Nella giornata del 28 Aprile il team di sviluppo dietro al popolare framework multimediale open-source e cross-platform FFmpeg ha annunciato il rilascio del secondo aggiornamento di manutenzione per serie stabile di FFmpeg 3.0, nome in codice “Einstein“.

Il rilascio FFmpeg 3.0 (avvenuto a Febbraio), aveva portato un numero piuttosto ampio di cambiamenti, fra i quali il supporto per il decoding e l’encoding dei file MP4 con Common Encryption (CENC) e la possibilità di decodificare gli stream DXV e quelli Screenpresso SPV1.

La versione 3.0.2 di FFmpeg aggiunge, come di consueto, alcune componenti aggiornate, fra le quali spiccano libavutil 55.17.103, libavcoded 57.24.102, libavformat 57.25.100, libavdevice 57.0.101, libavfilter 6.31.100, libavresample 3.0.0, libswscale 4.0.100, libswresample 4.0.100 e libpostproc 54.0.100.

ffmpeg 3-1

Per maggiori dettagli riguardanti la nuova versione FFmpeg potete consultare il Changelog completo (disponibile anche all’interno del tarball con i sorgenti).

Gli sviluppatori ci tengono a sottolineare che FFmpeg 3.0.2 è ad oggi la versione più stabile ed avanzata del framework e raccomandano tutti gli utenti GNU/Linux che lo utilizzano ad aggiornarlo il prima possibile per evitare problemi e crash del sistema. Per effettuare l’aggiornamento potete scaricare l’archivio con i sorgenti, disponibile qui, oppure attendere che la nuova versione venga aggiunta alle repository principali della vostra distribuzione ed utilizzare il vostro gestore di pacchetti.

[Fonte]

No more articles