Da pochi giorni è disponibile un nuovo aggiornamento per LibreOffice “Fresh”. La quarta versione della major release LibreOffice 5.1 (il cui rilascio porta la data del 23 giugno): LibreOffice 5.1.4 “Fresh”.

Come accade sempre, l’annuncio è dato da The Document Foundation (TDF). Mentre l’ultima versione della “Still”, cioè la versione stabile, risale all’inizio del mese di maggio. La versione 5.0.6, infatti, era consigliata per le imprese ed organizzazioni di grandi dimensioni, in quanto sicura ed affidabile.

LibreOffice Suite per l’ufficio è Open Source, ricca di funzionalità, ed in grado di tenere testa a tutti gli altri prodotti nella stessa categoria, emergendo per le migliori funzioni di interoperabilità.

LibreOffice 5.1.4 “Fresh” rappresenta (come sempre) la versione stabile, più aggiornata, che implementa per prima le novità all’interno della categoria, quindi non esente da bug. Come tale è infatti rivolto ad appassionati di tecnologia e coloro che per primi vogliono provare le nuove caratteristiche introdotte.libreOffice - 1

Per i dettagli tecnici è possibile trovare i registri delle modifiche di LibreOffice 5.1.4 sul wiki per il rilascio disponibile come sempre sia per la RC1 che per la RC2.

Questa invece è la pagina delle novità introdotte nella versione 5.1

Per l’utilizzo in ambito aziendale, TDF raccomanda la versione più matura “Still” e suggerisce di ricorrere sempre al supporto di professionisti certificati sulla base delle best practice per la migrazione, la formazione e la soluzione degli eventuali bug (http://www.libreoffice.org/get-help/professional-support/).

Per scaricare le ultime versioni disponibili di LibreOffice 5.1.4 ,rilasciata da TDF, questi i link per il download della versione “Fresh” e “Still“.

Da segnalare che la “LibreOffice Conference” nel 2016 sarà ospitata dalla Facoltà di Information Technology a Brno University of Technology, e organizzato da OpenAlt, dal 7 al 9 settembre.

I dettagli di “Call for Papers” è aperta fino al 15 luglio 2016, disponibili presso il blog di documentfoundation.  L’iscrizione al convegno è aperta a conference.libreoffice.org.

[Fonte]

No more articles