L’ultima versione del kernel Linux considerata stabile, la 4.4.4, è ora ufficialmente disponibile e contiene molti miglioramenti.

Raramente capita che la versione LTS del kernel coincida con la più avanzata disponibile come in questo caso, anche se durerà poco: la versione 4.5 sembra essere proprio dietro l’angolo. In ogni caso, molte distribuzioni utilizzano già un kernel 4.4.x e difficilmente sceglieranno di aggiornarsi a una versione non LTS, tranne qualche eccezione come Arch Linux.

Il nuovo kernel Linux (per ora disponibile solo sotto forma di source code) include il supporto per AMD Stoney Ridge, la nuova architettura che sarà alla base dei processori per socket AM4 e sui quali AMD punta molto. Inoltre contiene i driver KMS per i Raspberry Pi e un miglior supporto per le CPU Skylake e molto altro. Il changelog completo è disponibile sulla pagina dell’annuncio ufficiale.

Tra nuove architetture, bugfix, aggiornamenti driver e miglioramenti dei file system questa versione sembra essere un ottimo aggiornamento da eseguire appena i package saranno disponibili (o anche subito per chi non ha problemi a compilare il kernel da sorgente).

Fateci sapere se lo avete già provato e quali sono le vostre prime impressioni!

[Fonte]

No more articles