Ho testato e recensito per voi le cuffie Bluetooth 4.1 Aukey EP-B13, un prodotto dedicato agli sportivi che riserva alcune sorprese interessanti.

Come al solito, prima di cominciare con i punteggi vediamo brevemente quali sono i punti su cui mi sono soffermato durante i miei test per rendere più comprensibile la recensione, questi saranno più o meno sempre gli stessi punti che analizzerò durante le recensioni di qualsivoglia tipo di cuffie:

  • Confezione: ho valutato la completezza della dotazione e la presentazione della scatola con cui il prodotto è arrivato, questo perché per quanto non sia l’abito a fare il monaco la prima impressione gioca un ruolo importante per predisporsi a quello che viene dopo e fa anche da piccolo biglietto da visita per l’azienda che vende il prodotto.
  • Ergonomia e materiali: stiamo parlando di un prodotto pensato per chi fa sport (ma non solo), quindi la comodità nell’indossarle e la qualità costruttiva sono aspetti fondamentali.
  • Qualità dell’audio: farò una breve panoramica sulla qualità dell’audio sia durante l’ascolto di musica che in chiamata, per un paio di cuffie l’audio è tutto ed infatti questo aspetto avrà sempre un peso maggiore degli altri nelle recensioni di questo tipo di oggetti.
  • Facilità d’uso e batteria: anche questo aspetto mi è parso piuttosto importante, un dispositivo di questo tipo deve essere semplice da utilizzare anche per utenti alle prime armi e deve fornire delle modalità di interazione immediate ed efficaci per rivelarsi vincente. Inoltre trattandosi di un dispositivo senza fili anche la durata della batteria è importante.
  • Rapporto qualità/prezzo e conclusioni: per concludere darò la mia opinione riguardo il rapporto qualità/prezzo dell’oggetto in questione, questo per aiutare gli utenti nel decidere al meglio se acquistare o meno il prodotto recensito.

Bene, questi sono i punti che andremo a vedere oggi parlando delle Aukey EP-B13, via con la recensione:

Confezione

La scatola con cui il prodotto è arrivato è compatta e dall’aspetto piuttosto minimale, al suo interno troviamo: le cuffie, un cavo USB – Micro-B per la ricarica, due set di gommini alternativi di due taglie diverse da sostituire a quelli montati di default (una taglia è più grande e l’altra più piccola rispetto a quella dei gommini già montati), il manuale d’uso (in cui è presente anche la sezione in lingua italiana) e la garanzia.

Niente di più e niente di meno di quello che serve per utilizzare le cuffie. Piccola nota di pregio va al fatto che gli elementi erano protetti da altre scatoline più piccole, garantendo una posizione ferma ed ordinata che aiuta a non danneggiarle durante il trasporto. Sicuramente cosa di poco conto ma che ho apprezzato in modo particolare.

Voto: 9

 

Ergonomia e materiali

Le cuffie sono completamente in plastica, questo forse non dà pregio al prodotto, ma dobbiamo pensare che si tratta di un dispositivo pensato per chi fa sport e quindi si muove molto, le cuffie quindi devono essere leggere e non troppo delicate per non rovinarsi in seguito ad eventuali cadute, la scelta di una costruzione in plastica non la considero dunque un malus, va inoltre detto che al tatto la sensazione che si ha è quella di un prodotto ben costruito, non si notano infatti scricchiolii di nessun tipo e la corsa dei pulsanti è molto buona.

Per quanto riguarda invece l’ergonomia la prima cosa da precisare è che le Aukey EP-B13 sono cuffie di tipo in-ear, di cui io non sono per nulla un fan, detto questo una volta trovata la taglia del gommino che meglio si adatta alle nostre orecchie le cuffie risultato piuttosto comode e si riesce a tenerle addosso senza problemi anche per lunghi periodi di tempo e anche muovendosi molto non si rischia di perderle.

Unico appunto che mi sento di fare è che qualche taglia in più di gommino fra cui scegliere non avrebbe guastato, ma le 3 disponibili dovrebbero riuscire a soddisfare la maggior parte degli utenti.

Aukey EP B13

 

Voto: 8.5

Qualità dell’audio

Devo essere onesto, da tecnico del suono ero piuttosto scettico riguardo la qualità sonora che potessero raggiungere queste cuffie, ma posso affermare con piacere che mi sbagliavo, e di grosso.

