Nella prima parte della nostra guida alle things-to-do in Ubuntu 16.04 vi abbiamo mostrato diverse cose interessanti (come installare/aggiornare i driver, installare i media codec, spostare il launcher e molto altro, trovate l’articolo qui).

Ecco a voi la seconda parte.

Icon themes

Il look predefinito su Ubuntu non è male, ma se non soddisfa i vostri gusti le possibilità di personalizzazione sono infinite.

Per coloro che arrivano da Mac OS X o Windows 10 l’ambiente ‘stock’ di Ubuntu potrebbe apparire vecchiotto o perlomeno monotono.

E’ molto facile rendere Ubuntu davvero bello e potete farlo in diversi modi.

La sezione “Appearance” dell’Ubuntu system settings vi permette di sistemare il desktop come vi pare e piace, è possibile:

  • cambiare il wallpaper/theme
  • cambiare la dimensione delle icone del launcher Unity

Per una maggiore personalizzazione potete installare gratuitamente la Unity Tweak Tool (trovate la nostra guida qui)

ubuntu_themes

Il nuovo store di Ubuntu

Insieme ad Ubuntu 16.04 arriva anche un nuovo store che va a rimpiazzare completamente l’Ubuntu Software Center, presente sin da Ubuntu 9.10!

Attraverso il nuovo store potrete chiaramente installare e aggiornare le vostre apps, ce ne sono a centinaia, citiamo le più interessanti:

  • Steam – Piattaforma di Valve dedicata al gaming
  • GIMP – Image editor avanzato
  • Corebird – Twitter client
  • VLC – Media player
  • Chromium – Browser open-source
  • Skype

ubuntu store

Installate le vostre app preferite!

Chiaramente non tutte le app sono disponibili sullo store. Abbiamo raccolto per voi alcuni link delle app più popolari, cliccando sui link potete scaricare i pacchetti .Deb.

Consiglio per il browser: Flash ha molti problemi, ma se volete visualizzare correttamente alcuni siti web non potete farne a meno. Adobe non supporta Flash su Linux dal lontano 2012, il modo più semplice per usare Flash su Linux è scaricare e utilizzare Google Chrome che ha l’apposito plugin preinstallato.

Unity Dash

Attraverso la Unity Dash potete fare diverse cose: cercare i file, aprire file recenti, aprire applicazioni e molto altro ancora. Ma potete fare ancora di più.

e

Andando nella sezione Privacy & Security è possibile abilitare alcune funzioni interessanti:

  • Potete abilitare la Unity online search
  • Potete scegliere quali cartelle e quali file appaiono nella dash
  • Abilitare o disabilitare il report automatico degli errori

ubuntu unity_dash

Installate un system cleaner

Per mantenere il vostro sistema pulito e rapido dovreste installare un system cleaner che elimina la ‘spazzatura‘ e sistema gli errori di registro.

Uno dei miei preeriti è BleachBit (gratuito e open-source). Con un semplice click ripulisce il vostro sistema: cronologia, cache del browser, pacchetti inutilizzati o erroneamente presenti nel sistema.

bleachbit

 

Queste sono alcune delle cose che potete fare subito dopo aver installato Xenial Xerus…E voi avete qualche tweak da consigliare? Fatelo nel box dei commenti!

  • jboss

    gnome software center in fedora funziona molto bene, in ubuntu è abbastanza instabile.
    I ragazzi di canonical sono in grado di rendere instabile e lenta qualsiasi cosa.

    • Marco Missere

      Forse perché in Fedora c’è da tempo e in Ubuntu è stato implementato da poco?
      Ah già, #èsemprecolpadiCanonical

    • Tomoms

      A me funziona abbastanza male su tutte le distro.

    • rico

      Può essere che gnome software vada “in bianco” dopo una passata con bleachbit. Ho risolto con un “sudo apt update” e un riavvio del sistema.
      Poi magari si può installare il buoni vecchi Synaptic e Gdebi, come installatori, vanno ancora benissimo e occupano poco spazio.

    • Ad essere onesti, anche in Fedora a volte va in crisi. Su Debian Testing (la base di questa Ubuntu) va ancora peggio, almeno sui miei PC.

  • jboss

    riguardo flash (ultima versione) lo potete usare anche su opera installando il pacchetto chromiumpepperflash dai repo della distro, stessa cosa in debian.

  • Aster

    che icon pack e sulla foto files?

  • sbaragnaus

    Per usare la più recente versione di Flash Player su Firefox si può installare Fresh Player Plugin dal ppa nilarimogard/webupd8

  • angelo

    belle le icone …… dove le avete trovate?

  • Davide Cerenzia

    le icone sono splendide, ma non riesco a trovarle da nessuna parte

  • Andrea d’Apolito

    Ma quelle icone nessuno è riuscito a trovarle?

  • Giancarlo d’Italia

    qualche consiglio circa la distro per un samsung n10 (windows 10 2 gb ram 32 bit) grazie

  • Andrea

    Per i molti che hanno chiesto che icon pack è, penso di averlo trovato; dovrebbe essere shadow icon theme:

    sudo add-apt-repository ppa:noobslab/icons
    sudo apt-get update
    sudo apt-get install shadow-icon-theme

No more articles