Canonical ha inserito la prima point release del browser Mozilla Firefox 46.0 nei canali stabili per tutti i sistemi operativi Ubuntu Linux supportati, insieme a Thunderbird 38.8.0

Firefox 46.0.1 consiste in un piccolo aggiornamento del famoso browser cross-platform e open source che va a sistemare problematiche di sicurezza scovate dagli scafati sviluppatori di Mozilla oppure segnalati dall’utenza.

Sono state apportate modifiche al plugin “search” che permette ora di effettuare ricerche in lingue diverse, sistemato inoltre un problema riportato dagli utenti che si manifestava con certi antivirus.

Sia Mozilla Firefox 46.0.1 che Mozilla Thunderbird 38.8.0 sono attualmente pronti per essere scaricati e installati per Ubuntu 16.04 LTS (Xenial Xerus), Ubuntu 15.10 (Wily Werewolf), Ubuntu 14.04 LTS (Trusty Tahr), e Ubuntu 12.04 LTS (Precise Pangolin).

La cosa che ha lasciato tutti abbastanza perplessi è il mancato aggiornamento a Thunderbird 45.0, non è dato sapersi perchè Canonical abbia aggiornato solamente Firefox caricando una versione ormai obsoleta del client per le e-mail. Speriamo risolvano il prima possibile, anche perchè Thunderbird è già giunto alla vesione 45.1.0 offrendo supporto per GTK3 sugli OS più recenti.

thunderbird
Se voleste aggiornare all’ultima versione di Thunderbird (pre-release version) senza attendere Canonical potete farlo andando a copiare e incollare i seguenti comandi nel terminale:
sudo apt-add-repository ppa:mozillateam/thunderbird-next
sudo apt-get update && sudo apt-get dist-upgrade
  • Da precisare che su Ubuntu 16.04 LTS “apt-get” ora è cambiato, ora solo “apt”, i comandi sono i seguenti: “sudo apt update && sudo apt dist-upgrade.

    • apt-get è ancora funzionante e si può usare, ma conviene ormai abituarsi ad usare solamente apt

  • Rehdon Lofgeornost

    Thunderbird 45 è stabile abbastanza per essere usato con Ubuntu 16.04 o vi ha dato qualche problema?

    • io su arch lo uso senza problemi, è difficile che thunderbird sia instabile visto che gli aggiornamenti riguardano quasi sempre solo fix, comunque anche ora che è passato alle gt3 non mi ha dato problemi ne su arch ne su ubuntu 16.04

      • Rehdon Lofgeornost

        Mille grazie 🙂

  • simone

    una domanda su firefox, come mai non riesco a vedere netflix in linux usando firefox , ma su windows si? alternative su ubuntu x vedere netflix e usare google chrome , ma non mi trovo bene con questro browser.

    • gabriele tesio

      su windows il player di netflix su mozilla usa il Primetime Digital Restrictions Management di Adobe che però non è disponibile per linux (come praticamente tutti i prodotti adobe).
      Mozilla però ha detto che in quest’anno lavorerà assieme ad adobe per poertare primetime cdm anche su altre piattaforme, quindi prima o poi dovremmo averlo anche noi.

    • Maddo

      Il supporto per quello di cui parla gabriele tesio è stato inserito nella versione 46 di firefox per linux, quindi aggiorna e dovresti vederlo senza problemi.

      • gabriele tesio

        ah non sapevo, grazie!

      • simone

        ho provato ad aggiornare ma non funziona a meno che non sia qualche componente aggiuntivo da installare.

        • Maddo

          Sei sicuro di avere la versione 46? Perché da me funziona senza problemi ma ho dovuto installarlo a mano(visto che nei repo c’era solo la 45). Non ho ubuntu tho.

          • simone

            firefox 46.0.1 , sistema operativo ubuntu 16.04 64 bit.

  • Franco

    Sarà pure il mio preferito. Ma asserire che sia “stabile” è una parola grossa. Per me non lo è mai stato: se non hai un adblock, basta incontrare un comune script che in quel momento non gli piace per impallare l’intero browser comprese le schede non coinvolte. “Fermare lo script?” mi chiede. Va bbbbene gli dico, ma ci sarà stata una sola volta che me lo ha bloccato? NO, magari. Riavvio di Firefox con kill forzato, punto a capo. Succede tutti i giorni da sempre. Bug mai risolto se non appunto tramite plugin che limitano filtrando.

No more articles