Come ben saprete ieri è uscito Ubuntu 16.04 LTS, vi abbiamo già spiegato come aggiornare  e dopo la recensione del mio collega Giorgio voglio mostrarvi alcune cose da fare subito dopo l’installazione dell’OS di Canonical.

Suppongo abbiate già Ubuntu 16.04 installato e abbiate già familiarizzato con l’OS quindi parto spedito con un piccolo walkthrough delle cose ‘da fare’ o delle cose che potete sperimentare.

Installare i Driver per la scheda video

Ubuntu supporta la maggior parte dei driver nVidia e Intel, vi dà pertanto la possibilità di scegliere fra driver open-source e driver proprietari.

Chiaramente per avere il meglio delle prestazioni da parte del vostro pc avrete bisogno degli ultimi driver disponibili per la vostra scheda. Effettuare l’installazione è molto semplice e vi permetterà di avere una maggior stabilità generale e un frame rate migliore nei giochi.

Installare gli ultimi driver è una procedura consigliata per tutti, ma soprattutto per coloro che hanno in programma l’uso di videogiochi o di programmi pesanti per la GPU come Blender.

Per aggiornare:

  1. Aprite la scheda  ‘Software & Updates’ dalla Unity Dash
  2. Aprite la scheda ‘Additional drivers’
  3. Seguite le indicazioni a video applicando di volta in volta le modifiche richieste

Chi è in possesso di una scheda nVidia puo’ inoltre seguire una procedura alternativa per installare i driver.

Ecco come fare:

  • Potete aggiungere i PPA dando da terminale: sudo add-apt-repository ppa:graphics-drivers/ppa
  • Per aggiornare o installare da zero gli ultimi driver date da terminale: sudo apt-get update && sudo apt-get install nvidia-361

Chi utilizza schede AMD Radeon dovrebbe sapere che i driver AMD non sono ancora supportati in Ubuntu 16.04. Una prossima release dovrebbe introdurre il supporto per i driver AMDGPU.

driver_installation

Installare i Media Codecs

Molti dei più popolari formati multimediali (DVD, MP3, Quicktime, ecc..) per restrizioni dovute a copyright e brevetti non possono essere distribuiti insieme al sistema operativo. Vi mostro come installare codec/plugin relativi ai formati proprietari.

Il metodo più semplice è andare a spuntare ‘Enable Restricted Formats‘ durante la procedura d’installazione dell’OS, cio’ andrà ad installare tutto automaticamente. Chiaramente se vi foste scordati di farlo nessun problema: potete installare i multimedia codecs dando da terminale

  • sudo apt-get install ubuntu-restricted-extras

mp3_running

Abilitare il ‘minimise on click’

Cliccate sull’icona dell’app launcher per aprire un app. Cliccate sulla medesima icona per minimizzare l’app. Intuitivo no? Sicuramente lo è, ma non è un impostazione predefinita in Unity, vediamo come si abilita.

Aprite il terminale e date il seguente comando:

  1. gsettings set org.compiz.unityshell:/org/compiz/profiles/unity/plugins/unityshell/ launcher-minimize-window true

Oppure potete installare/usare la Unity Tweak Tool e andare in > Unity > Launcher > Minimise.

things_to_do_3

Spostare il launcher

Il launcher è posizionato sulla sinistra del desktop di default. Con Ubuntu 16.04 potete spostare il launcher dove volete.

Potete seguire due procedure, dare il seguente comando da terminale comporterà lo spostamento del launcher nella parte inferiore del desktop (come su Windows, per capirci):

  1. gsettings set com.canonical.Unity.Launcher launcher-position Bottom

unity_launcher ubuntu

Oppure potete usare la Unity tweak tool. Trovate maggiori informazioni nel mio precedente articolo dedicato.

Per questa prima parte è tutto, se avete domande non esitate a chiedere nell’apposito box dei commenti, prossimamente arriverà la seconda parte, stay tuned!

  • gabriele tesio

    Piccola precisazione, gli ultimi driver nvidia sono i 361.42, e hai dimenticato il secondo metodo per spostare il launcher in basso (di nuovo con unity tweak tool)

    • Matteo Gatti

      grazie! quando si lavora tardi di sera l’errore è sempre dietro l’angolo:) corretto comunque

  • Teo

    e alla fine un bel formattone e installate altro.
    Scherzo ; ) ( ma anche no )

  • rico

    Invece per prima cosa metto la tastiera italiana (text entry -> + italian -> sposta su) altrimenti al primo approccio col terminale o con gedit si scrivono caratteri “ad minchiam”.
    Poi verifico la connessione (ho dovuto aggiungere manualmente i dns e riconnettere).
    Poi abilito da Software & Updates quello mantenuto dalla comunità e quello restricted, togliendo le spunte ai CD rom.
    Poi installo unity tweak tool, e aggiusto i font, cursore, comportamento del lanciatore e del pannello.

  • Jacopo Ben Quatrini

    a me che ho delle schede nvidia 5xxx , 6xxx e 7xxx conviene installare il driver closed per aumentare le prestazioni considerando che non gioco , voglio semplicemente vederci video in HD , o rimango con i driver free ?

    • gabriele tesio

      se hai un portatile, meglio i driver closed, consumano meno batteria, per un fisso dipende dalle prestazioni, solitamente i closed sono più performanti, se hai tempo puoi fare un test semplicissimo, lanci glxgears senza limitazione ai frame e vedi con quale driver te ne fa di più, conta però che glxgears non è particolarmente affidabile, se vuoi fare un benchmark serio è decisamente meglio la phoronix test suite, che però richiede ben più tempo ed è più complessa da impostare.
      In ogni caso, a pelle ti direi di mettere sempre i driver closed, poi se noti che funziona in un modo soddisfacente anche con quelli open, usali pure.

