Rilasciato Wine 1.9.7

11
29
wine
Wine, come molti di voi ben sanno, è un software scritto in C che permette il funzionamento dei programmi sviluppati per il sistema operativo Microsoft Windows su Linux.
In realtà fino al 1997 Wine era l’acronimo di Windows Emulator poi cambiato nell’attuale per distinguerlo dai normali emulatori.
Su lffl vi abbiamo parlato spesso di Wine, qui vi abbiamo fornito le ultime circa l’aggiornamento 1.9.6, mentre qui vi abbiamo parlato di Vineyard, piccola utility che vi facilita la vita nella configurazione di Wine.
Oggi c’è un nuovo interessante capitolo da affrontare: la release dall nuova build di Wine, la 1.9.7.
wine+windows
Wine 1.9.6 è stato davvero un bel rilascio, con l’introduzione di diverse novità.
Cos’ha in serbo per noi Wine 1.9.7?
I developer continuano, giustamente, a focalizzare i propri sforzi sui comandi Wine D3D, questa build estende il supporto per maggiori Model Shader 5, sistemati alcuni problemi relativi al codice C++ per x86-64, migliorate le performance del writer XML ed è stato inserito il supporto per alcune librerie statiche Windows-style.

Gli sviluppatori hanno poi sistemato diversi bug, ben 42, che comprendono la risoluzione di crash su titoli come CSPRO4, Microsoft Publisher, PURE, Microsoft Publisher 2007 e 2010, Civilization II, Internet Explorer 8 e moltissimi altri. E’ stato risolto anche un problema alquanto curioso: la GTX 960M viene ora riconosciuta correttamente mentre prima veniva confusa dal software con la GTX 470.

Potete controllare voi stessi tutte le modifiche apportate consultando il changelog.