Configurare le tastiere e i mouse Razer su Linux

4
220
RazerChroma

In breve: Il gaming su Linux si sa è bistrattato dai più, però è in crescita. Vediamo come migliorare l’esperienza d’uso di hardware da gaming su Linux.

RΛZΞR è un’azienda americana fondata da Min-Liang Tan, e da Robert Krakoff, il quartier generale è a Irvine, California. Razer è specializzata nella produzione di periferiche pensate per i gamer.

Purtroppo l’azienda non offre supporto per Linux, pertanto, come spesso accade, la community deve arrangiarsi.

Polychromatic

polychromatic-controller-app-linux razer

Polychromatic è un’app desktop che permette di configurare facilmente tastiere e mouse Razer su Linux. L’app, creata da Luke Horwell, è basata sui driver Chroma.

L’applicazione supporta un buon numero di periferiche tra cui la tastiera BlackWidow Chroma, l’Ultimate 2013, la Razer BlackWidow Classic, e il mouse BlackWidow Mamba.

Ecco una piccola lista di funzioni:

  • Create per-app/game profiles;
  • Toggle Macros keys;
  • Toggle Gaming Mode;
  • Setting brightness;
  • Changing colours;
  • Choosing a lighting effect;
  • Tray applet for switching game profiles;

Installare Polychromatic su Ubuntu 16.04 LTS

polychromatic-tray

Inutile dire che è inutile procedere con l’installazione se non avete una tastiera Razer o un mouse Razer. La prima cosa da fare consiste nell’installare i driver Razer Chroma, scaricateli da qui.

Successivamente per installare Polychromatic mediante il PPA ufficiale del progetto potete dare da terminale:

  • sudo add-apt-repository ppa:lah7/polychromatic
  • sudo apt update && sudo apt install polychromatic

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.