Due anni dopo l’ultima release arriva Clementine 1.3!

5
195
clementine_logo

Che ci crediate o no sono già passati più di due anni dall’ultima stable release di Clementine, noto music player scritto in C++, cross-platform e rigorosamente open source.

Le nuove funzioni introdotte in Clementine 1.3

Il music player Qt-based introduce una miriade di migliorie, nuove funzioni e bug-fix, è inoltre la prima applicazione a supportare ufficialmente Ubuntu 16.04 LTS (Xenial Xerus), atteso per il prossimo 21 Aprile.

Le modifiche sono state più di 150, vediamo le più interessanti:

  • Support for Vk.com
  • Seafile support
  • Ampache compatibility (via Subsonic service)
  • New “Rainbow Dash” analyser
  • “Psychedelic Colour” mode added to all analysers
  • Various now playing widget tweaks, including option to hide song details
  • New & improved icons in various menus/dialogs
  • Option to remove missing/unavailable tracks from playlist
  • Various improvements to Spotify integration
  • Faster startup
  • Additional sources for lyrics

Anche la sezione “Podcast management” ha subito diverse modifiche:

  • Option to set podcast as listened sending to a device.
  • Order podcasts by age
  • Support for multiple podcast downloads
  • Cancel active podcast download
  • Option to hide listened podcast episodes

L’app è stata inoltre aggiornata introducendo il supporto per GStreamer 1.0.

Clementine 1.3

Il changelog completo è disponibile su GitHub mentre il download dei file d’installazione puo’ essere effettuato direttamente dal sito dei developer sia per Linux che per Mac OS X e Windows.

Clementine PPA per gli utenti Ubuntu

Potete aggiungere gli ultimi PPA per quest’ultima versione di Clementine inserendo i seguenti comandi nel terminale:

  1. sudo add-apt-repository ppa:me-davidsansome/clementine
  2. sudo apt-get update && sudo apt-get install clementine

[Fonte]