AMD ha rilasciato una nuova versione dei suoi driver grafici per distribuzioni GNU/Linux.

I driver AMDGPU-PRO 16.40 sono gli ultimi nati in casa AMD, arrivano circa due mesi e mezzo dopo il rilascio dei driver AMDGPU-PRO 16.30.

Numerose le novità, innanzitutto è stato inserito ufficialmente il supporto ad Ubuntu 16.04 LTS, Ubuntu 14.04.4 LTS  ed a RedHat Enterprise Linux (sia 7.2 che 6.8).
AMDGPU-PRO 16.40

Le schede supportate.

 Lato hardware è stato introdotto il supporto alle seguenti schede video:
  1. AMD Radeon R9 M485X
  2. AMD Radeon R7 M465
  3. AMD Radeon R7 M460
  4. AMD Radeon R7 M445
  5.  AMD Radeon R7 M440

Facendo un rapido riepilogo, a oggi, queste sono le schede AMD ufficialmente supportate: AMD Radeon RX 480, RX 470, X 460, R9 Fury X, R9 Fury, R9 Nano, R9 390X, R9 390, R9 380X, R9 380, R9 M395X, R9 M385, R9 M380, R9 M270X, R9 360, R9 290X, R9 290, R9 285, R9 M485X, R7 M465, R7 M460, R7 M445, R7 M440, R7 260X, e R7 260 graphics cards.

Tutte le funzioni presenti nelle versioni precedenti sono tutt’ora implementate (KMS, ADF, Vulkan API 1.0, OpenGL 4.5, GLX 1.4, OpenCL 1.2 etc).

Per maggiori informazioni e per la procedura di download dei driver AMDGPU-PRO 16.40 vi rimando al sito ufficiale di AMD.

sharing-caring-1-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • e ancora manca il supporto per le APU (anche quelle GCN 1.2)
    poi non capisco per quale motivo il supporto è solo per ubuntu 16.04 e non per ubuntu 16.10, questo driver è ibrido, nel senso che si appoggia sul driver amdgpu integrato nel kernel quindi rimuove ogni problema di compatibilità sia di server grafico che di kernel, quindi deve funzionare per forza di cose in ogni distribuzione e in ogni versione basta che sia presente il kernel driver amdgpu

    • Mauro Contene

      quoto.
      ho una apu A4-5000 che con i catalist andava bene e ne ero soddisfatto, adesso, solo con i driver open, diciamo che mi sono pentito dell’acquisto.

      • il problema è che le prestazioni dei driver open sono aumentate tantissimo negli anni, ma si stanno concentrando solo sulle gpu desktop diffuse.
        bene o male i catalyst con i loro problemi davano buone performance anche su hardware poco diffuso (come ad esempio le APU dei notebook), invece sui driver open (magari è anche colpa di mesa) mancano completamente le ottimizzazioni per queste apu e le performance rimangono inferiori al vecchie catalyst, e la situazione con AMDGPU-PRO è ancora peggiore, con performance ancora inferiori e temperature più alte.
        magari per quando è ora di cambiare hardware, le performance saranno buone chi lo sa, ma intanto per ora siamo costretti a tenerci prodotti castrati.
        è un peccato perchè trovo che per notebook economici un’APU AMD è un ottimo prodotto, perchè garantisce buone prestazioni di cpu e gpu in un unico prodotto.
        la mia APU A10 8700p, come prestazioni di cpu è in linea con gli intel core i5 4000U ma la sua gpu integrata è nettamente più performante, ma in linux per colpa dei driver non riesce a sfruttare a dovere l’integrata radeon r6, ed è un peccato perchè pur essendo un’integrata è una buona scheda.
        vediamo un po come si evolve la situazione, avevo letto che ora che in mesa il supporto ad openGL 4.5 è stato ultimato si concentreranno sull’ottimizzazione delle performance, vedremo se avremo miglioramenti anche nelle APU o se riguarderanno sempre solo le GPU dekstop dedicate.

    • Davide

      Ma dove è scritto che non funziona sulla 16.10?

      • supporto ufficiale per 16.04 e redhad (non ricordo che versione).
        ho provato su ubuntu 16.10 lo script di installazione non fa nulla

  • Heisenberg

    ma io che ho una HD8670M? non riesco mai a capire come funziona per le gpu dei portatili!

  • Ilgard

    Installati, ma sarebbe carino avere un pannello di controllo come su Windows.

  • Maudit

    Il giorno che vedrò benchmark di pari prestazioni con la versione windows, riprenderò ad acquistare schede AMD. Il confronto con nVidia è privo di significato finché AMD non si mette pari almeno con sé stessa.

No more articles