Questa mini guida vi mostra come cambiare il nome del pc (hostname) che avete scelto il giorno della prima installazione dell’OS (Ubuntu o Debian based).

Quando installate Ubuntu dovete scegliere un nome per il vostro pc, il cosiddetto ‘hostname‘. Se volete cambiare il nome del vostro pc per qualsiasi motivo, avete fondamentalmente due strade percorribili:

  • Usare la GUI
  • Usare il terminale

Vi mostrero’ entrambi i metodi i quali dovrebbero funzionare, oltre che su Ubuntu, anche su sistemi basati su Linux Mint o Debian, in quanto le configurazioni sono analoghe.

Prima di cominciare vediamo cos’è l’hostname.

Cos’è l’hostname in Linux?

Un hostname è un nome assegnato a un “host”. Non è altro che il nome che date al vostro pc, serve per identificare il pc nel vostro network e viene mostrato anche nel terminale.

Come potete vedere dallo screenshot sottostante lo username della mia macchina virtuale è “miniarch“. L’hostname ha anche delle regole: ad esempio deve cominciare e terminare con una lettera o con un numero. L’hostname, inoltre, ha una lunghezza minima, 2 caratteri, e massima, 63 caratteri. Chiaramente potete scegliere l’hostname che più vi piace, possibilmente evitate di sceglierne uno già usato su un altro pc del vostro network domestico per evitare problemi.

hostname

Il comando hostname nel terminale vi restituisce il nome della macchina

Metodo uno: usiamo la GUI

Ubuntu è user friendly e propone sempre un metodo grafico per fare qualcosa. Per cambiare l’hostname andate in System Settings (lo trovate nella Unity Dash) e cercate ‘Details’.

settings

Grazie all’opzione ‘Details’ potete andare a cambiare il nome

Qui trovate l’opzione che state cercando. Cambiate nome e successivamente andate a controllare l’effettiva riuscita dell’operazione nel terminale.

Metodo due: usiamo il terminale

Il terminale è decisamente la strada più rapida e apprezzata. Apritelo e andate a editare il file /etc/hostname ovvero il luogo dove Ubuntu, Mint e le distribuzioni Debian-based vanno fisicamente a salvare l’hostname.

Fate un copia incolla del seguente comando (assumendo che abbiate l’editor Vim installato):

  • sudo vim /etc/hostname

Potete anche utilizzare altri editor come Sublime o Gedit. Il file /etc/hostname è molto semplice, dovete semplicemente andare a modificare il vecchio nome sostituendolo col nuovo.

Ubuntu, Mint e le distribuzioni Debian-based vanno a leggere il file /etc/hostname al boot del sistema. Pertanto è necessario che andiate a riavviare il pc per poter controllare di aver completato correttamente l’operazione.

Spero di essere stato chiaro, se avete problemi potete chiedere aiuto nel box dei commenti!

[Fonte]

No more articles