Canonical ha ufficialmente rilasciato Ubuntu 16.10 “Yakkety Yak”, la nuova release semestrale di Ubuntu che riceverà aggiornamenti fino a Luglio 2017.

Accanto all’edizione principale di Ubuntu 16.10 troviamo i flavors contraddistinti, tra le varie cose, dalla presenza di un desktop environment alternativo.
Queste sono le principali novità di questo rilascio che non è certamente un “Big update”:
  • Linux kernel 4.8.1
  • gnupg2
  • LibreOffice 5.2 con supporto alle GTK3
  • L’update manager fornisce il changelog dei PPA
  • Nautilus e la maggior parte delle applicazioni fornite da GNOME sono state aggiornate alla versione 3.20. Alcune applicazioni sono invece state aggiornate a GNOME 3.22
  • systemd usato per la sessione utente
  • Sessione Unity 8 sperimentale (solo per le schede video con driver compatibili).

Ubuntu 16.10 funzionerà meglio in macchina virtuale rispetto a Xenial Xerus grazie alla Unity Low Graphics Mode. L’ISO pesa 1.5 GB.

Questo il nuovo wallpaper disponibile:

ubuntu 16.10 yakkety yak

I flavors

ubuntu 16.10
L’edizione con MATE viene ora rilasciata con:
  • MATE 1.16.0 con supporto alle GTK3+
  • Ubuntu MATE Welcome 16.10.10
  • MATE Dock Applet 0.75
xubuntu 16.10

L’edizione con Xfce non ha cambiamenti evidenti rispetto al precedente rilascio che si limita soltanto all’introduzione di nuovi wallpaper e all’aggiornamento di alcune applicazioni (XFCE4 Whisker Menu, LightDM GTK Greeter e Thunar file manager).

L’edizione con KDE viene rilasciata con i seguenti pacchetti
  • KDE Applications 16.04.3
  • KDE Frameworks 5.26.0
  • Plasma 5.7.x
LXDE continua ad essere l’ambiente desktop predefinito di Lubuntu. L’aggiornamento a LXQt è stato rimandato a Lubuntu 17.04. Quest’edizione introduce più che altro correzione di bug e miglioramenti generali. Una novità è l’assenza del software center che era invece presente in Xenial Xerus.
GNOME 3.20 per la maggior parte del sistema, incluso il core system (GTK+, gnome-shell, gnome-control-center, nautilus). Alcune applicazioni sono state portate a GNOME 3.22. La lista completa dei pacchetti con relative versioni la trovate a questo indirizzo.
Nel dettaglio troviamo:
  • Files 3.20
  • Photos aggiornato alla versione 3.22 che porta con se la funzione di editing non distruttivo
  • Video 3.22 con supporto alla regolazione della velocità del video
  • Books 3.22 che ora guadagna il supporto iniziale a formato .epub
  • Maps 3.22 con supporto a OpenStreetMap
  • Disk Usage Analyzer 3.22
  • Empathy, l’applicazione di messaggistica instantanea che nelle scorse versioni trovavamo preinstalla su Ubuntu GNOME non è ora più installate di default ma è comunque presente nei repository della distro.
  • Characters 3.22 è ora installata di default
  • Aggiunta nuovamente l’utility Initial Setup che ci guida al primo avvio di GNOME permettendoci di configurare la lingua e l’intergrazione con gli account online.
  • Aggiunta la sessione sperimentale con wayland per coloro che fanno uso dei driver open source.
  • webkit2gtk è ora installata di default

Segnalo infine che sono disponibili anche le nuove versioni di Ubuntu studio e Ubuntu Kylin!

 Cosa ne pensate? Aggiornerete a Ubuntu 16.10?sharing-caring-1-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles