I ragazzi dietro al progetto Zorin hanno annunciato il rilascio di Zorin OS 12.

Zorin OS è un sistema operativo multi-funzionale derivato da Ubuntu nato specificatamente per gli utenti Windows che vogliono passare a Linux in modo semplice e graduale.

Zorin OS 12 è il risultato di molti mesi di lavoro ed è la release più grossa di sempre. Basato su Xenial Xerus e sul kernel 4.4 LTS ha a bordo il desktop environment Zorin 2.0 che va a migliorare la desktop experience con molte nuove funzioni. Buona anche la scelta del tema il Paper icon theme ha il suo perchè.

zorin os 12

Le due app Zorin Look Changer e Zorin Theme Changer sono ora unite in un’unica nuova app: Zorin Appearance. A bordo troviamo poi numerose applicazioni targate GNOME: GNOME Maps, GNOME Weather, GNOME Photos e GNOME Videos.

Sicuramente chi utilizza distro di caratura superiore non ha motivo di passare Zorin ma chi si affaccia per la prima volta nel panorama Windows potrebbe considerarlo come una ottima alternativa.

Per maggiori informazioni vi rimando al sito ufficiale del progetto.

sharing-caring-1-1-1-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • Giuseppe Fiamingo

    Un link al sito è chiedere troppo!!!

    • IlTizioCheNonVuoleRegistrarsi

      Ciao Giuseppe Fiamingo,
      il link è presente nell’articolo tranquillo 😉
      Buona serata!

      • Giuseppe Fiamingo

        Scusa non l’ho visto ??

  • rico

    il link è zorinos punto com, e va benissimo da chiavetta anche persistente, ma quando provo ad installarlo (allo stesso modo di Ubuntu mate e LinuxMint cinnamon), mi da l’errore: “Non è una copia originale di Zorin”. Mah…

    • jurgen weiss

      idem con patate. Nel senso che le patate sono che mi ha fatto installare, ma al termine mi avvisa che il programma è andato in crash e che ci sono pacchetti non originali da togliere. Quali non è dato saperlo! Scaricato dal sito ufficiale.. Altri hanno avuto lo stesso problema??

    • jurgen weiss

      RISOLTO problema CRASH INSTALLAZIONE. Occorre scaricare la iso, come dice il sito zorinos con chrome ( chromium) o firefox aggiornati e senza download manager di terze parti. Poi si verifica la iso con il tool che si scarica sempre dal sito/help/installazione e si confronta la sha256. Tutto regolare, anche se le lettere sono maiuscole e sul chek minuscole. Installazione finalmente andata a buon fine!!

  • vorrei sottolineare che poiché Zorin adesso usa GNOME Shell + estensioni, è ora possibile la loro UI simil-Windows10 anche su altre distro. Sicuramente chi è abituato a Windows apprezzerà la cosa.

    • IlTizioCheNonVuoleRegistrarsi

      Ciao heron,
      quindi, se ho ben capito, Zorin ora, invece di usare AWN Dock, usa semplicemente GNOME Shell + le sue estensioni? Ho questo dubbio perché altri siti dicono che non usi GNOME Shell ma, bensì, un suo fork (un po’ come Pantheon DE su elementary OS). Se invece è come hai detto tu sono davvero contento, potrebbe tornarmi utile ricreare lo stesso aspetto su Ubuntu Minimal 🙂
      Buona serata!

      • IlTizioCheNonVuoleRegistrarsi

        Ok, mi rispondo da solo xD
        Si, usa semplicemente delle estensioni create apposta dal team di ZorinOS 🙂
        Ciao!

      • esatto, se fai una ricerca, troverai un utile ppa che dovrebbe funzionare su tutte le distro debian based con GNOME 3.20/3.22

        le estensioni sono reperibili anche nell’AUR per Arch/Manjaro. Se vai nel subreddit r/unixporn, troverai un paio di screenshot da me scattate, sotto il post “[GNOME] Adapta Windows”

        • alex

          buono a sapersi, in effetti dalle schermate viste hanno fatto un lavoro molto curato.

