Nella giornata di ieri Fedora 25 è entrato in “Final Freeze“. Il Final Freeze è uno stadio molto importante nello sviluppo di qualsiasi distro GNU/Linux, essere in tale stato implica che non verranno più aggiunti pacchetti al sistema operativo, esso verrà preservato così com’è sino al rilascio definitivo.

Rilascio che avverà il 15 Novembre, solo se verranno superati tutti i test di sicurezza, ovviamente tutti i nuovi package verranno aggiornati una volta terminato il rilascio dell’OS.

fedora 25 final freeze
Lo sviluppo di Fedora 25 è in corso da ben quattro mesi, durante i quali sono state prodotte un’alpha ed una beta build. Sviluppo che è andato a gonfie vele, c’è stato un solo delay per problemi critici presenti nell’alpha, incredibile visto che Fedora è rinomato per i ritardi.

Fedora 25 promette una migliore integrazione della tecnologia dual-GPU nel desktop environment GNOME 3.22 (che sarà di default nella workstation edition). Presente anche il supporto per Raspberry Pi2 e Pi3. Il kernel a bordo sarà il 4.8.x.

Per maggiori informazioni vi rimando al sito ufficiale.

sharing-caring-1-1-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • Simone Picciau

    “…incredibile visto che Fedora è rinomato per i ritardi.”
    Insomma siete fissati, c’è poco da fare. Se lo dite così sembra che siano ritardi dovuti per pigrizia, quando invece è chiaramente comprensibile che le date di rilascio vanno prese come dato puramente indicativo.

  • Markures

    Provata fino a ieri mattina, devo dire che il porting a Wayland sta procedendo bene. Tuttavia non capisco il motivo per cui non ci sia Firefox in gtk3 (e quindi che può sfruttare Wayland). Per il resto è una distro che con gli anni è diventata parecchio pesante per via di GNOME : avida di risorse, scatta in certi momenti etc…
    Per chi ha Fedora 24 conviene poco aggiornare.

    • Viktor Kopetki

      da profano, chiedo: quali sono i vantaggi di wayland? grazie

      • Markures

        Wayland sará il componente grafico del futuro per linux insieme a Mir sviluppato da Ubuntu e sostituiranno il server X, concepito quasi 40 anni fa. I vantaggi sono molti : codice nuovo, più leggero ( poichè alcuni moduli e funzioni risiedono nel kernel adesso ) , graficamente reso meglio e senza tearing e più performante. Poichè è un componente essenziale, richiede tempo per essere adottato e incluso da tutte le distribuzioni.

        • Viktor Kopetki

          capito. diciamo quindi che è un prodotto “scritto meglio” e che quindi in futuro sarà probabilmente migliore di quanto potrebbe esserlo X. al momento invece, ci sono effettivamente vantaggi in termini di prestazioni e/o stabilità o è ancora presto? grazie mille

          • Markures

            Diciamo che i vantaggi si notano già, però sei obbligato ad usare i driver open source. Dal lato AMD, grazie ad AMDGPU non si avranno problemi, ma con NVIDIA stanno uscendo diverse problematiche che sono dovute al modo in cui gli sviluppatori sfruttano Wayland. NVIDIA non lo sta facendo nel modo opportuno. Quindi tutto alla fine dipenderà dai driver, prima verranno rilasciati e saranno buoni, prima si potrà godere Wayland a pieno!

    • michele

      Fra 6 mesi (circa) sei obbligato ad aggiornare. Ed è sconsigliato aggiornare due versioni in un colpo. Aspettiamo la versione definitiva, magari sistemano le performance.

      • Markures

        Io nel caso farei l’installazione pulita, poichè linux lo uso sul fisso per ‘giochicchiare’ , però tutto dipende dallo stato di Gnome/Wayland. Sulle performance purtroppo ci spero poco poichè è proprio il D.E. ad essere poco performante ( da un anno e mezzo a questa parte la shell non riceve aggiornamenti ) e quindi non viene ottimizzata e migliorata. E questo è una delle cose che mi fa odiare Gnome. Però boh, forse in futuro con le prossime versioni vedremo qualcosa di diverso!

      • Lapo Calamandrei

        Il supporto alle release di fedora è di 13 mesi se non erro, proprio per consentire di saltare una release in caso si voglia. Inoltre credo che l’aggiornamento alla versione dopo la successiva sia supportato dalla 24 in là, ma potrei sbagliarmi.

    • Paolone

      Basta usare un altro DE. Ci sono anche le iso già pronte.
      Gnome 3, a dispetto del suo “minimalismo” esteriore, ha un consumo di risorse che non ritengo accettabile se paragonato a quel che offre rispetto ad altri DE. Peccato perché il concetto mi piace.

  • Marco Missere

    Ricordiamo che Fedora 25 Workstation adotta Wayland di default.

    • granatus

      Anche la Plasma spin?

      • Marco Missere

        Non credo, credo solamente la Workstation, quella con GNOME.

No more articles