Un altra settimana è passata e il major update “OTA 11” per il sistema operativo Ubuntu Touch è vicino alla final release.

Un paio di settimane, qui, vi ho parlato del ritardo dell’OTA 11, ritardo dovuto a diverse problematiche che hanno obbligato gli sviluppatori a rimandare il rilascio dell’aggiornamento.

Łukasz Zemczak, di Canonical, nella giornata di ieri con una forma di comunicato ha voluto aggiornare la community circa lo stato delle cose e pare che tutto proceda nel verso giusto.

-“L’OTA 11 è entrata nella fase di final testing, pertanto dovremmo riuscire a rilasciarla la prossima settimana. Le novità introdotte sono molte cosi come i bugfix, lo stesso sarà nella prossima OTA 12“- queste alcune parole di Zemczak.

Ubuntu-Touch OTA 11

L’OTA 11 ha introdotto diverse novità che vedremo in azione dalla prossima settimana, è stata modificata l’interfaccia grafica Unity 8, introdotta la compatibilità con UITK 1.3 migliorato anche l’Ubuntu system setting.

Non appena i test saranno terminati l’OTA 11 sarà immediatamente inserita nei canali stabili per tutti i telefoni supportati, analogamente avverrà per l’Ubuntu tablet BQ Aquaris M10 Ubuntu Edition. L’aggiornamento investirà tutti i dispositivi entro 24h. Nel frattempo parte degli sviluppatori di Ubuntu touch sono concentrati sullo sviluppo dell‘OTA 12 che, stando a quanto affermato dallo stesso Zemczak la scorsa settimana, introdurrà più bugfix che nuove funzioni.

La prossima settimana quando l’OTA sarà effettivamente scaricabile potremo capire se i developer sono effettivamente riusciti a migliorare l’esperienza d’uso di Ubuntu Touch.

  • mrholiday

    bene, dopo il lancio del tablet c’era stata qualche critica, mi auguro che questo aggiornamento metta un po le cose a posto. Ma è basata su 16.04?

    • gabriele tesio

      Non ancora, il passaggio alla 16.04 mi pare che lo facciano con la ota 13

      • Massimo A. Carofano

        Gabriele spero proprio che si sbrighino a passare alla 16.04, nonché LTS. E dopo via di bugfix!

        • gabriele tesio

          L’ota 12 (quella su cui stanno lavorando ora) avra il focus principale sui bugfix, quindi circa un mese e mezzo e dovremmo avere un gran bell’aggiornamento.

          • Massimo A. Carofano

            Vedremo!certamente passare alla 16.04 permetterà anche di fermarsi un momento ed implementare nuove features..vedremo!

  • JackPulde

    Piccolo OT: io sul BQ Aquaris M10 ho abilitato il canale rc/proposed e ha trovato l’aggiornamento Ubuntu 113, che versione sarebbe? OTA 11?

    • fabrizio columbano

      Come hai fatto ad abilitare il Canale?

      • JackPulde

        Ho collegato via USB il tablet al portatile (con Ubuntu installato) e ho inserito questo comando via terminale:

        ubuntu-device-flash touch –channel=ubuntu-touch/rc-proposed/bq-aquaris-pd.en

        (ATTENZIONE il comando che c’è scritto vale solo per il BQ Aquaris FHD).

    • Massimo A. Carofano

      Interessante, magari provo col mio Nexus 4 ad abilitare il canale!

  • Festa Giacomo

    Ma ubuntu ha whatsapp facebook e messenger e app di utilizzo più frequente?

    • gabriele tesio

      no, più o meno e no, probabilmente anche no per il resto.

      • Festa Giacomo

        E cosa potrebbe convincere un qualsiasi utente medio a scegliere uno smartphone Ubuntu Touch rispetto ad uno con Android? Un anno e mezzo fa comprai uno smartphone con firefox OS e non ho mai speso soldi in modo peggiore di quella volta. Uno store con app inutili e amatoriali direi. Ho visto lo store di Ubuntu e mi sembra tutto uguale. potrebbe anche avere il migliiore OS della storia ma senza app utili diventa inutile a sua volta secondo me. Che fai vedere alla gente com’è veloce e tutte le gesture e swipe e poi non puoi usare app di utilizzo comune e non puoi usare whatsapp che è molto usata per lavoro che lo compri affare?