  • Giuseppe Ceccarino

    Vale la pena cambiare questo os con elementary os?

    • per me non vale la pena ne usare questa distribuzione ne tantomeno elementary os.
      le migliori distribuzioni sono quelle più famose, usate e con una maggiore documentazione.
      quindi secondo me ha poco senso andare fuori da queste distro
      debian
      ubuntu e derivate ufficiali
      fedora
      mint (per quanto non mi piace)
      opensuse
      archlinux (con anche antergos e manjaro)
      e per i più esperti
      slackware
      gentoo

      il resto è solo robbaccia per quanto mi riguarda.
      elementary è un mezzo aborto, per carità nel suo insieme funziona bene, ma è costruita con pezzi instabili che si reggono in piedi a fatica solo su elementary perchè è costruita apposta per funzionare, ma se provi phanteon DE in altre distro per colpa della sua stretta dipendenza da gnome si corrono rischi di stabilità sopratutto se c’è una versione differente di gnome.
      insomma su elementary è fatta per funzionare, ma rimane comunque un lavoro brutto quello fatto su phanteon, perchè elementary maschera solo i problemi di quel DE.
      e poi il team di sviluppo di elementary è piccolo e a stento riescono a sviluppare la distro che esce sempre in ritardo di parecchio rispetto ad ubuntu lts su cui si basa per di più essendo la community piccola, anche se hai problemi, hai difficoltà a trovare qualcuno che ti dia supporto.

      zorin os per me è un’altra cavolata di distro, è l’ennesima distribuzione derivata da ubuntu, e la sua unica caratteristica è che vuole far credere all’utente “ignorante” (nel senso che non se ne intende) che sta usando windows installando di default wine, proprio perchè almeno l’utente novizio installa i suoi exe (adesso non so se è ancora così), con un’interfaccia grafica palesemente copiata da windows, sempre per far credere all’utente che sta usando windows

  • Pasquale Miele

    seguo la Zorin da diversi anni… questa Zorin OS12 è davvero bella e completa soprattutto dal punto dì vista grafico, forse la distribuzione Linux più bella e curata in tal senso… Provandola da live noto un estrema semplicità d’uso.. Unica nota negativa (soggettiva): Anche disattivando le animazioni, risulta più pesante e meno reattivo Delle precedenti versioni che spiccavano per reattività e velocità del sistema. sicuramente il passaggio a Gnome3 come DE lo ha reso più pesante… Peccato, ero pronto a sostituire Mint Mate 18 sul mio notebook..ma per me velocità e fluidità di sistema sono più importanti della grafica che su Zorin è spettacolare…

    • forse la distribuzione Linux più bella e curata in tal senso

      io invece non ho mai apprezzato queste scopiazzature di interfacce, un conto è fare un DE che ha elementi simili alle interfacce di altri sistemi, ma un altro conto è fare un’interfaccia per farla tale e quale ad un altro sistema (esempio windows o mac).
      sono dell’idea che ogni DE deve avere la sua identità e non essere uguale ad un altro per far credere all’utente che sta usando windows.
      tanto linux non sarà mai come windows nemmeno se la microsoft stessa portasse la sua UI in linux come DE standalone.
      anzi far credere all’utente inesperto che sta usando windows, solo facendogli vedere un’interfaccia uguale a windows, è solo peggio, perchè se questo pensa di usare windows, ragione come se usasse windows, invece se gli si fa capire che è un OS differente, pian piano inizierà a capirlo

      • Pasquale Miele

        sono d’accordo, infatti io non ho parlato di DE o similitudini con Windows, ho parlato di un sistema che graficamente è molto curato e paga l’occhio a chi apprezza la grafica in un SO, cosa non sempre scontata su Linux.

  • Viktor Kopetki

    OT: perché il mio commento è stato cancellato?

  • Mathias

    Buono a sapersi!!! 😀

    PS:forse un piccolo refuso “…nel panorama Windows potrebbe…”: o e’ per chi si affaccia per primo nel panorama LINUX, o per chi si affaccia per primo DAL panorama Windows… 😉

No more articles