Rilasciato Firefox 49, ecco le novità.

15
114
mozilla-firefox-final

Nella giornata di ieri (con un leggero ritardo rispetto alla tabella di marcia) Firefox 49 è stato caricato sui server ftp di Mozilla. L’aggiornamento verrà distribuito a chi ha già installato il browser durante le prossime ore.

Come sempre sono stati contestualmente aggiornati anche i relativi canali di sviluppo Beta, Developer e Nightly, rispettivamente alle versioni 50, 51 e 52.

Hello!, Electrolisys e molto altro

firefox 49

Grande novità – anche se i lettori di LFFL erano già stati informati lo scorso 6 agosto – di Firefox 49 è l’addio a Firefox Hello!: dopo un difficile percorso di crescita all’interno del browser, il componente dedicato alla messaggistica è stato ufficialmente rimosso dal browser a partire da questa versione, probabilmente per sempre.

Altra novità riguarda Electrolisys, ovvero la funzionalità multi-processo di Firefox. Dopo una prima introduzione in Firefox 48, la funzionalità è stata allargata ad una seconda cerchia di utenti.

E’ sconsigliato attivare Electrolisys se non è stato attivato di default durante l’aggiornamento, onde evitare peggioramenti delle prestazioni o instabilità del sistema, per ora conviene attendere permettendo ai ragazzi di Mozilla di perfezionare la cosa.

Gradita aggiunta è il corretto supporto https al gestore delle credenziali, che ora è in grado di “comprendere” che due siti sono uguali anche con cifratura differente ed è in grado di riempire i campi con le informazioni adatte. Altro ottimo miglioramento riguarda la modalità lettura che acquisisce un sintetizzatore vocale personalizzabile in grado di leggere il testo ad alta voce, oltre ad una serie di nuove aggiunte.

Netflix e Amazon

netflix

Una novità molto importante riguarda noi utenti Linux: grazie all’integrazione con Google Wivedine è ora possibile guardare Netflix ed Amazon Video nativamente, senza più affidarsi a Flash o a Silverlight, come vi avevamo annunciato qui in agosto.

Altre novità riguardano il supporto a TLS 1.3 (non attivo di default), alcuni miglioramenti nella gestione dei contenuti multimediali HTML5, un miglioramento delle prestazioni su OS X e tanti altri piccoli improvements; potrete trovare maggiori informazioni in merito consultando il changelog di Firefox 49.

Potrete scaricare Firefox 49 per Windows, Linux, Mac e Android direttamente dalla pagina principale del browser non appena Mozilla aggiornerà i link. Se non volete attendere potete usare l’FTP ufficiale di Mozilla.

sharing-caring

Vi ricordiamo infine che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento trattato.