L’audio infatti risulta veramente di buona qualità, il suono è sempre pulito ed anche ad alti volumi non si sporca minimamente. Per quanto riguarda il bilanciamento in frequenza, ho fatto prove d’ascolto con musica di tutti i generi (dalla disco anni 80, passando per l’hard rock classico e l’heavy metal più spinto fino ad arrivare alla dubstep) e devo dire che sono rimasto piacevolmente colpito anche su questo aspetto, per alcuni generi i bassi risultano un pelo troppo presenti, ma niente che non si possa sistemare con una piccola equalizzazione.

Ho effettuato anche qualche piccolo test di chiamata e seppur non abbiano brillato in questo senso la qualità audio si è dimostrata più che buona come anche il microfono. Nel complesso quindi le Aukey EP-B13 si comportano molto molto bene anche nel comparto audio.

Voto: 9

Facilità d’uso e batteria

L’utilizzo di queste Aukey Ep-B13 risulta piuttosto intuitivo, i pulsanti sono soltanto 3 e sono tutti piazzati sull’auricolare destro ma ci permettono di svolgere tutte le operazioni che ci si aspetta di poter fare con delle cuffie Bluetooth: accensione/spegnimento, accoppiamento con altri dispositivi, controllo del volume, cambio traccia e risposta alle chiamate.

Una rapida lettura del manuale, che risulta chiaro e sintetico, mi ha permesso di scoprire anche altre funzioni più avanzate come la commutazione dell’audio in chiamata fra cuffie e telefono o l’impostazione del muto per le chiamate.

L’accoppiamento risulta semplice con qualunque tipo di dispositivo, ho avuto modo di testare le cuffie con uno smartphone Android, uno Windows 10 Mobile, un PC con Windows ed un PC con Linux senza riscontrare problemi, inoltre la distanza a cui le cuffie iniziano a sganciare è di poco più di 10 metri, distanza alla quale il segnale arriva ancora netto e pulito.

Per quel che riguarda la durata della batteria, utilizzandole in ascolto normale sono riuscito a fare 5-6 ore continuate senza alcun tipo di problema. Volendo fare il pignolo, per il mio gusto personale avrei preferito un tasto in più per la gestione delle chiamate perché ricordarsi tutte le diverse combinazioni e durate in cui il tasto multifunzione va tenuto premuto mi risulta piuttosto scomodo e rende l’utilizzo delle cuffie meno intuitivo di quanto sarebbe potuto essere.

Voto: 8.5

Conclusioni

Come detto ad inizio articolo, le Aukey EP-B13 sono cuffie pensate per chi vuole ascoltare musica mentre fa sport e riescono perfettamente nel loro obiettivo offrendo un prodotto ben confezionato e curato nei dettagli fruibile tranquillamente da tutti i tipi di utenti, viene spontaneo chiedersi: sono perfette? No, non lo sono, ma non ci vanno troppo lontane e sapranno sicuramente competere con prodotti ben più costosi.

Parliamo quindi di prezzi, spulciando su Amazon ho trovato prezzi diversi per le differenti colorazioni in cui sono disponibili, il modello più economico è quello nero che costa 19,90€ mentre quelle colorate costerebbero di base 50€ ma sono spesso in promozione ad un paio di euro in più di quelle nere. Volendo rapportare la cifra con la qualità del prodotto non si può che rimanerne contenti e non posso fare altro che consigliarvele.

Aukey EP B13

Voto finale: 9

Si conclude qui la mia recensione delle cuffie Bluetooth 4.1 Aukey EP-B13, se per caso qualcuno di voi volesse acquistarle trova qui sotto i link alle varie colorazioni disponibili su Amazon:

Nero     Giallo    Azzurro

Se avete modo di provarle non esitate a condividere con noi la vostra esperienza con un commento!

  • Cage L.

    Ma auricolari bluetooth non in-ear esistono ancora?

    • Leonardo Bertazzolo

      Bella domanda, è parecchio tempo che non ne vedo e non capisco perché, ma se scopro che esistono me le procuro al volo!

  • mikronimo

    Mi pare di capire che il cavetto di collegamento sia elastico e quindi aiuti a tenere relativamente fermo sulla testa il tutto, confermi?

    • Leonardo Bertazzolo

      Ciao, scusa per il ritardo nella risposta, ti confermo che il cavetto di collegamento è leggermente elastico e tende ad “attorcigliarsi” , quando hai le cuffie addosso questa azione tende a tenerle ben ferme sulla testa

      • mikronimo

        No problema… 🙂 sembrava così dalle immagini e e credo sia una discreta comodità.

  • Simone

    Io le ho comprate tempo fa’..pagate 19 euro…le uso in palestra e per correre…sono spettacolari!!! Leggerissime, stabili, un suono eccellente…si connettono immediatamente…le batterie durano davvero molto…insomma..super contento!!!

No more articles