Aethercast: lo “streaming” di Ubuntu è in dirittura d’arrivo

9
91
aethercast

Dopo tante immagini, molti video e decisamente troppe promesse, tutte puntualmente disattese, gli utenti Ubuntu non vedono l’ora di avere uno smartphone che possa collegarsi alla tv. Fino a qualche tempo fa l’attesa poteva sembrare eterna. Oggi possiamo pero’ darvi ottime notizie: Aethercast è praticamente pronto.

Di che cosa si tratta? Aethercast è una tecnologia che permetterà agli utenti di collegarsi con un semplice tap sul telefono ai televisori che hanno il supporto a Miracast.

A oggi gli unici smartphone della lineup Linux in grado di connettersi nativamente ad un display sono il ‘vecchio’ Nexus 4 di LG e l’annunciato tablet (ma ancora non sul mercato, a oggi) BQ Aquaris M10.
Aethercast è stato annunciato qualche mese fa ma non gli fu dato il giusto peso, non sembrava il primo pensiero degli sviluppatori. Ora invece il team di Ubuntu sta dispiegando tutte le sue forze per aumentare il parco dei dispositivi in grado di usare Aethercast, l’obiettivo è debuttare per il lancio di Meizu MX Pro 5, nuovo smartphone top di gamma dell’azienda cinese con OS Ubuntu.

Meizu Pro5

Ora molti di voi penseranno “e cosa me ne faccio se non ho la TV con il supporto a Miracast?” è sufficiente dotarsi di un dispositivo (es: Microsoft wireless display) che ti permette di trasmettere i contenuti del tuo smartphone direttamente sul televisore.

Ci auguriamo quindi che a breve tutti gli smartphone basati sul sistema operativo di Canonical supporteranno nativamente questa tecnologia.

[Fonte]