    • Maudit

      closed senza indugi (ovviamente per x org).

      • non ha senso mettere i closed, se non si gioca e se non si hanno problemi, visto anche che mettere i driver closed su ubuntu 16.04 vuol dire cambiare manualmente versione di xorg (e pacchetti correlati, come anche il driver synaptic e altri) per mettere una versione più vecchia.

        • Maudit

          Dea, forse i numeri delle schede ti hanno tratto in inganno, ma lui ha delle schede nvidia, non AMD. 🙂
          Anche io ho una nVidia, e purtroppo non c’è paragone fra i drivers open e quelli closed.

          • si avendo letto 5000 ecc.. avevo pensato alle hd5000 ecc… e non avevo letto nvidia.
            errore mio, infatti non capivo perchè tutti stavano consigliando i driver proprietari amd in una distro LTS con xorg 1.18

    • driver closed amd su ubuntu 16.04?
      lascia perdere.
      i driver open vanno gia bene, AMD sta facendo un ottimo lavoro, e andare a mettere una vecchia versione di xorg, solo per mettere dei driver proprietari morti, non ha senso sopratutto se non giochi neanche.
      io ti consiglio, prova i driver open, se vedi che non hai problemi e non hai temperature insolite, lascia quelli.

      • Jacopo Ben Quatrini

        dove hai letto AMD ? Ho parlato di schede Nvidia…

        • sorry errore mio… non avevo letto nvidia, e avendo letto 5xxx, ecc… avevo pensato alle serie amd radeon HD5000-HD6000-HD7000.

          comunque per gpu così vecchie non so i driver nvidia quando siano efficaci, potrebbe anche essere che vadano addirittura meglio i driver open.
          secondo me se non hai problemi particolari (glitch, crash o altro) e non hai temperature eccessive, ti conviene comunque tenere i driver open

          • Jacopo Ben Quatrini

            L’ho chiesto perchè sia con ubuntu 14.04 sia 16.04 mi si presenta un problema che non riesco a capire da cosa è dovuto, finora sono solo riuscito a capire che quando apro la dash di unity a volte capita che il PC freeza completamente però capita arrandom.
            Il PC è vecchio con ahtlon 64 3800+ dual core con 2 GB di RAM e una nvidia 6150LE integrata nella motherboard e dalle specifiche regge ubuntu con unity e devo dire che qui unity gira anche abbastanza bene, speravo che installando i driver closed il problema si risolvesse da solo.

  • ma si può mettere anche a destra il launcher?

    • Tomoms

      No, solo sinistra e sotto.

    • quello lo metteranno in ubuntu 18.04 xD
      con calma non c’è fretta…
      mi chiedo, magari a destra lo useranno in pochissimi, ma cosa gli costava aggiungere quell’opzione?
      alla fine ci voleva poco, come lo hanno modificato per essere spostato sotto, potevano fare la stessa cosa anche per metterlo a destra.
      bah… sembra che fanno le cose col contagocce

      • Teo

        Nella 18.04 grandissime novità, launcher anche a destra e 2 nuovi wallpapers. : )

      • gabriele tesio

        beh spostare il launcher di sotto è stato fatto da uno sviluppatore come iniziativa personale da quel che ho capito, e mi pare che abbia detto di averlo fatto perché gli dava fastidio sentire “eh, su unity non puoi mettere il launcher in basso”, magari se continuano a lamentarsi finirà col mettere il launcher a destra, in alto e in diagonale…

  • adalberto santarelli

    ubuntu-tweak quando?

  • Pingback: Le prime cose da fare con Ubuntu 16.04 - parte due - Lffl.org()

  • comunque il pannello di unity mi piace più a sinistra, però il problema è che se non hai uno schermo almeno fullhd, con il pannello a sinistra devi fare uno scroll continuo.

    comunque con ubuntu 16.04, sono 6 anni esatti che ubuntu usa sempre lo stesso tema, complimenti, avete superato ogni record… il punto è che quel tema è ottibile, sopratutto il pannello superiore, si vede proprio che è un tema antico, certo lo si può modificare sempre con quello che si preferisce, ma dalla distro più usata, mi aspetto un lavoro migliore anche sotto questo aspetto, 6 anni fa quel tema mi piaceva tantissimo, per ubuntu 10.04 era un passo avanti enorme, sarebbe stato bello se con questa LTS avessero fatto un altro passo avanti sui temi delle finestre e delle icone

  • Andrea

    Spostare il launcher sotto…Perchè!

  • SalvaJu29ro

    Il pannello in basso non ha senso semplicemente perchè poi l’orario, la connessione e l’audio (ecc) sono sempre tutti sopra…bruttissimo

  • Marcantonio Manicone

    Qualcuno di voi ha provato ad usare Unity 8? Funziona?

  • Ottima giuda, grazie.
    Con il rischio di scatenare un dibattito infinito sul like / don’t like , vorrei sapere se c’è la possibilità di spostare i tre pulsanti di chiusura, minimizzare e massimizzare le finestre a destra?
    Cambiando spesso da un os all’altro, mi piacerebbe andare sullo stesso angolo a trovare i pulsanti, e come che in windows non c’è la possibilità di sposarli a sx, allora magari potevo avere quelli di Ubuntu a destra. 😀

No more articles