Git 2.9 termina l’era della versione 2.8, la cui ultima release è stata la 2.8.4, annunciata solo una settimana fa, promettendo molte nuove ed incredibili features da aggiungere al codice sorgente usato da milioni di utenti e sviluppatori in tutto il mondo sulle piattaforme Git o sul sito di hosting GitHub.

A partire dalla versione 2.8, il team di sviluppo è riuscito ad aggiungere numerose features. Possiamo menzionare l’implementazione del multimail per l’invio delle notifiche e-mail per il push a delle repositories Git, oltre che ad una nuova configurazione dell’ “interactive.diffFilter“.git - 1

Sicuramente molti dei comandi chiave hanno subito miglioramenti ed aggiunto alle loro caratteristiche molti ed interessanti trucchetti in Git 2.9. Tra questi citiamo “git p4”, “git tag”, “git merge”, “git pull”, “git apply -v”, “git worktree add”, “git mergetools”, “git pull –rebase”, “git send-email”, “git rerere”, “git clone”, ed infine “git commit.”

Nella nuova versione 2.9, è stata aggiunta una caratteristica sperimentale chiamata “multiple worktree“. Promette di mantenere al sicuro il proprio lavoro, impedendo diverse operazioni sulle sezioni Git che sono state controllate da altre locations. Questa caratteristica rileva quando i rispettivi rami di Git sono stati modificati ed avverte l’utente a riguardo.

Ultimo, ma non per importanza, Git 2.9 aggiunge molte migliorie di performance. Consiste in un supporto allo sviluppo migliorato fondamentalmente, oltre che all’aggiunta di numerosi bugfix che sono stati riportati dagli utenti dalla Git 2.8 e che non sono stati rilasciati da quella versione. Git 2.9 è un aggiornamento altamente raccomandato a tutti gli utenti, si può scaricare qui immediatamente tramite il sito Softpedia.

[Fonte]

No more articles