In breve: Il secondo aggiornamento del nuovo client di Skype per Linux è stato rilasciato.

Quando Microsoft disse che avrebbero rilasciato a intervalli temporali molto brevi nuove versioni del client di Skype per Linux tutti la presero come un simpatica battuta. In realtà in casa Microsoft erano dannatamente seri e solo una settimana dopo il rilascio di Skype v1.2 è stato rilasciato Skype v1.3.

Se l’aggiornamento precedente migliorava l’affidabilità complessiva riducendo i crash, oltre a introdurre l’opzione ‘close to tray‘ e opzioni per la scelta dei device da utilizzare durante una chiamata quali saranno le novità introdotte in questo aggiornamento?

Skype v1.3 tutte le novità

skype v1.3

Questo update non è sicuramente sensazionale, sono stati corretti un bel po’ di bug e non è stata inserita alcuna nuova funzione:

  • Menu items are now disabled when you’re not signed in
  • ‘Log Out’ from the menu now works
  • Post-install script fixes on all supported distributions
  • Fixed the ‘minimize to tray’ function on the Cinnamon desktop
  • URL links that are sent in a chat now open in the default browser
  • Redo shortcut for Linux added: CTRL + Y

-“Grazie per le segnalazioni che continuate a farci, vi abbiamo ascoltati e abbiamo corretto alcuni dei bug che ci avete segnalato nel corso di questa settimana“- queste le parole del team di Skype.

Potete scaricare l’installer cliccando qui.

[Fonte]

  • CharlieP

    Solo per x64?

    • Samael

      Pare che per il momento Microsoft non abbia interesse a supportare Linux a 32-bit, considerando che il grosso delle installazioni ormai è pressoché a 64-bit.

      Comunque sia, chi ha ancora distro a 32-bit può usare Ghetto Skype, che è praticamente la stessa cosa.

      • CharlieP

        Che sola, Linux è una delle più grandi risorse anche per PC vecchi (nello specifico, ho un vecchio eeePc che con Lubuntu 16.04 va alla grande e che usa la mia ragazza), è una scelta poco condivisibile secondo me. E vabbè….grazie per il consiglio.

        • Matteo Iervasi

          Su questo hai ragione, però già tante distribuzioni hanno abbandonato il supporto a 32bit. Ubuntu è una di quelle che offre ancora questa possibilità, seppure continui a saltare fuori ad ogni release la proposta di abbandonare il supporto…

          • CharlieP

            la 16.04 pare cosa certa che sarà l’ultima a 32bit… Ma considerato che è una LTS probabile che si rompe prima (anzi lo spero così ho la scusa di buttarlo)

        • Ci sono versioni Linux fatte per girare su PC molto datati ma non si può pretendere di avere applicazioni molto aggiornate….

  • Timmy93

    Ok, ma le videochiamate ve le fa fare? A me continua a mostrarmi il simbolo di divieto.

    • Samael

      No, ancora non è supportata la videochiamata su Chromium. Quindi di conseguenza non puoi usarla su Electron e Skype for Linux.

  • Angelo Bacaloni

    Non solo Microsoft è riuscita a rovinare un sistema che all’inizio
    funzionava bene per gli affari suoi, ora oltre all’inutilità del servizio su client linux, neanche una finestra sono riusciti a disegnare per aprirci
    un’interfaccia web. Se esistesse una giustizia divina Zeus fulminerebbe
    quel cocainomane di Ballmerd e finalmente questo pianeta sarebbe libero
    di vivere senza quell’aborto di DOS che per anni sta influenzando
    negativamente l’informatica, la tecnologia mobile, la comunicazione in genere. IDIOTI

    • La tua reazione sembra un tantino estremistica… Camomilla

      • IlTizioCheNonVuoleRegistrarsi

        Inoltre preciso che Steve Ballmer è ben 2 anni che non lavora più per Microsoft, quindi non credo che sia sua la colpa di questo nuovo “client” Skype per Linux…

No more articles