Nella giornata di ieri (con un leggero ritardo rispetto alla tabella di marcia) Firefox 49 è stato caricato sui server ftp di Mozilla. L’aggiornamento verrà distribuito a chi ha già installato il browser durante le prossime ore.

Come sempre sono stati contestualmente aggiornati anche i relativi canali di sviluppo Beta, Developer e Nightly, rispettivamente alle versioni 50, 51 e 52.

Hello!, Electrolisys e molto altro

firefox 49

Grande novità – anche se i lettori di LFFL erano già stati informati lo scorso 6 agosto – di Firefox 49 è l’addio a Firefox Hello!: dopo un difficile percorso di crescita all’interno del browser, il componente dedicato alla messaggistica è stato ufficialmente rimosso dal browser a partire da questa versione, probabilmente per sempre.

Altra novità riguarda Electrolisys, ovvero la funzionalità multi-processo di Firefox. Dopo una prima introduzione in Firefox 48, la funzionalità è stata allargata ad una seconda cerchia di utenti.

E’ sconsigliato attivare Electrolisys se non è stato attivato di default durante l’aggiornamento, onde evitare peggioramenti delle prestazioni o instabilità del sistema, per ora conviene attendere permettendo ai ragazzi di Mozilla di perfezionare la cosa.

Gradita aggiunta è il corretto supporto https al gestore delle credenziali, che ora è in grado di “comprendere” che due siti sono uguali anche con cifratura differente ed è in grado di riempire i campi con le informazioni adatte. Altro ottimo miglioramento riguarda la modalità lettura che acquisisce un sintetizzatore vocale personalizzabile in grado di leggere il testo ad alta voce, oltre ad una serie di nuove aggiunte.

Netflix e Amazon

netflix

Una novità molto importante riguarda noi utenti Linux: grazie all’integrazione con Google Wivedine è ora possibile guardare Netflix ed Amazon Video nativamente, senza più affidarsi a Flash o a Silverlight, come vi avevamo annunciato qui in agosto.

Altre novità riguardano il supporto a TLS 1.3 (non attivo di default), alcuni miglioramenti nella gestione dei contenuti multimediali HTML5, un miglioramento delle prestazioni su OS X e tanti altri piccoli improvements; potrete trovare maggiori informazioni in merito consultando il changelog di Firefox 49.

Potrete scaricare Firefox 49 per Windows, Linux, Mac e Android direttamente dalla pagina principale del browser non appena Mozilla aggiornerà i link. Se non volete attendere potete usare l’FTP ufficiale di Mozilla.

sharing-caring

Vi ricordiamo infine che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento trattato.

  • Due domande: 1- il sintetizzatore vocale su Windows ha le voci Microsoft Anna (ingelse) e Lili (chinese). Su Linux che voci usa? 2- si possono aggiungere voci per avere la lettura in Italiano?

    • abral

      Su Linux utilizza una voce un po’ robotica, ma comprensibile. E’ in Italiano di default se hai la versione in Italiano di Firefox, ma c’è un menù per cambiare lingua.

  • abePdIta

    Ciao a tutti, hanno già rimosso il supporto a NPAPI?

    • abral

      Non ancora.

  • Fabio

    Oltre a Netflix funziona anche SkyGo?

    • Stefano

      Interessantissimo… sto litigando proprio in questi giorni con Nowtv di Sky..

      • alex

        ma sono i servizi Sky a voler rompere decidendo dove e come si può o non si può usare…

  • g cong

    a me continua a chiedere di installare Silverlight (per vedere Netflix), dove sbaglio?

    • giangi

      Prova ad andare sul sito di netflix, attiva il DRM (che poi ti ritrovi nei plugin), installi l’estensione “User-Agent Switcher” e imposti chrome come browser, linux come sistema operativo e come sito metti “w w w . netflix . com” (senza gli spazi). Sembrerebbe che netflix non riconsca ancora firefox come browser supportato.

      • g cong

        Ciao e grazie per la risposta. Ho fatto tutto come hai suggerito tu, ma quando faccio click per visionare un film sulla pagina di netflix, prima sembra che stia funzionando (non chiede piu’ Silverlight) e si vede solo un primissimo fotogramma del contenuto cliccato, ma subito dopo si apre un’altra pagina con scritto “Whoops something went wrong – Unexpected error – There was an enexpected error – Please reload the page and try again – Error Code N. 7361-1253”.
        Qualche idea?

        (uso Archlinux 32 bit con firefox 49.0.1 – ho messo come estensione User agent switcher by Linder ma ce ne erano altri)

        • giangi

          prova a mettere in / etc / environment, “MOZ_DISABLE_GMP_SANDBOX=1 firefox” e riavvia. Comunque ti rimando alla pagina di discussione:
          https : / / bbs . archlinux . org / viewtopic . php ? id = 217513

          • g cong

            ci provo appena posso. Grazie 1000 🙂

  • Soldato Biancaneve

    scusate, io ho la 47.0.1 installata e se cerco di aggiornarla col pulsante ricerca aggiornamenti mi dice “firefox aggiornato”!
    non ditemi che devo reinstallare da capo che ho una marea di addons installati….

    • Demetrio

      su linux di solito le nuove versioni arrivano tramite aggiornamento dei repository, non dalla ricerca aggiornamenti. verifica se sia stato rilasciato l’aggiornamento di firefox per la tua versione di linux

      • Soldato Biancaneve

        ohhh… caspita.. scusate ma nella fretta di trovare soluzioni non mi ero accorto che qui parlate di linux… scusa, io ho windows…. scusa se ti ho fatto perdere tempo…
        ho appena controllato e sul main di firefox si può scaricare la 49.exe… quindi per win…

No more articles