Interessante novità per i gamers del pinguino, in particolare per gli appassionati di BioShock Infinite, che con le ultime patch dei driver RadeonSi Gallium3D ottiene un significativo boost prestazionale fino al 23% sulle schede AMD.

Lo sviluppatore Marek Olšák continua dunque il suo percorso di ottimizzazione dei drivers RadeonSi, che in quest’ultima release hanno introdotto l’uso delle unflushed fences per migliorare la resa prestazionale.

BioShock-Infinite

Inoltre, Olšák ha affermato anche che questi nuovi driver permettono di ridurre l’overhead della CPU, andando dunque ad offrire una resa prestazionale combinata quasi del 40% in più.

Ma non è tutto, pare infatti che utilizzando i nuovi driver al posto dei vecchi Radeon DRM sulle GPU meno recenti, il boost offerto possa essere ben maggiore del 23%, dato che quest’ultimo valore è stato calcolato proprio partendo dalle precedenti release dei RadeonSi, quindi già più performanti dei driver DRM.

Il motivo, come specificato da Olšák, è da imputare alla pessima ed inefficiente gestione delle fences svolta da quest’ultimi.

Le nuove patch saranno rese disponibili a breve, nel frattempo vi rimandiamo alle note di rilascio relative allo sviluppo ed ai progressi delle ultime edizioni.

Non appena saranno disponibili ve lo comunicheremo, un motivo in più per continuare a seguirci.

[Fonte]

No more articles