In breve: The Document Foundation ha quest’oggi annunciato che Canonical, la società dietro al sistema operativo GNU/Linux Ubuntu, ha aderito all’Advisory Board della TDF.
 Fin dalla nascita del progetto, nell’ormai lontano 2010, Canonical ha deciso di investire in LibreOffice rendendola la suite da ufficio predefinita di Ubuntu. LibreOffice è presente di default su Ubuntu dalla versione 11.04. La sinergia con Canonical sta dando i suoi frutti, ad esempio con l’arrivo di LibreOffice 5.2, la cui uscita è prevista per Agosto 2016, la suite sarà una delle prime applicazioni ad essere disponibile come pacchetto snap. Cio’ renderà molto più facile per gli sviluppatori aggiornare l’applicazione.libre-office TDF
Questa mossa di Canonical gli permetterà di dare consigli e raccomandazioni (ordini?), sarà insomma la guida della TDF. Canonical non è comunque sola, accanto a lei siedono altri BIG del settore tra cui organizzazioni open source e industrie hi-tech tra cui posso citare GNOME, KDE, Redhat e Google.

Queste le parole di Marina Latini, presidente della TDF, in merito:-“Canonical è la compagnia dietro ad Ubuntu, l’OS più usato su Linux. Macchine a guida autonoma, robot e molto altropoggia le proprie basi su Ubuntu. Inoltre Canonical guida lo sviluppo dei pacchetti universali snap che rivoluzioneranno il mondo Linux“-.

Per maggiori informazioni vi rimando al comunicato ufficiale sul blog di The Document Foundation.
  • “Canonical è la compagnia dietro ad Ubuntu, l’OS più usato su Linux.”

    qualcosa mi sfugge… l’OS più usato su linux non è GNU??? Ubuntu al limite è la distribuzione più usata, ma mi pare un po inesatto definire una distribuzione un sistema operativo

    • Samael

      Teoricamente persino dire che l’OS più usato su Linux è GNU è inesatto. GNU non è il sistema operativo di Linux, ma lo userland. E se proprio vogliamo usare una sineddoche allora il sistema operativo va identificato con il kernel. Quindi Linux per GNU/Linux è ok, ma GNU per GNU/Linux no.

      Sull’inesattezza del definire una distro un sistema operativo, beh ci sono varie persone che non la pensano così. Torvalds è uno di questi.
      Oggi la distinzione tra OS e distribuzione è piuttosto blanda, anche perché come concetto in sé ha smesso di avere senso da anni. Le distribuzioni sono un retaggio che ci portiamo dietro solo per una sorta di campanilismo inutile, in quanto avevano senso quando internet non era diffuso come oggi.

    • Simone Picciau

      Beh Un sistema operativo è una collezione di programmi, quindi una distribuzione di software. Per me non è inesatto. Sulla prima invece io avrei scritto: “Canonical è la compagnia dietro ad Ubuntu, l’OS basato su Linux più usato”.

  • Ansem The Seeker Of Darkness

    Magari è la volta buona che scoprono che esistono interfacce grafiche nuove e più funzionali di quelle risalenti ai primi anni 80!
    Oggi ho dovuto usare calc per sbaglio perchè ero sulla VM, non riuscivo a trovare mezzo comando che invece trovo subito quando uso excel quelle due volte all’anno!

    • gabriele tesio

      Non so che DE hai sulla vm ma se hai unity puoi usare l’hud per quei comandi che non riesci a trovare (sempre che tu sappia il nome), l’hud si apre con alt.

      • Ansem The Seeker Of Darkness

        Appunto, la differenza tra la l’interfaccia di MS Office e libre office è proprio quella.
        Se un novizio prende in. Mano il secondo non riesce a fare niente!
        Invece per chi è più esperto non cambia niente, basta farsi il proprio ribbon personale con i comandi che ti servono

No more articles