Questa mattina, 14 Aprile 2016, il famoso Arch Linux ha ricevuto un grosso aggiornamento al kernel.

Il Kernel Linux 4.5 è stato rilasciato ufficialmente esattamente un mese fa, il 14 Marzo, e, prima di essere implementato in Arch, è stato testato per lungo tempo. Fino ad oggi Arch Linux era basato su Linux 4.4.5 che era una versione ormai superata.

I developer di Arch Linux erano talmente concentrati sulla migrazione verso l’ultima versione del kernel che non si sono neanche preoccupati di eseguire gli step di aggiornamento intermedi (Linux kernel 4.4.6 LTS o Linux kernel 4.4.7 LTS)

Linux Kernel 4.5

La buona notizia è che il Kernel Linux 4.5 è finalmente qui e rimpiazza ufficialmente la versione precedente 4.4.5 LTS. Se state usando Arch Linux è caldamente raccomandato effettuare l’upgrade, potete farlo eseguendo il comando da terminale.

  • sudo pacman -Syu

Il tempo d’attesa è chiaramente strettamente dipendente dalla vostra linea.

Eseguendo l’aggiornamento al Kernel 4.5 avrete un miglior supporto per le GPU AMD Radeon grazie all’implementazione del supporto per AMD PowerPlay power management technology e migliori prestazioni grazie ai driver open source AMDGPU.

Coloro che usano i file system Btrfs dovebbero sapere che il Kernel Linux 4.5 introduce nuovi interessanti miglioramenti circa la scalabilità del sistema e la gestione dello spazio libero.

Vi informo infine che pochi giorni fa il Kernel Linux 4.5 ha ricevuto la prima point release, versione 4.5.1, e dovrebbe raggiungere presto le repo di Arch Linux.

[Fonte]

No more articles