Googler è un comodo programma che permette di usare il popolare motore di ricerca Google direttamente dal terminale e supporta varie funzioni avanzate.

googler-1

Sicuramente quasi tutti voi usano un motore di ricerca tutti i giorni e statisticamente la maggior parte usa Google. Però può essere irritante dover aprire il browser tutte le volte che si vuole trovare un nome, un valore o qualcos’altro che non richiede finezze grafiche o una ricerca approfondita. Inoltre, in quanto amanti di Linux molti di voi si troveranno a proprio agio nel terminale e saranno contenti di poter usarlo per il maggior numero di compiti possibili. Per questo e altro esiste Googler, un programma CLI per effettuare ricerche Google dal terminale.

Il programma supporta 3 modalità di ricerca: Search, News Search e Site Search. Rispettivamente permettono di fare una ricerca “classica” come dalla homepage di Google, una ricerca tra le sole notizie e una ricerca limitata ad un sito specifico.

Googler mostrerà i risultati con titolo, URL e un estratto del contenuto, proprio come Google, e permette di aprire i link ai risultati con pochi comandi.

Come installare Googler

Al momento non ci sono pacchetti precompilati disponibili per le distribuzioni più usate, quindi per installare Googler sarà necessario ottenerlo da GitHub. Per prima cosa accertatevi di avere installato Python nella versione 3.3 (o più recente), poi eseguite i seguenti comandi:

cd /tmp
git clone https://github.com/jarun/googler.git
cd googler
sudo make install
cd auto-completion/bash/
sudo cp googler-completion.bash /etc/bash_completion.d/

Ora Googler è installato nel vostro sistema, insieme alla funzione di autocompletamento.

Funzioni avanzate

Tutto considerato, Googler è uno strumento piuttosto potente. Alcune delle funzioni principali sono le seguenti:

  • Interfaccia interattiva: una volta avviato il programma, si potrà inserire una frase per la ricerca. A questo punto si potranno usare le stringhe “n” e “p” per passare alla pagina di risultati successiva o precedente, “o” per aprire la ricerca corrente in un browser, “q” per uscire e “?” per vedere la lista completa di comandi. Per inserire nuovi termini di ricerca basta inserire qualunque stringa che non abbia un comando assegnato.
  • News Search: per usare la news search basta avviare il programma con il flag -N.
  • Site Search: per effettuare una ricerca in un sito specifico bisogna usare il flag -w seguito dal dominio del sito.
  • Filtra i risultati per lingua e lunghezza.
  • Supporta i proxy HTTPS.

E altro. Volendo, Googler può essere integrato con un browser a riga di comando come links, lynx e altri, in modo da non dover mai lasciare il terminale nemmeno per aprire un risultato. Una demo completa del programma si può visualizzare a questo indirizzo. Fateci sapere cosa ne pensate; è davvero utile o solo una curiosità?

[Fonte]

  • maxjaro

    ottimo! cosi google riuscirà a sapere anche cosa facciamo col nostro terminale XD

  • Fighi Blue

    installate lynx a questo punto

  • user1

    Si ma fate un pacchetto per la vostra distribuzione, non installatelo a membro di segugio come dice la guida.

    • joyrom

      Come si fa il pacchetto?

    • Fighi Blue

      non capisco perché la guida è a membro di segugio, a me mi sembra un istallazione “normale”
      PS; aggiungo le virgolette perché il cd /tmp non è molto normale, lo ammetto

  • Mauro Contene

    io lo uso spessissimo per fare ricerche di immagini

  • ubu

    come si disinstalla poi
    ?

No more articles