Vi presentiamo l’ennesimo sforzo da parte di Mozilla: Firefox 45 è disponibile per il download.

Il browser open source piu’ famoso ed utilizzato al mondo, dotato di una serie pressochè infinita di plugin ed estensioni, introduce un’interessante serie di novità, principalmente nuove opzioni per gli sviluppatori e bug-fixing per migliorare la stabilità generale.

Se usate una versione di Ubuntu potete aggiornare a Firefox 45 usando l’Update Manager. Se non avete disattivato l’opzione inerente all’aggiornamento automatico dovrebbe comparirvi la notifica per il download della nuova versione nelle prossime ore, non allarmatevi se non l’avete ancora ricevuto, potrebbero essere necessarie anche piu’ di 24h.

firefox45-2

Novità introdotte in Mozilla Firefox 45:

Abbiamo estrapolato per voi dal changelog le modifiche più interessanti introdotte dagli sbiluppatori:

firefox45-2

  • Instant browser tab sharing through Firefox Hello
  • Tabs synced via Firefox Accounts from your other devices show in Awesome Bar dropdown when searching
  • Tab Sync button added to the button bar
  • New preference allows blocking .onion at the DNS level (.onion è usato per i servizi TOR ndR)

Chiaramente non è tutto qui. Le Tab Groups (aka Panorama) sono state eliminate da questa versione. Suggeriamo di installare l’add-on gratuito ” Tab groups “.

L’atteso supporto per GTK3, invece, sarà disponibile solo dalla prossima release, la numero 46.

La nuova versione del browser è disponibile, ovviamente gratuitamente, sul sito di Mozilla.

[Fonte]

  • Piccolo avviso per gli utenti Debian che utilizzano il repo “Debian Mozilla team”

    ricordatevi di modificare la seguente riga del vostro sources.list
    deb http : // mozilla. debian. net / jessie-backports iceweasel-release

    in modo che termini in

    firefox-release

    insomma, si tratta di sostituire “iceweasel” con “firefox”

    iceweasel rimarrà installato nel sistema, e la sua rimozione genera qualche piccolo conflitto con tasksel. Ma non dà problemi, il nuovo Firefox avrà tutti i dati e le configurazioni al loro posto.

    • rico

      Giusto, avevo letto che Firefox era stato riammesso in Debian.
      Comunque la versione 45 è già disponibile anche sul buon vecchio Synaptic (gestore pacchetti) insieme alle sue lingue locale-en e locale-it 45.0

      • Dovresti vederlo su Synaptic solo se sei su sid o se sei in testing e hai i repo sid attivati in sources.list. Su jessie il metodo raccomandato è appunto il repo del Debian Mozilla Team.

  • iClaud

    Per chi vuole integrare meglio firefox con Gnome/Elementary o comunque
    integrare i bottoni chiudi e ingrandisci nella barra della ricerca,
    segnalo l’addon HTitle e il tema Gnome + l’addon Gnome Theme Tweak.
    Questa combinazione ha reso firefox decisamente più integrato 😀

    http:// voi66 . tinypic . com / 20sdkq0.jpg

    • rico

      Forse intendevi “Hide Caption Titlebar Plus”. Si, questo Add-on è molto utile, toglie la barra di sistema in Linux e compatta tutto in due barrette superiori di pochi pixel, utilissimo sui monitor piccoli o comunque 16:9

      • iClaud

        In realtà no, intendevo proprio HTitle:

        https:// addons . mozilla . org /it/firefox/addon/htitle/

        Tuttavia ho visto Hide Caption Titlebar Plus e ho notato che è molto più flessibile, devo darci un occhiata, grazie!

        • rico

          Si, il succo di questa estensione:

    • E che differenza c’è tra questo plug in ed il premere l’ F11 ? : v

      • iClaud

        Che questo plugin rimuove la barra del titolo, cioè quella con Il nome del programma, e sposta i pulsanti X e ingrandisci sulla barra degli indirizzi, integrandola perfettamente con Gnome/Elementary. Se vai nelle impostazioni poi, puoi forzare la rimorsione della barra del titolo anche a finestra interrotta

No more articles