        • gabriele tesio

          All’utente medio? nulla, android è come windows, e ad oggi, ubuntu è per gli smartphone come linux i primi anni per il desktop, ci sono tante cose da fare e sistemare, poi il target non è l’utente medio (come già chiarito da canonical), se mai diverrà appetibile per un utente comune, non sarà prima di 1-2 anni.
          Comunque, io ho comprato il meizu mx4, e sono contentissimo del mio acquisto, mi trovo bene con l’interfaccia e fa tutto quello che ho bisogno che faccia.

          • Festa Giacomo

            E a chi può puntare canonical? Alle aziende? Se domandi cosa è windows Osx android ios ecc.. più del 50% del personale nemmeno ti sa rispondere , si o no azzeccheranno windows. Canonical o Mark quando non riesce qualcosa come le ubuntu tv se ne esce con qualche cagata del genere. Secondo te non gli farebbe piacere vedere tutti con i suoi smartphone e Os istallati e usati da tutti? Prima di mettere in commercio uno smartphone che non ha una app decente sia a livello consuner che business dovrebbe mostrare prima ai produttori e sviluppatori il suo Os e convincerli a sviluppare per il suo Os e poi vendere un prodotto che possa essere competitivo e nsenza nessuna mancanza come è successo a me per il mio cell con firefox Os. Poi siamo in democrazia e ognuno ha le sue idee.

          • gabriele tesio

            Certo che gli farebbe piacere se tutti i telefoni usassero il suo sistema operativo, ma sono ben consapevoli che non avranno mai così tanto successo, infatti il sistema operativo mobile non è la loro priorità principale (che è invece il cloud e l’iot), il telefono fa parte del loro progetto di avere un’unica piattaforma per semplificare sviluppo e mantenimento, che secondo me è un’ottima idea. Per quanto riguarda la commercializzazione, secondo me va benissimo metterlo in vendita ma avrebbero dovuto specificare maggiormente che si tratta di un prodotto ancora immaturo adatto solo a sviluppatori, o smanettoni particolarmente interessati, che se uno si informa, capisce lo stato delle cose, ma guardando solo le pagine di meizu e bq non è così evidente.
            Da parte mia, quando comprai il meizu ero ben consapevole delle forti limitazioni che aveva, ha, e avrà ancora per un bel po, ma per me non sono così rilevanti e infatti mi ci trovo molto bene.

          • Festa Giacomo

            Mi fa piacere che ti ci trovi bene, ho letto che sul Oneplus one va benissimo. Volevo installarlo per provarlo ma non ci riesco ma ci riuscirò. Amo tanto Le distro Canonical specialmente Ubuntu, figurati che ho anche un tatuaggio sulla spalla con il vecchio logo di Ubuntu ai tempi di Gnome 2 Karmic Koala, bei tempi quelli, però mi dispiace pensare che un utente inesperto lo compra e lo prova e non capisce cosa ha in mano e lo etichetta cone schifo di SO e diffonde cattive opinioni magari il solo pensare mi fa incazzare. Perciò penso che un prodotto ancora in costruzione e mancante di software di uso comune inesistenti mi da noia. Magari penserai che sono paranoico ma io ci tengo.

          • Aury88

            Oneplus non è un dispositivo ufficialmente supportato e ancora il port non è completo:

            https:// devices.ubports. com/#/bacon

            aspettati un esperienza d’uso molto inferiore a quella di un dispositivo bq o meizu

