La compagnia Qt, nella voce di Jani Heikkinen, ha annunciato la disponibilità generale della Release Candidate (RC) della nuova Qt5.7 GUI toolkit, open-source e cross-platform.

La versione 5.7.0 arriva un mese e mezzo dopo la versione Beta, introducendo un enorme numero di nuove features e miglioramenti alla maggior parte dei moduli esistenti, dei quali è doveroso menzionare il supporto per la portabilità di Qt NFC API (Application Programming Interface) sul sistema operativo Android Mobile di Google.Qt 5.7.0 - 1

Il supporto per il Sistema operativo Apple sulle Apple TV, grazie alle versioni migliorate delle playlist API di QML, ha portato al modulo Qt Multimedia. Altre e varie saranno le piattaforme presto inserite in Qt 5.7.0, come il modello B single-board computer della Raspberry Pi 3, anche se solo nella modalità a 32-bit.

Inoltre, sarà supportato in Qt5.7 anche l’hardware della Nvidia DRVIE CX (sviluppato dalla TEGRA X1 SoC per AArch64 (ARM a 64-bit), su tutti i dispositivi basati sui processori multicore NXP i.MX7. Quest’ultimo non ha ancora il supporto GPU, quindi si utilizzerà il Qt Quick 2D Renderer e il framebuffer di Linux (LinuxFB).

Per quanto riguarda le altre features interessanti di Qt5.7, possiamo menzionare il rilascio del modulo Qt WebEngine su Chromium 49, l’abilitazione del JIT (Just In Time) per gli ARM Linux a 64-bit e per i 32/64-bit nelle piattaforme WinRT.

Ci sono tanti altri miglioramenti e nuove features implementate nella release di Qt5.7, che dovrebbe raggiungere un canale stabile in poche settimane; fino ad allora, potete consultare le note preliminari sul rilascio, che includono la maggior parte delle caratteristiche della versione finale.

Se, invece, non volete aspettare, potete effettuare il download della RC di Qt5.7.0 per GNU/Linux, Mac OS XWindows, tramite il sito Softpedia.

[Fonte]

No more articles