Le prime cose da fare con Ubuntu 16.04 – parte uno

26
526
things_to_do_logo

Come ben saprete ieri è uscito Ubuntu 16.04 LTS, vi abbiamo già spiegato come aggiornare  e dopo la recensione del mio collega Giorgio voglio mostrarvi alcune cose da fare subito dopo l’installazione dell’OS di Canonical.

Suppongo abbiate già Ubuntu 16.04 installato e abbiate già familiarizzato con l’OS quindi parto spedito con un piccolo walkthrough delle cose ‘da fare’ o delle cose che potete sperimentare.

Installare i Driver per la scheda video

Ubuntu supporta la maggior parte dei driver nVidia e Intel, vi dà pertanto la possibilità di scegliere fra driver open-source e driver proprietari.

Chiaramente per avere il meglio delle prestazioni da parte del vostro pc avrete bisogno degli ultimi driver disponibili per la vostra scheda. Effettuare l’installazione è molto semplice e vi permetterà di avere una maggior stabilità generale e un frame rate migliore nei giochi.

Installare gli ultimi driver è una procedura consigliata per tutti, ma soprattutto per coloro che hanno in programma l’uso di videogiochi o di programmi pesanti per la GPU come Blender.

Per aggiornare:

  1. Aprite la scheda  ‘Software & Updates’ dalla Unity Dash
  2. Aprite la scheda ‘Additional drivers’
  3. Seguite le indicazioni a video applicando di volta in volta le modifiche richieste

Chi è in possesso di una scheda nVidia puo’ inoltre seguire una procedura alternativa per installare i driver.

Ecco come fare:

  • Potete aggiungere i PPA dando da terminale: sudo add-apt-repository ppa:graphics-drivers/ppa
  • Per aggiornare o installare da zero gli ultimi driver date da terminale: sudo apt-get update && sudo apt-get install nvidia-361

Chi utilizza schede AMD Radeon dovrebbe sapere che i driver AMD non sono ancora supportati in Ubuntu 16.04. Una prossima release dovrebbe introdurre il supporto per i driver AMDGPU.

driver_installation

Installare i Media Codecs

Molti dei più popolari formati multimediali (DVD, MP3, Quicktime, ecc..) per restrizioni dovute a copyright e brevetti non possono essere distribuiti insieme al sistema operativo. Vi mostro come installare codec/plugin relativi ai formati proprietari.

Il metodo più semplice è andare a spuntare ‘Enable Restricted Formats‘ durante la procedura d’installazione dell’OS, cio’ andrà ad installare tutto automaticamente. Chiaramente se vi foste scordati di farlo nessun problema: potete installare i multimedia codecs dando da terminale

  • sudo apt-get install ubuntu-restricted-extras

mp3_running

Abilitare il ‘minimise on click’

Cliccate sull’icona dell’app launcher per aprire un app. Cliccate sulla medesima icona per minimizzare l’app. Intuitivo no? Sicuramente lo è, ma non è un impostazione predefinita in Unity, vediamo come si abilita.

Aprite il terminale e date il seguente comando:

  1. gsettings set org.compiz.unityshell:/org/compiz/profiles/unity/plugins/unityshell/ launcher-minimize-window true

Oppure potete installare/usare la Unity Tweak Tool e andare in > Unity > Launcher > Minimise.

things_to_do_3

Spostare il launcher

Il launcher è posizionato sulla sinistra del desktop di default. Con Ubuntu 16.04 potete spostare il launcher dove volete.

Potete seguire due procedure, dare il seguente comando da terminale comporterà lo spostamento del launcher nella parte inferiore del desktop (come su Windows, per capirci):

  1. gsettings set com.canonical.Unity.Launcher launcher-position Bottom

unity_launcher ubuntu

Oppure potete usare la Unity tweak tool. Trovate maggiori informazioni nel mio precedente articolo dedicato.

Per questa prima parte è tutto, se avete domande non esitate a chiedere nell’apposito box dei commenti, prossimamente arriverà la seconda parte, stay tuned!