Ieri QUI vi abbiamo parlato dello scarso utilizzo di Linux da parte degli utenti Steam. Se quest’ultima notizia non era esattamente positiva per il mondo gaming che ruota attorno al pinguino ora proviamo a rimediare: ci sono giunte infatti buone nuove dal team di sviluppatori circa il porting di America’s Army da Windows a Linux.

Per chi non lo sapesse America’s Army è uno sparatutto in prima persona (First Person Shooter) finanziato dal governo federale degli Stati Uniti d’America. L’ultimo capitolo della saga: America’s Army: Proving Grounds è disponibile dal 29 Agosto 2013.

America's Army

Il team ha dichiarato che dopo vari rinvii ora il codice del gioco è pronto e funzionante. Nonostante sia ancora necessario un po di tempo per un test da parte dei gamer, il team di sviluppo ha assicurato che sta impiegando tutte le sue forze per migliorare la qualità del porting.

E’ stato confermato, infine, che entro pochissimi mesi America’s Army sarà disponibile sulla piattaforma di Valve per una fase di beta testing. Il gioco, free to play, è basato sul motore grafico Unreal Engine 3.

Non vediamo l’ora di mettere le mani su questo porting, vi terremo aggiornati con nuovi dettagli.

Cliccando Qui potete trovare la pagina del gioco sulla piattaforma Steam.

[Fonte]

  • perfetto.. essendo pure free to play lo proverò sicuramente appena esce

  • Cristian Martina

    Finalmente ritorna AA su Linux.

  • È stato il mio primo gioco fuori Windows e ricordo lo smarrimento quando smisero di aggiornare la versione Linux, la cui ultima versione ha comunque continuato a riempire i server per mesi.

    Non sono mai passato alle versioni successive, ma anche quell’ultima, per l’epoca era avanti: si potevano personalizzare le armi con gli accessori, aveva le classi e si poteva comunicare tramite gesti. Si moriva con due colpi e anche uno bastava per causare il sanguinamento che portava alla morte se non arrestato da una unità medica.

    Il peggior difetto IMHO era che per sbloccare le mappe, bisognava seguire degli stupidi corsi virtuali di 10 minuti non skippabili (l’avatar si siedeva in una classe e partiva la lezione in inglese con tanto di proiettore o.O) e rispondere a dei questionari.
    Suppongo che ora questa cosa ridicola non ci sia più, vero?

    • Matteo Gatti

      Non sono in grado di rispondere a quest’ultimda domanda perchè non abbiamo ancora messo le mani sul gioco. Credo comunque l’abbiano rimossa:)

      MG

    • Marco Talluto

      No non c’è più, in AA:PG c’è l’addestramento in poligono e nella shoot house per familiarizzare con le armi ma non ci sono più lezioni in aula. Il gioco è un po’ più arcade e meno simulativo rispetto ad AA2. Però per i nostalgici si possono usare le mappe di AA2 rimasterizzate con il nuovo motore grafico tra cui pipeline, hospital, ecc…

  • g cong

    io ci giocavo diversi anni fa quando la grafica era meno evoluta…ricordate la mappa the bridge?

  • striplex

    Top !!!!! Ho provato ultimamente a installarlo tramite wine ma ho avuto problemi e non sono riuscito, visto che l unico motivo per cui continuo ad utilizzare windows e’ questo gioco , potrei seriamente pensare di abbandonare Windows per sempre 🙂

No more articles