Arriva la nuova versione
di NetworkManager.
Si troverà di default in diverse distro Linux e sarà disponibile nella versione 1.2. Questa versione
conterrà importanti aggiornamenti, così come le caratteristiche che ci
si attendeva da molto tempo, come la gestione della modalità di
risparmio energetico per la connessione WiFi.
NetworkManager mira a semplificare la
creazione e la gestione di reti. Si tratta di una componente
importante e viene fornito di default in Ubuntu e in distro come Red Hat,
tra cui Fedora. Esso consente in particolare agli utenti di accedere
facilmente alle impostazioni principali e regola automaticamente
alcuni dettagli.

Tuttavia, mancano caratteristiche
importanti
, soprattutto per coloro che cercano di modificare le
configurazioni più specifiche. Presto, NetworkManager sarà
disponibile nella versione 1.2, e nonostante il numero della versione non lo
suggerisca, è di fatto una major release.

NetworkManager 1.2 fornisce anche la
ricerca più efficiente per reti Wi-Fi, consumando meno energia. Vi è
anche una caratteristica già vista in iOS 8, e che è apparso anche
in Windows 10. Generazione di un indirizzo casuale MAC nel finder di
Wi-Fi Questo processo esclude parzialmente meccanismi in grado di
sfruttare il dispositivo di tracciamento tra i terminali. Il gestore
di rete praticamente genera dal nulla un indirizzo MAC per ogni punto
di accesso, simulando la presenza di un altro dispositivo.  
  • -.-

    un po’ acerbo ancora, ma l’idea ci sta tutta

  • fabrizio columbano

    Io non ho ancora capito una cosa. Ubuntu edge verrà rilasciato con andeoid e ubuntu in dual boot. Ma la versione di ubuntu sarà il touch o ubuntu for Android? Spero di essere stato chiaro. Grazie

    • Matteo Iervasi

      No no. Ubuntu sa in versione Touch, ecco xk aspettano il 2014, quando sarà un po’ più stabile…

    • Nicola

      Ubuntu Edge avrà la possibilità di “diventare un PC” sia su Android (grazie ad Ubuntu for Android) sia su Ubuntu Touch (è stato specificato che Ubuntu Touch integra questa funzionalità di default sui superphones.)

  • Joshua Dunamis

    Interessante! Comunque Alberto, nei tuoi articoli citi sempre e solo Ubuntu o Fedora. Esiste anche il panorama ArchLinux e derivate. Ad esempio io uso Manjaro Linux (derivata da Arch) e anche qui networkmanager è installato di default 😉

    • lucapas

      Cita le più diffuse, dovesse citare tutte le distro esistenti farebbe un elenco chilometrico!

      • dinolib

        Arch è LA più diffusa! 😉

        • Simone

          Ahahahahaha che simpatico umorista!

    • alex

      Mi sa che networkmanager sia installato nella gran parte delle distro. Al momento non me ne viene in mente nessuna che usi altro, anche se sicuramente ci sarà…

  • Fosse solo il network manager di Ubuntu da migliorare….

No more articles