Red Hat ha annunciato la disponibilità di Red Hat Software Collections 2.3, il più recente set Red Hat di database, linguaggi dinamici e tool di web development open source. Red Hat Software Collections è pensato per unire agilità nello sviluppo e stabilità in produzione, in modo da rendere più veloce la creazione di applicazioni innovative.

Red Hat Software Collections 2.3

Software collections 2.3

Tra le novità introdotte in Red Hat Software Collections 2.3 troviamo:
  • I database open source MySQL 5.7 e Redis 3.2
  • I linguaggi open source dinamici Perl 5.24 e PHP 7.0
  • La più recente versione stabile del sistema open source di controllo del versioning Git 2.9
  • Il tool di monitoraggio della Java virtual machine (JVM) Thermostat 1.6
  • Eclipse Neon (4.6.1), più recente versione stabile dell’IDE (integrated development environment) di Eclipse – Eclipse Neon è anche disponibile con una propria software collection e non fa più parte del Red Hat Developer Toolset.
  • PHP 5.6
  • Python 3.5
  • Ruby 2.3
  • MongoDB 3.2

Red Hat Developer Toolset 6

Contestualmente è stato annunciata la disponibilità di Red Hat Developer Toolset 6, che consente di semplificare lo sviluppo applicativo su Red Hat Enteprise Linux.
Ecco le novità:
  • GNU Compiler Collection (GCC) 6.2.1
  • GNU Project Debugger (GDB) 7.12
  • binutils (2.27)
  • elfutils (0.167)
  • Valgrind (3.12)
  • Dyninst (9.2.0)

Vi riordo che Red Hat Software Collections 2.3 e Red Hat Developer Toolset 6 sono disponibili per i clienti dotati di determinate sottoscrizioni attive Red Hat Enteprise Linux, oltre che della sottoscrizione gratuita Red Hat Enterprise Linux Developer.

sharing-caring-1-1-1-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles