Debian 7, nome in codice “Wheezy“, ha raggiunto la fine del supporto di sicurezza normale il 25 aprile 2016 e ha raggiunto lo stato Long Term Support.

Debian 7

Tre anni dopo il suo rilascio e un anno dopo quello del suo successore, Debian 7 passa al supporto LTS, ovvero long term support. Questo significa principalmente che gli aggiornamenti di sicurezza ed eventuali bug fix sono stati messi nelle mani del team di supporto LTS, che continuerà ad occuparsene fino al 31 maggio 2018, estendendo la vita di questa distribuzione di altri due anni.

Il progetto Debian Long Term Support si occupa di tutte le versioni stabili di Debian dopo la fine del supporto normale per prolungarne il ciclo di vita fino ad almeno cinque anni dal rilascio iniziale. Si tratta di un gruppo di volontari e aziende interessate a continuare a utilizzare quella versione della distribuzione. Per esempio, Debian 6Squeeze” è stata supportata fino al 29 febbraio 2016 e Debian 8Jessie” entrerà a far parte delle release LTS nel maggio 2018.

Cosa serve sapere se si usa Debian 7

A differenza di precedenti release LTS, non sarà necessario per gli utenti di Debian 7 aggiungere un eventuale repository “wheezy-lts” per continuare a ricevere aggiornamenti. I pacchetti aggiornati saranno disponibili direttamente dai soliti repository ufficiali. Il vostro sistema continuerà a funzionare esattamente come ha fatto fino ad ora.

Comunque, è bene tenere conto del fatto che alcuni pacchetti non verranno più supportati; per scoprire quali potete scaricare il pacchetto “debian-security-support” e eseguire l’utility “check-support-status“. Nel caso uno di questi pacchetti fosse essenziale al vostro lavoro, potrete segnalarlo al team di supporto LTS attraverso la mailing list o il canale IRC, entrambi elencati in questa pagina.

Per ulteriori informazioni potete consultare le istruzioni ufficiali su come utilizzare una relase LTS di Debian.

[Fonte]

  • Fabio

    Buona la dritta su come vedere gli eventuali pacchetti non più supportati, sia mia figlia che mia sorella la usano ancora sul notebook e va tanto bene che sono piuttosto restie ad eventuali aggiornamenti. Grazie 1000! 🙂

    Piuttosto, dove posso trovare quel bellissimo sfondo del desktop?

    • Aster

      Anche io lo uso insieme a xubuntu sempre e con un portatile debian e unica distro che teneva la temperatura del processore addiritura sotto quella del windows,perche non sei passato al 8?posso chiederti se sei riuscito far girare con wine office nella versione 64 bit?

      • Fabio

        Guarda, wine non lo uso se non per far funzionare Team Viewer, e solo perché è incluso nel pacchetto, quindi non ti so dire. Quelle poche volte che mi serve Office uso Office online, più che altro lo uso per convertire da docx a odt (quando ci sono formattazioni che danno problemi convertendoli con LibreOffice, Office online difficilmente sbaglia! 😉 ) ma poi lavoro sui file con LibreOffice.

        Per quanto riguarda il resto io uso Debian con KDE ed ho aggiornato alla 8 sia sul desktop che sul notebook che uso come mediacenter collegato alla tv (l’interfaccia plasma-netbook è stupenda da usare su un tv) ma onestamente per l’uso che ne faccio non ho trovato nessun particolare beneficio, anzi, volendo cavillare la 8 oltre ad occupare un po’ più di RAM dall’avvio (ma fortunatamente con 4 GB di quella ne ho in abbondanza) è anche più lenta ad avviarsi rispetto alla 7 con sysvinit ed e4rat. Per questo non insisto più di tanto perché anche mia figlia e mia sorella aggiornino, in fondo, finché la barca va lasciala andare, no?

        • Aster

          Infatti intendevo solo office,il resto non mi interesa provare programi windows su debian.La mia fid lavora con exel e per lei e fondamentale quando non ha portatile aziendale a casa a volte li serve:)quindi visto che ho problemi con cavo hdmi quando uso la tv con debian xfce tu mi consigli kde plasma?

          • Fabio

            Quali problemi hai con hdmi? Perché non credo che cambiando da xfce a kde spariscano…

          • Aster

            Non lo riconosce in automatico devo fare tutto a mano e non ce un plugin o programa decente per xfce a gestire i monitor

          • Fabio

            Guarda, su XFCE puoi installare lxrandr, che è un’interfaccia grafica per lxde (quindi in GTK) di xrandr.

            In realtà nel mio notebook-media center ho automatizzato tutto senza installare nulla con un piccolo scriptino. Vado a memoria, ma dovrebbe essere una cosa così:

            #!/bin/bash
            xrandr –output HDMI1 –mode 1920×1080 –output LVDS1 –off

            In pratica questo comando accende l’uscita HDMI alla risoluzione di 1920×1080 e nel contempo spegne la LVDS1 che è il monitor del notebook. Ovviamente verifica che le uscite video si chiamino così (basta digitare xrandr nel terminale e leggerne l’output) e metti la risoluzione che vuoi, io ho un po’ sparato a caso, fai prima qualche prova dando il comando da terminale e, quando hai verificato che è tutto ok, metti lo script in avvio automatico. Tra l’altro, se all’avvio non trova collegata la HDMI non dovrebbe (ma sottolineo il condizionale) spegnere il monitor del notebook.

            Altrimenti puoi avviare lo script solo quando vuoi tu creando un collegamento sul desktop o direttamente nel menù, o addirittura far fare tutto a UDEV (su Debianizzati c’era una guida al proposito).

            Vedi tu, come sempre col pinguino ci si può sbizzarrire… 🙂

          • Aster

            Lxrandr lo provato ma esce tutto sgranato e devo sempre intervenire a mano,ora appena ho tempo provo quel script grazie

          • ange98

            aRandr lo hai provato?

          • Aster

            Si ormai ci ho rinunciato coi portatili che devo collegare hdmi uso mate,anche se audio ancora lo devo attivare separatamente ma almeno la gestione dei monitori e perfetta

No more articles