Molti dei pacchetti scaricabili per essere installati correttamente(o alcuni sorgenti) richiedono che conosciate l’architettura del vostro sistema poiché sono stati compilati specificatamente per essa. Capire se Linux è a 32 o 64 bit può rivelarsi quindi davvero importante – soprattutto se non state lavorando sul vostro pc e non conoscete l’architettura della macchina che state utilizzando.

In questa mini guida vi spiego come capire se Linux è a 32 o 64 bit in maniera estremamente rapida, utilizzando il terminale e i soli strumenti offerti dal sistema.

Il metodo indubbiamente più rapido è quello di usare il comando “uname” seguito dal parametro -m, che permette di visualizzare immediatamente la sola architettura del proprio sistema operativo GNU/Linux. Dunque, una volta aperto un terminale, è sufficiente digitare

  • uname -m

e leggere l’output: se si tratta di un sistema a 32 bit vedrete comparire la seguente dicitura “i386, i586 o i686”, mentre se si tratta di un sistema a 64 bit vedrete comparire la dicitura “x86_64”.

uname-m bit

Inoltre il comando uname può essere utilizzato anche per ottenere informazioni più complete riguardo la distribuzione in uso come la versione del kernel, il nome della distribuzione, il nome host e chiaramente l’architettura. Per farlo è sufficiente digitare il comando

  • uname-a

uname-a bit

Un metodo alternativo all’uso di uname utilizzabile per capire se Linux è a 32 o a 64 bit è invece il comando arch: basta digitarlo da terminale per avere immediatamente il risultato desiderato!

No more articles