piacerebbe di più firefox, ma uso chrome perché la velocità è nettamente superiore, sia in caricamento dell’applicazione che nella navigazione vera e propria.

    • hai provato le utile versioni di firefox in cui hanno abilitato electrolysis?? è tutta un’altra cosa rispetto alla velocità di firefox senza electrolysis

      • Viktor Kopetki

        io ho la 46 attualmente, da quando c’ questa funzionalità? grazie

        • IlTizioCheNonVuoleRegistrarsi

          Ciao Viktor Kopetki,
          questa funzionalità è disponibile da Firefox 48 ed è molto migliorata con Firefox 50. Concordo con Dea1993, Firefox con Electrolysis è tutt’altra cosa 🙂
          Buona giornata!

        • introdotto nella 48, ma era solo per l’1% degli utenti, nel 49 hanno dato supporto a tutti quelli che non usavano estensioni (o comunque poche supportate) ora invece con la 50 è abilitato quasi per tutti, però ancora le estensioni che non supportano electrolysis impediscono l’attivazione del multiprocesso.
          per verificare che il multiprocesso sia attivo bisogna andare in about:support e vedere cosa dice la voce finestre multiprocesso.
          io attualmente ho queste estensioni attive
          ublock origin
          download helper
          downthem all
          private tab
          e queste sono pienamente compatibili infatti il multiprocesso è attivo

          • Viktor Kopetki

            mi dice:
            Multi-process staged rollout 1.5 true
            e
            Finestre multiprocesso : 0/1 (Disattivato a causa degli strumenti di accessibilità)

          • giusto dimenticavo anche gli strumenti di accessibilità disattivano il multiprocesso, quindi accertati che siano disattivati, poi ci sono un paio di voci in about:config da azzerare (altrimenti devi aspettare una settimana dopo aver disattivato gli strumenti di accessibilità)

          • Andrea

            Multi-process staged rollout 1.5 true e10srollout@mozilla.org

            dovrebbe essere la voce che ti dice se il multiprocesso è attivo

      • Aury88

        io l’ho dovuta disabilitare perchè in alcuni siti provocava forti rallentamenti e addirittura crash 🙁

        • a me problemi del genere non li ha dati, lo uso accoppiato all’accelerazione hardware, e con i driver open amd (con un portatile dotato di apu carrizo) su linux non ho mai avuto un crash o un rallentamento, al contrario quando ho riprovato firefox sullo stesso pc con e10s disattivo mi meraviglio di come cavolo era lento e pieno di freeze firefox prima e mi stupisco di come riuscivo ad usarlo.

          • Luigig

            confermo e sottoscrivo! ho notato anche un abbassamento drastico della temperatura durante la riproduzione di video, peccato solo per la mancata compatibilitá con un paio di estensioni che utilizzo moltissimo….aspetteró….

          • concordo il mio notebook viene stressato molto meno mantenendo temperature più basse rispetto a prima.
            comunque per le estensioni in futuro il supporto migliorerà, bisogna aspettare che gli sviluppatori adattino le loro estensioni

          • Aury88

            il sito di cui parlo è questo:
            http://demo.f4map. com/#lat=37.0743192&lon=14.2262059&zoom=19&camera.theta=54.928&camera.phi=-54.145
            potresti farmi il grossissimo favore di dargli un occhiata? è proprio l’unico che mi ha dato problemi per ora, purtroppo lo uso spesso per il mapping 3d.
            io non ho scheda grafica dedicata, ma solo una integrata intel (probabilmente meno potente rispetto la cpu)…può darsi che sia questo il problema?

          • l’ho provato per qualche minuto, uso firefox 50.0.2 64bit con electrolysis attivato e accelerazione hardware attivata.
            l’hardware è un notebook con APU AMD A10 8700p, gpu integrata radeon r6 carrizo, driver opensource (mesa 13 e kernel 4.8), non ho alcun problema di crash e rallentamenti.
            certo il sito è molto pesante, tutto in 3d, ma mi sono mosso parecchio nel vicinato, regolato lo zoom, cambiato angolazione e inclinazione, e il sito rispondeva bene, e ti dirò che era pure fluido.
            la tua integrata intel che modello è?

          • Aury88

            Il mio è un Lenovo B51-80
            Linux 4.4.0-53-generic
            firefox 50.0.2 per 64bit
            cpu: Intel i5 6200
            Scheda grafica integrata: Mesa DRI Intel(R) HD Graphics 520 (Skylake GT2).
            driver: 3.0 Mesa 11.2.0
            Il sito sicuramente è pesante, ma la cosa strana è che con electrolysis disabilitato mi risulta fluido e stabile, mentre abilitandolo comincia ad andare a scatti e crasha se faccio troppi movimenti o dopo un po’.

    • rico

      Se non hai bisogno di Flash Player puoi installare Chromium, codice aperto e ancora più veloce.

      • Drumsal

        Io in realtà flash l’ho installato anche su chromium pochi giorni fa’

        • rico

          Certo, è sempre possibile separatamente. I vantaggi di Google Chrome sono le app documenti di Google e flash preinstallato, al prezzo delle abitudini di navigazione trasmesse a Google.

        • carlo coppa

          Inoltre Flash installato in chromium ha un bug che lo riconosce come vecchia versione, anche se in realtà è l’ultima versione. Questo è un problema sui siti che effettuano il controllo (vedi repubblica) impedendo la visione dei video.

  • Fabio

    Su Debian stable Chromiun è ancora alla 53, qualcuno sa il perché?

    • IlTizioCheNonVuoleRegistrarsi

      Ciao Fabio,
      tranquillo, è normale che Debian STABLE abbia ancora Chromium 53 🙂
      Infatti la politica del ramo stabile di Debian, appunto, è quella di mantenere la stabilità del sistema prima di tutto, pur a costo di non usare l’ultima versione dei vari software presenti nei repository. Si preferisce, quindi, distribuire aggiornamenti di sicurezza che aggiornare i vari programmi all’ultima versione disponibile, cosa molto gradita in ambito server.
      P.S: Ovviamente Debian anche se non distribuisce l’ultima versione di un programma comunque sia ne risolve le falle di sicurezza, quindi non c’è nessun pericolo.
      Spero di esserti stato d’aiuto, buona giornata!

  • granatus

    Si può installare a mano Chrome su Debian 8 Jessie seguendo questa guida:
    http : / / www . allaboutlinux . eu / install-google-chrome-in-debian-8 /

  • Maurizio Tosetti

    Non ho notato grandi differenze con la versione precedente di Chrome. Il consumo di ram e’ lo stesso della versione precedente. La progressiva eliminazione di Flash non si e’ concretizzata. Ha un po’ deluso.Meglio Firefox consuma meno ram e mi permettw di vedere i filmati di Youtube in 1080p senza perdita’ di fotogrammi.

  • carlo coppa

    Hanno anche chiuso il bug del traduttore che nell’ultima versione non funzionava su Linux, ora funziona.
    Comunque Chrome sul mio notebook acer aspire E1-522 con grafica Amd gira molto bene, mai un crash ed è molto veloce, mentre Firefox anche se con l’ultima versione è migliorato, rimane sempre troppo lento nella navigazione.

  • alex

    Leggendo i vari commenti non capisco perchè ci si faccia troppi problemi, Firefox e Chrome sono entrambi installati ed entrambi li uso a seconda della voglia e di quello che devo fare.

No more articles