BQ Aquaris M10: tra pochi giorni il via alle vendite

18
70
aquaris m10

Canonical ha annunciato alla community Ubuntu e Linux che il tablet BQ Aquaris M10 (Ubuntu Edition) sarà presto disponibile per l’acquisto.

BQ e Canonical hanno svelato l’Aquaris M10 il mese scorso, precisamente il 4 Febbraio, esso sarà il terzo dispositivo che l’azienda vende con pre-installato Ubuntu e il primo tablet in assoluto venduto con a bordo Ubuntu OS!

Il CEO di BQ, Rodrigo del Prado, ha parlato cosi’ in occasione dell’annuncio dell’Aquaris M10: “I nostri clienti  sono rimasti molto soddisfatti dai nostri smartphone Ubuntu (l’Aquaris E4.5 Ubuntu Edition e l’Aquaris E5 HD  Ubuntu Edition, ndR) cosi’ abbiamo deciso di realizzare anche un tablet Ubuntu. BQ e Ubuntu insieme stanno dannatamente bene”

Il tablet è stato messo in mostra tra il 22 e il 25 Febbraio all’MWC (Mobile World Congress) di Barcellona e i presenti hanno potuto provarlo, riportando sensazioni più che positive, ma niente fu detto circa il prezzo e la data di immissione sul mercato.

Nei giorni scorsi l’azienda spagnola ha annunciato che le vendite inizieranno a giorni sullo store online del produttore.

Il tablet sarà venduto sia in Europa che negli USA, ricordiamo che la versione del medesimo tablet con a bordo Android è già in vendita e il prezzo, a oggi, è di 249,90€.bq aquaris m10Specifiche tecniche

Detto delle notizie ‘pratiche’ diamo ora un’occhiata alle più interessanti specifiche tecniche. Il display è di 10.1 pollici, ovviamente multitouch, il processore è un MediaTek Quad Core MT8163A operante a 1.5GHz, la RAM è di 2GB, e la memoria interna è di 16GB, espandibile mediante microsd fino a 64GB. Per il comparto audio sono presenti speakers frontali, per il comparto fotografico è stata montata una fotocamera da 8MP dotata di dual flash e autofocus che permette di registrare video in fullHD (1080p). Il peso è di 470 grammi e lo spessore è di 802mm, nella media. L’Aquaris M10 è inoltre dotato di:

  • una porta micro-HDMI che rende possibile il collegamento con altri device
  • micro-USB OTG per la ricarica e il collegamento al pc
  • GPS
  • Wi-Fi 802.11 b/g/n
  • La batteria è interessante, tecnologia Li-Po, da 7280 mAh che dovrebbe garantire un’autonomia elevata
  • Il sistema operativo è l’ultima versione disponibile di Ubuntu OS
  • Le rifiniture sono molto ben fatte, è presente un rivestimento con protezione solare UV e antimpronta, è morbido e piacevole al tatto.

E voi cosa ne pensate? Credete che Ubuntu su tablet sia un fallimento o l’idea di BQ sarà riproposta, come ci auguriamo, da altri produttori con un peso maggiore sul mercato internazionale?

[Fonte]