          • Aury88

            “Prima di mettere in commercio uno smartphone che non ha una app decente
            sia a livello consuner che business dovrebbe mostrare prima ai
            produttori e sviluppatori il suo Os e convincerli a sviluppare per il
            suo Os”
            canonical non mette in commercio alcunchè.canonical fornisce il so e il supporto software alle aziende, i dispositivi sono realizzati e venduti da altre aziende che naturalmente canonical ha in qualche maniera convinto per supportare il proprio dispositivo. dalla tua frase sembra si dia per scontato che in qualche maniera i produttori non facciano supporto/sviluppo per ubuntu sui propri dispositivi cosa che non è assolutamente vera…tanto è vero che vedi una notevolissima differenza di prestazioni tra le varie marche nonostante le specifiche hardware e questo proprio per il supporto al porting e all’ottimizzazione del so fatte dalle varie aziende. in più ci sono i market regionali con scopes ed app realizzate dalle aziende per i propri clienti (le mappe HERE su bq per esempio).
            poi come diavolo fai ad espandere il parco software se non rendi disponibile il tuo sistema operativo agli sviluppatori sulle piattaforme su cui testare il software?
            ed infine, se le case produttrici non nascondono la natura e lo stato del prodotto, è responsabilità del cliente la scelta sull’acquisto o meno di un prodotto… se un utente si compra UT o firefoxOS pensando di poter avere gli applicativi di android oppure credendo di acquistare un prodotto consumer ready beh…errore suo. canonical non ha mai parlato di prodotto pronto per l’utente medio (che non significa non essere interessati anche a questo market) ma semplicemente di piattaforme vendute per l’utenza developer che vuole sviluppare per il market ubuntu (che non è solo smartphone). e comunque quello consumer non è il solo market…onestamente non ho capito la frase sulle cagate di mark o canonical…come tutte le aziende composte da esseri umani ogni tanto fanno errori…UT per il momento non sembra essere visto come un progetto fallimentare e i dati di vendita sono stati sufficientemente buoni da

          • fabrizio columbano

            Ciao… non c’entra nulla ma sono sicuro che mi potresti aiutare. Sai come si fa ad attivare il canale rc nell’aquaris M10?

          • gabriele tesio

            http:// askubuntu . com/questions/645652/how-to-flash-meizu-mx4-ubuntu-edition-with-another-channel

            https:// developer . ubuntu . com/en/phone/devices/image-channels/

          • Aury88

            penso sia una procedura simile a quella dello smartphone:
            http:// askubuntu. com/questions/764554/how-to-change-from-ubuntu-touch-stable-channel-to-rc-proposed/770256

    • Massimo A. Carofano

      Nello store è presente Whatsapp Web. E’ presente Facebook completo di messenger. E’ presente Telegram che da le mazzate a Whatsapp.
      Non è però un OS adatto a tutti, perlomeno a questo livello di sviluppo.
      Sarebbe bello poterlo testare su uno smartphone con Qualcomm Snapdragon 820 e 4 Gb di ram, collegandolo in Slimport ad un monitor.

  • Aster

    fatela uscire anche per n7 2013

    • Massimo A. Carofano

      Aster guarda che il Nexus 7 2013 è supportato ufficialmente da Canonical e puoi installare Ubuntu Touch senza problemi: https : / / wiki . ubuntu . com /Nexus7/Installation

      • Aster

        Ce qualche novita perche mesi fa non mi facceva neache il boot,ho installato di tutto perfino firefox os era meglio e facile da installare,comunque grazie ci riprovo appena ho tempo

  • Motador

    C’è la possibilità di installare UT sullo zenfone 2 ze551ml?

    • Massimo A. Carofano

      Se ne crei un porting adatto al SoC presente, si..

  • Massimo A. Carofano

    Ragazzi quanti di voi stanno seguendo lo sviluppo di Ubuntu Touch con Nexus 4?
    Avete un mouse Bluetooth 3.0 da suggerirmi così da poterlo testare una volta collegato al monitor via SlimPort?

    • JackPulde

      https://www amazon it/gp/product/B012UW6WKW/ref=oh_aui_detailpage_o00_s00?ie=UTF8&psc=1 … Io ho preso questo per provare il tablet.

      • Massimo A. Carofano

        Ciao, quindi hai il tab BQ con Ubuntu?hai già testato questo mouse a fondo per consigliarmelo?ho visto che su Aliexpress costa circa 6 euro spedito!hehe

        • JackPulde

          testato a fondo no… comunque viene riconosciuto senza problemi sia dal tablet che dal pc con ubuntu :).

          Anche se, una piccola critica, il mouse non è fluidissimo sul tablet.

          • Massimo A. Carofano

            Ah capito!
            Beh vediamo se anche altri han qualche mouse da proporre.
            Ad ogni modo, ho creato il gruppo “Ubuntu Touch Utenti Italiani” su Fb!

  • Pingback: Disponibile Ubuntu Touch OTA 11: tutte le novità. - Lffl.org()

No more articles